Mobili bagno: economici, moderni, Ikea, ecco i nostri consigli

Spaziando tra vari stili e in funzione degli spazi a disposizione, ecco alcuni suggerimenti per arredare con gusto questo ambiente della casa.

La scelta dei mobili bagno richiede cura ed attenzione: oramai anche la toilette vuole la sua ricercatezza e una linea di design specifica.

Per capire come orientarvi nella scelta, in base alle vostre esigenze e ai gusti personali, abbiamo creato questa guida pratica.

Cominciamo dal budget

Non è detto che l’arredamento del bagno comporti necessariamente grandi spese, a volte con piccole soluzioni si può arredare il bagno con materiali di recupero.

In questo modo, con un po’ di inventiva e fantasia, si può rinnovare il bagno, senza grandi investimenti iniziali.




In alternativa oramai sono tanti gli store specializzati nella vendita di sanitari e mobili bagno:

Ogni negozio si differenzia per le fasce di prezzo, le collezioni in catalogo e le proposte.

Di base la scelta è sempre molto ampia e ciascuno può trovare il meglio per sè e per la propria casa.

Non dimenticate infine i consigli del feng shui, per arredare convogliando energia positiva.

Mobili bagno moderni

Iniziamo dai mobili bagno moderni, elementi unici e distintivi scelti da chi ama uno stile fresco e contemporaneo.




  • Questo stile si caratterizza per le linee pulite e geometriche, che evocano un certo rigore stilistico e danno un’impronta caratteristica.
  • Abbondano le superfici lucide e laccate, definite da complementi d’arredo, piastrelle e specchi.
  • Le piastrelle, oltre ad essere versatili e a richiedere poca manutenzione, permettono di giocare con i colori e con le combinazioni, creando disegni d’effetto.
  • I sanitari sono sospesi, consentendo di risparmiare spazio e tempi di pulizia. L’idea di leggerezza risulta amplificata se al bidet e al water, si abbina anche un lavandino sospeso.
Mobili bagno

Mobili bagno: il lavabo freestanding come oggetto d’arredo

  • Il lavabo freestanding nel bagno moderno diventa spesso oggetto di design, convogliando l’occhio su di sè. Molto gettonati sono anche i lavabi da appoggio su basi di vetro o quelli da incasso, su mobili dal taglio ben definito.
  • Una buona soluzione contemporanea potrebbe essere anche optare per un bagno grigio, affiancato dal bianco o dal nero

Mobili bagno Ikea

Se desiderate mobili bagno economici e amate lo stile scandinavo del brand svedese Ikea, qui potete trovare diverse soluzioni interessanti.

  • Il bagno Ikea vi consente di combinare mobili di varie misure, personalizzando l’ambiente come desiderate, sia per il bagno padronale che per quello secondario.
  • Chi ama il legno, forte nei suoi toni e incisivo nella sua essenza, può orientarsi verso la linea Ikea Hemnes. I bagni in legno richiedono ovviamente una loro peculiare attenzione, necessitando di trattamenti specifici.
  • A questa soluzione potete abbinare del gres porcellanato, sia come pavimento che nella soluzione di rivestimento. Ancora più piacevole se valutate il gres porcellanato effetto legno.
  • Ne risulterà un ambiente caldo ed accogliente, proprio come nello stile nordico, con mobili lineari e puliti, forgiati nella loro struttura.

Mobili bagno classici

I mobili bagno classici fanno riferimento per lo più allo stile decò, con le sue linee sinuose e la rubinetteria rifinita nei colori oro o argento.

  • Gli specchi sono ricchi di ghirigori e impreziositi da decorazioni, così come le piastrelle e gli altri elementi portanti.
  • Non può mancare una bella vasca freestanding con i classici piedini lavorati a zampa di leone. Se lo spazio lo consente, potete installarla al centro della stanza, dandole il giusto riconoscimento.
  • I sanitari in ceramica e il lavabo si propongono tradizionalmente bianchi ed eleganti, puri e semplici.
  • In alternativa, il bagno classico può proporsi anche in marmo, soluzione non propriamente economica, ma sicuramente d’effetto.
mobili bagno decò

Mobili bagno in stile decò

Mobili bagno shabby chic

Se al contrario siete appassionati dello stile shabby chic, i colori aiuteranno nel ricreare queste piacevoli atmosfere romantiche.




  • Le tonalità pastello possono accompagnare i mobili e i rivestimenti. Immancabile anche in questo caso la vasca freestanding retrò, così come i tessuti naturali per gli asciugamani e il legno.
  • Cassettiera in legno chiaro, qualche vaso con fiori di lavanda e piante da bagno, cestini in vimini ed il gioco è fatto!
mobili bagno shabby chic

Mobili bagno: lo stile naturale dello shabby chic

Mobili bagno: come scegliere

Per organizzare al meglio gli spazi, bisogna tener conto di numerosi fattori, dalla metratura all’illuminazione, la disposizione di porte e finestre e lo stile da adottare.

mobili bagno piccolo

Come arredare i mobili in un bagno piccolo

Mobili bagno: in muratura, industrial o vintage

Per finire, chi l’ha detto che il bagno non si possa contaminare con stili originali, come l’industrial o il vintage?

  • Chi ama la pietra naturale e il cemento, può pensare ad un bagno in muratura. Il mobile tradizionale, lascia allora lo spazio ad un sistema rivestito in pietra o cemento, con rubinetteria in ottone e piano lavorato o lasciato grezzo. Saranno poi gli accessori a fare la differenza, un porta carta igienica o Porta asciugamani in rame, ricavato da vecchi tubi e sistemi di luce dal gusto retrò.
  • Se volete puntare più sulle atmosfere evocative vintage, dovrete giocare maggiormente con i colori accesi, creando bei contrasti tipici degli anni ’60 e ’70. Anche i sanitari possono essere colorati, che siano in ceramica o in resina.

Per il tuo bagno, potrebbe interessarti anche:

Outbrain
{ 0 comments }

ALESSIA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.