Cucine: la categoria per aiutarvi ad arredarla

Tante idee di arredamento e suggerimenti pratici per arredare la cucina

Stile, materiali, accessori, elettrodomestici, una guida davvero completa

Come arredare una cucina: eccovi la nostra guida pratica che raccoglie il meglio dei nostri articoli sul tema dellarredamento di quello che di fatto è l’ambiente più vissuto della casa.

Abbiamo parlato spesso di questo ambiente della casa, cercando di darvi ad esempio idee per arredare la cucina od esempi di stile o consigli su come organizzare la cucina.


Cerchiamo ora di raccogliere tutti i nostri spunti e suggerimenti in una unica guida strutturata   per aiutarvi nella scelta di arredamento di una cucina pratica e funzionale a 360 gradi, inclusi gli accessori e gli elettrodomestici.

Come arredare una cucina
Come arredare una cucina: la nostra guida pratica

Come valorizzare la cucina: la regola del triangolo delle attività

La funzionalità di una cucina dipende soprattutto dalla capacità di muoversi e dallo spazio. Per ottimizzare i movimenti durante le attività di cottura, le attrezzature e le superfici di lavoro devono seguire una regola di disposizione ben nota ai progettisti di cucine: il triangolo di attività.

Il principio è semplice: le tre aree di stoccaggio (frigorifero/armadi), preparazione/cucina (piano di lavoro/pentole) e lavaggio (lavello) devono formare un triangolo in modo che tutto sia a portata di mano.

L’ideale sarebbe che bastassero da uno a quattro passaggi per accedere a tutto ciò che serve per realizzare una ricetta di base. In concreto, ciò significa un perimetro di circa 2 metri e una superficie di lavoro non superiore a 1,10 metri.


La disposizione della cucina: rispettare l’essenza della stanza

Quando si parla della disposizione di una cucina, la domanda che spesso viene in mente è “con o senza isola centrale?

Non dovrebbe essere la prima domanda da porsi…

La cosa più importante è infatti rispettare l’essenza della stanza. Bisogna privilegiare una disposizione semplice in modo che il movimento sia naturale.



Prendendo l’esempio di una cucina rettangolare e stretta, come un corridoio, tutta in lunghezza, si preferisce una disposizione lineare in cui il piano di lavoro, la zona lavaggio e la zona cottura siano affiancati.

arredare cucina rettangolare

Un’isola in questo caso ostruirebbe il passaggio senza alcun valore aggiunto.

Nel caso di una disposizione parallela (con due piani opposti) in una cucina ampia, è possibile rispettare la regola del triangolo di attività.

Tuttavia se non siete sempre in due a cucinare insieme, la disposizione parallela non è molto pratica.

In questo tipo di configurazione, spesso si tende a lasciare scorrere acqua o altro sul pavimento quando ci si sposta dal piano di lavoro al lavello retrostante. I movimenti non sono fluidi.


Anche la disposizione a L o a U viene spesso scelta in base alla forma di base della cucina.

Progettare lo spazio senza cercare di modificarlo è la chiave per una cucina funzionale.

La scelta dei materiali per la cucina, importantissima

I materiali sono come sempre parte integrante delle decisioni più importanti da fare per arredare casa.

Il consiglio più importante è di privilegiare materiali facili da pulire per la cucina.
Vivere quotidianamente in cucina significa preparare i cibi ma anche, e spesso ancor di più, pulire.

Tra il lavaggio, la manutenzione del piano di lavoro e delle attrezzature, il tempo dedicato alla pulizia a volte può essere estremamente lungo. Per questo motivo una scelta oculata dei materiali è essenziale per rendere questa stanza funzionale, vediamo alcuni consigli pratici.

  • Le ante di armadietti, credenze e piani di lavoro sono superfici esposte quotidianamente a grasso e versamenti di cibo. Per una pulizia facile e veloce, sono preferibili le superfici in vetro laccato che si puliscono con un panno.
  • Per quanto riguarda il piano di lavoro, ottima la pietra naturale, come il granito, per un comfort ottimale. Questo tipo di materiale permette di incidere direttamente il piano di lavoro e di appoggiarvi le pietanze calde.
  • Per chi ha un budget limitato, un piano in laminato oltre a essere più economico è anche pratico e di facile manutenzione.

Una corretta scelta anche dei pavimenti o dei rivestimenti delle pareti della cucina è fondamentale.

Eccovi i nostri approfondimenti su questo tema con anche il dettaglio della scelta fra Corian ed okite:

Se amate il legno invece eccovi un approfondimento su come scegliere il legno per la cucina, con enfasi particolare sulle essenze orientali.

Mobili  da cucina confortevoli: sedute e sgabelli

La cucina deve essere certamente armoniosa dal punto di vista estetico, ma non dimentichiamo che per trascorrervi molto tempo bisogna sentirsi a proprio agio.


Nelle cucine, l’installazione di una o più sedute  o sgabelli può essere molto pratica. Questi mobili non deve essere scelti come un semplice accessorio decorativo ma per la loro comodità.

Il consiglio è di non sceglierli da catalogo ma di andare negli showroom e provarli, sedendocisi.

È come con le scarpe, bisogna provarle per vedere se ci si sente bene.

Come illuminare la cucina

La cucina è spesso il luogo in cui ci si trova la sera, all’ora di cena. La luce artificiale svolge un ruolo molto importante. Se da un lato ci si aspetta un’illuminazione ampia e totale, dall’altro alcuni angoli della stanza richiedono un’attenzione particolare.

