Idee di arredamento e foto di esempi di cucine shabby chic

Cucine shabby chic: lo stile di arredamento shabby chic si ispira al mondo country, prendendo in prestito l’aurea ‘vissuta’ e talvolta ‘rovinata’ degli elementi di campagna.

Rivisto e modernizzato, lo stile shabby sfuma spesso verso orizzonti romantici, in quanto preferisce i legni bianchi, i metalli anticati e delega ai colori polverosi il compito di arredare cromaticamente gli ambienti.

Eccovi la nostra guida alle cucine in questo stile.

Uno stile sempre più apprezzato

Le cucine da sogno shabby abbracciano l’immaginario di chi ama questo stile romantico, ricco di risvolti antichi e di decorazioni.



Lo stile shabby chic è entrato a fare parte dell’arredo di molte abitazioni.

Viene preferito da chi ama gli echi provenzali, il mobilio rustico e i rimandi ai tempi antichi.

Suggerimento: se amate davvero molto questo stile potrese anche pensare ad un matrimonio shabby, eccovi la nostra guida pratica.

Le cucine da sogno shabby si occupano di rispecchiare queste intenzioni e danno vita a strutture di grande bellezza. Le basi lignee si legano ai metalli bruniti, a maniglie massicce e dettagli rustici, quali gli inserti in pietra e la muratura.

cucine-da-sogno-shabby-home




Tali cucine riportano ai tempi antichi, ma non per questo sono parche di tecnologia. Si tratta di una felice commistione, che lega l’eco del passato all’introduzione di elettrodomestici in stile.

Ne sono un esempio le forti termo cucine che richiamano le stufe di un tempo. Anche gli elettrodomestici definiti da uno stile rustico e dall’anima country.

Dall’azzurro polveroso, fino al rosa cipria, passando per il grigio perla e l’assoluto bianco ottico, lo stile shabby non ammette picchi di colore, ma mira a definire ogni elemento con toni rilassanti e ispirati alla natura.

cucine shabby chic

Cucine shabby chic: sempre più popolari

Leggi anche: Come arredare una cucina: idee e suggerimenti pratici




Cucine shabby chic: idee di ispirazione

Arredare la cucina in stile shabby chic significa votare ogni elemento ad uno stile accogliente e dai contorni retrò.

  • Lo stile della struttura della cucina può ispirarsi al british country, presentandosi realizzata in pesante legno dipinto di bianco.
  • Le maniglie e i pomelli dei pensili devono essere in stile, magari in ceramica dipinta o in ferro brunito.

Se si prevede di inserire un’isola, anch’essa deve seguire lo stile, presentandosi massiccia e dipinta di bianco. Alla penisola, o al tavolo devono essere affiancate delle deliziose sedie in metallo o in legno, corredate da cuscini in stampa floreale.

Ogni elemento della cucina shabby chic deve ispirarsi al ‘vissuto’, per cui il decoro può presentare una selezione di vasi in metallo, di stampe provenzali alle pareti e di una buona dose di centrini inamidati.

Troppo romantico? Allora potete alleggerire l’atmosfera, scegliendo dei tessili in colore grigio perla, una tinta armoniosa e perfetta per accompagnare il mobilio bianco con classe senza stravolgere lo stile.

Illuminazione

L’illuminazione della cucina shabby chic può essere composta da un bel lampadario a sospensione in metallo finto ruggine e da una serie di applique a parete, create in metallo lavorato.




Per ottimizzare i consumi, gli impianti possono definirsi con una tecnologia led, perfetta per rendere funzionale e ben illuminato l’ambiente.

Anche una bella lampada da tavolo in tessuto può aiutare l’impianto di illuminazione, addolcendo gli elementi in metallo e completando il tavolo o la penisola.

I colori giusti per le pareti

La cucina shabby chic si definisce appieno con pareti dipinte da colori tenui e, se possibile, da un pavimento in assi di legno dall’effetto grezzo.

Cucine shabby chic: accessori ed elettrodomestici

Gli elettrodomestici devono essere in stile, preferendo forme dalle linee arrotondate e salutando ogni tipo di tecnologia minimalista.

In commercio esistono elettrodomestici che ben si accordano allo stile romantico, in quanto offrono una struttura vintage e la presenza di dettagli metallici in stile.




Non dimentichiamoci infine del rubinetto, il quale deve essere scelto con cura, attingendo a forme morbide e preferendo le tinte bronzo o rame.

Arredare una cucina in stile shabby chic è divertente e creativo.

Il risultato è frutto di tanti piccoli accorgimenti, ma alla fine la soddisfazione di poter contare su un ambiente caldo e accogliente farà dimenticare ogni sforzo fatto per procurarsi i singoli pezzi!

Cucine shabby chic: caratteristiche

Quali sono le caratteristiche tipiche di questo stile? Sicuramente l’anima scenografica. Si tratta di strutture ampie, forti e solide, che hanno per protagonisti piani in legno anticato e massello. Spesso sono associate a porzioni in mattoni, in pietra e in metallo.

Questi materiali assumono volontariamente una veste anticata e la dimostrano agli ospiti e agli abitanti della casa. Dominano le sezioni contenitive a vista, definite dai colori simbolo di questo stile. Può trattarsi del bianco più puro o di contaminazioni che guardano in direzione del rosa antico, della lavanda o dell’azzurro polveroso.




La base in legno rivela forme rustiche, che possono essere definite da decori floreali. Il tutto si completa con i giusti accessori, fonti di stile e e rafforzo estetico. Vediamo alcuni interessanti esempi di cucine da sogno shabby per chi ama questo stile.

Proposte di design

Le cucine toscane Zappalorto sono emblematiche del gusto shabby. Si tratta di strutture forti, che associano alla bontà materica della struttura una ricerca estetica sopraffina. Tanti i modelli di cucine da sogno shabby, fra le quali spicca la dolce soluzione Sogno di Oggi.

cucine da sogno shabby

cucine toscane Zappalorto

cucine da sogno shabby

Si tratta di una cucina disponibile in diverse proposte di colore, dal grigio al rosa antico e spazzolato, fino al classico ed e intramontabile bianco.




cucine da sogno shabby

cucine da sogno shabby

Legno massello per questa cucina, che si definisce con una mirabile organizzazione logistica e con l’apposizione di forti maniglie in metallo anticato.

cucine da sogno shabby

Vecchio Mulino di Paganelli è una delle cucine da sogno shabby che più evocano questo stile, grazie al voluto decapaggio dei mobili che compongono la struttura.




cucine da sogno shabby

Si tratta di cuna cucina curiosa, unica nel suo genere perché abile nel fondere una robusta muratura con sezioni lignee massicce e con un top in pietra che diventa sinonimo di robustezza e di rusticità.

Cucine shabby chic di colore bianco

E infine, ecco una fra le cucine da sogno shabby che più sa arricchire questo ambiente con una nota di spensierato colore. L’universo shabby abbraccia tinte leggere e riposanti, come il bianco candido.

cucine da sogno shabby

La cucina Ester di Aurora si propone come un esempio di struttura completa, in legno massello lavorato artigianalmente.




La coerenza stilistica è elevata, resa più incisiva dai dettagli di chiaro rimando shabby:

  • le maniglie dei pensili
  • la struttura del top.

cucine da sogno shabby

cucine da sogno shabby

Altre idee per arredare la cucina

Eccovi invece altri suggerimenti per arredare una cucina in stile rustico:

Ecco altre proposte di design per la cucina:

Outbrain
{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.