Come scegliere il miglior specchio per il bagno? specchiere e mobili a specchio con foto ed esempi

Tutto per il vostro specchio bagno: ci sono dei complementi d’arredo che sono in grado di trasformare interamente il bagno, aggiungendo luminosità e spazio all’ambiente, oltre a dare un tocco di classe.  Di cosa si tratta? Degli specchi. Scopriamoli insieme.

Specchio bagno

Specchio bagno: tante domande e risposte per orientarvi nella scelta

Abbiamo tutti una casa, e a maggior ragione un bagno. Che si tratti di donne per il trucco o uomini per farsi la barba, siamo tutti preoccupati di acquistare lo specchio migliore e più adatto alle vostre esigenze.

Al netto della funzionalità, il potere dello specchio nell’arredamento è inoltre spesso sottovalutato, ma questo accessorio è davvero importante quando si tratta di aggiungere charme alla stanza da bagno.

Perché accontentarsi di uno specchio banale e puramente funzionale quando si può arredare con gusto il bagno utilizzando gli specchi? Potete trovare tanti modelli a qualsiasi prezzo, ma come scegliere lo specchio da bagno giusto?

Come scegliere il miglior specchio per il bagno?

Dimensioni, forme, colori, materiali, funzioni, abbiamo davvero l’imbarazzo della scelta per individuare lo specchio del bagno dei nostri sogni.

E’ necessario per prima cosa capire ed elencare bene le vostre esigenze, i vostri desideri di decorazione e il vostro budget. Se dedicherete qualche tempo a questa riflessione grazie ai nostri consigli eviterete gli errori che possono nascere da un acquisto d’impulso.

Passiamo ora ad andare in dettaglio su alcuni temi specifici, ricordandovi che  la prima domanda da farsi  è sapere “come è fatto il mio bagno”?

Specchi per bagni senza finestra

Lo specchio antiappannamento è l’ideale per bagni ciechi, piccoli e poco ventilati
Non tutti i bagni hanno finestre. Per ovviare a questa carenza, molti di essi sono dotati di un sistema di ventilazione, purtroppo non è sempre molto efficace.

Ecco perché, in questo caso, lo specchio antiappannamento è un elemento essenziale, soprattutto quando si è in coppia. Pensate alla situazione in cui il vostro partner è sotto la doccia e voi entrate per truccarvi e lo specchio è completamente appannato….

Specchio retroilluminati a led per un bagno pratico ed estetico

Dopo aver sfruttato per lungo tempo l’illuminazione alogena, oggi sono i LED l’ultima tendenza degli specchi retroilluminati. Disposti intorno allo specchio, diffondono l’illuminazione sulla parete con un tocco estetico che rende più caldo ed accogliente il vostro bagno.

Consiglio: scegliere un modello con dimmer che vi permetterà di scegliere tra un colore freddo e uno caldo a seconda dei vostri desideri e delle vostre esigenze.

Una delle ulteriori novità che ha portato la domotica anche negli specchi per il bagno sono i sensori sensibili che vi evitano di toccare gli interruttori della luce con con le mani bagnate,  per illuminare il bagno.

Uno specchio contenitore per risparmiare spazio

Spesso utilizzato in bagno, lo specchio contenitore è utile se non disponete di grandi dimensoni.

Il criterio pratico prende il sopravvento su quello estetico. Lo specchio contenitore può essere utilizzato come specchio principale del bagno e anche come l’unico armadio contenitore. Oppure come spazio per la vostra toilette o per le medicine diventando un accessorio ideale per un ulteriore specchio in caso di necessità.

Lo specchio a tutta altezza in bagno, un must non sempre evidente

Lo specchio a figura intera è una parte essenziale del bagno. È inevitabile averne almeno uno in casa ma, tuttavia, in un bagno questo non è sempre scontato e pochi hanno uno specchio a figura intera in questo ambiente.

E’ vero, è necessario avere un bagno abbastanza grande per avere la distanza necessaria per vedersi nella propria interezza. La soluzione fornita da molti interior designer è quella di optare per uno specchio integrato in una porta dell’armadio con una doppia funzione che ottimizza anche lo spazio.