I tempi delle luci al neon sopra il lavello sono ormai lontani e i faretti installati sotto i pensili vengono ora utilizzati per illuminare aree tecniche come il piano di lavoro e la zona lavaggio.

La scelta dei LED è la più indicata ma è anche costosa: questo tipo di luci dura nel tempo ed evita l’abbagliamento

Per il tema dell’illuminazione vi consigliamo la lettura del nostro speciale: Iilluminazione cucina: tutti i nostri consigli pratici, foto ed esempi

La scelta del tavolo della cucina: le forme ed i materiali

Il tavolo della cucina è dove la famiglia si raccoglie per cenare, un elemento importantissimo, che va scelto con cura grazie anche ai nostri consigli su come scegliere al meglio il tavolo per la cucina.

E se volete abbinare anche degli sgabelli ecco l’approfondimento per la scelta dei migliori sgabelli per la cucina.


Importante è anche la scelta del tappeto da cucina che deve essere antiscivolo, resistente e facile da lavare.

L’importanza del lavello

Consigliamo di scegliere un lavello da cucina standard con miscelatore con doccetta.

Sebbene la zona lavaggio di una cucina sia la parte più importante della stanza, non è la parte più importante del design.

Il lavello è spesso diviso in due vasche e deve essere abbastanza grande da ospitare almeno una pentola grande.

Se non avete una lavastoviglie, scegliete due vasche larghe almeno 40-50 cm ed evitate le mezze vasche, che possono essere eleganti ma sono troppo strette per contenere piatti o stoviglie.

Per il miscelatore, meglio uno a bocca alta, in modo da poter infilare una pentola senza difficoltà.

Naturalmente, se il lavello si trova sotto una finestra, è consigliabile una bocca bassa, ma si dovrebbe anche considerare l’installazione di una doccetta per una maggiore libertà di movimento e di azione.

Come scegliere gli elettrodomestici della cucina

Passiamo ora invece alla scelta degli elettrodomestici che sono di fatto parte integrante dell’arredamento della vostra cucina


Eccovi quindi  i nostri consigli per la vostra miglior scelta per ciascun elettrodomestico:

I forni

Cominciamo dala scelta del forno:

Le cappe

Una cappa da cucina è utile per estrarre il grasso, lo zucchero e il calore durante la preparazione di un pasto. Contrariamente a quanto si crede, non elimina invece gli odori.

A seconda della posizione e della superficie della cucina, non è sempre necessaria. Una stanza grande e ben ventilata, ad esempio, non avrà bisogno di un’installazione di questo tipo.

La cappa deve essere scelta anche in base alle dimensioni del piano di cottura: deve essere più grande di circa 10 cm su ogni lato.

Eccovi il nostro speciale proprio sulle cappe aspiranti per la  cucina.

Il frigorifero

E proseguiamo nella scelta del frigorifero con la novità dell’abbattitore di temperatura

Il piano cottura

Ed ora i piani cottura

La bilancia digitale

E ora passiamo a scegliere anche questo accessorio:


La lavastoviglie

Veniamo ora alla scelta della lavastoviglie

Altri elettrodomestici utili

Spazio ora ai piccoli elettrodomestici per cucinare

Per finire poi con gli accessori per la cucina, pentole, casseruole, etc..

Q&A: domande e risposte

Cerchiamo ora di rispondere alle domande principali che ci avete posto via mail.

Come arredare una cucina piccola?

In caso di problemi di spazio non disperate, esistono soluzioni di arredamento assolutamente funzionali che vi aiuteranno a sfruttare al meglio i piccoli spazi. Eccovi i nostri  approfondimenti in dettagli:

Come arredare una cucina moderna?

Il nostro speciale di riferimento è qui: cucine moderne, idee e spunti di stile.

Cosa suggerite per arredarla con soluzioni Ikea?

Ikea propone molte soluzioni pratiche ed anche economiche per una cucina, ne abbiamo parlato in questo approfondimento: le migliori cucine Ikea per una casa moderna.

Dove posso trovare i cataloghi dei principali produttori di cucine?

Ecco altri suggerimenti dai cataloghi online dei principali produttori di cucine componibili.

Che idee avete per l’arredamento di una cucina soggiorno?

Molti di voi non avranno la possibilità di avere una cucina separata dal soggiorno per motivi di spazio ma anche solo per scelta, io stessa ad esempio a casa ho scelto di avere un ambiente unico fra soggiorno e cucina.


Su questo tema molto attuale abbiamo scritto molti approfondimenti che vi invitiamo a leggere qui di seguito:

Una buona opzione può essere in questo caso la cucina con penisola o la cucina con isola se avete più spazio, per avere un unico ambiente che sia anche living.

Come posso arredare una cucina rustica?

Se amate lo stile di arredamento rustico, eccovi alcuni consigli anche per la vostra cucina:

Mi date dei consigli per una cucina da esterni per giardino o terrazzo?

Se avete la fortuna di avere un grande giardino o un bel terrazzo in città vi consigliamo di valutare anche la possibilità di dotarvi di cucine da esterno, perfette per primavera ed estate.

Altre idee per la cucina

Eccovi infine altri spunti molto interessanti da leggere sempre sul tema dell’arredamento della cucina:

Rossella Vignoli

Sono laureata in architettura presso la facoltà di Architettura di Genova e sono appassionata di soluzioni di arredamento di interni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button