Specchio bagno: mobili a Specchio

Specchio bagno

Specchio bagno: mobili a specchio

Se negli altri ambienti della casa è bene dosare con cura gli specchi, in bagno si può esagerare, se è questo che si desidera. Per un bagno dal look minimal e all’avanguardia, perché non ricoprire le ante dei mobiletti con uno specchio? In questo modo si otterrà un bagno con un aspetto molto moderno e funzionale e si potrà unire la comodità al design.

Questa pratica di arredamento è molto indicata per i bagni piccoli e bui, specialmente quelli che non hanno finestre. Gli specchi aiutano a illuminare l’ambiente — soprattutto se piazzati strategicamente, in sintonia con le fonti di illuminazione del bagno — e a renderlo più grande. Coprire con gli specchi dei mobili bagno molto scuri sarà una mossa intelligente, ma anche applicare lo specchio sulla porta.

Specchio bagno: contrasti a Go Go

Speccho bagno

Speccho bagno: bel gioco di contrasti

Un altro bel modo di arredare il bagno con gli specchi è ricercare il contrasto di linee e materiali. Se il muro è di pietra scoperta, per esempio, basterà uno specchio semplicissimo e privo di cornice per creare un contrasto piacevole alla vista.

Lo stesso vale per una parete molto decorata, con piastrelle stampate e di colori accesi: sarà sufficiente uno specchio dalla forma classica per ristabilire l’armonia.

Specchio bagno: le Cornici

Specchio

Specchio bagno: anche la scelta delle cornici è importante per l’estetica

Il muro è bianco, senza alcun tipo di orpelli? In questo caso si potrà optare per uno specchio importante, con una cornice particolare che spicca sullo sfondo neutro e che si fa notare immediatamente.

Incorniciare gli specchi aiuta ad arredare finemente il bagno: in commercio ci sono cornici di tutti i tipi, di tutti i colori e di tutte le forme che vanno a soddisfare ogni tipo di evenienza. Anche i materiali delle cornici sono molteplici; dal metallo al legno laccato, gli specchi incorniciati sono sempre una scelta vincente.

Questi esempi di arredamento bagno con gli specchi bastano a far capire il vero potenziale dei complementi d’arredo riflettenti; la verità è che con gli specchi si può fare pressoché tutto, basta lasciare spazio alla fantasia e alla voglia di cambiamento.

Uno specchio rettangolare e orizzontale per dare profondità al bagno

La forma più popolare dello specchio rimane quella rettangolare. Mediamente la scelta si orienta come base su mobili da bagno con specchi tra i 60 e i 90 cm.

Tuttavia con le ultime tendenze di arredo bagno gli angoli degli specchi sono sempre più arrotondati. Emerge una tendenza “rotonda” che dona un tocco di calore al bagno. La cosa principale è che lo specchio sia sempre comunque posizionato  a livello dei vostri occhi.




Specchio ingranditore

Oltre allo specchio principale, alcuni optanto per specchi complementari come ad esempio lo specchio d’ingrandimento .

Molto utile per tutti coloro che hanno problemi di vista per il trucco o la rasatura.

Può essere anche ruotato  e diventa un buon complemento dello specchio principale in bagno.

Molto utile e pratico quindi, eccovi la nostra selezione di modelli di specchi ingranditore con offerte e prezzi.

E i prezzi?

Come abbiamo visto la scelta di uno specchio da bagno non è un compito da poco. Dovete rispettare i vostri desideri ma anche le esigenze di tutta la tua famiglia.

Non esiste un prezzo “obiettivo” per uno specchio da bagno, varia a seconda dei criteri scelti.




Quindi, se si sceglie di aggiungere un sistema antiappannamento al proprio specchio, con dimmer, LED o sensore, può passare da 100 a 300 euro mentre è possibile trovare uno specchio “decorativo di base” a partire da 20 euro.

Altre idee per i vostri specchi

A proposito di specchi per la casa, eccovi altri approfondimenti da leggere.

Tutto per arredare il bagno

Sempre sul tema dell’arredamento bagno, eccovi altri spunti interessanti:

{ 0 comments }

KIWANI DOLEAN

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento