Sanitari in resina: vantaggi e proprietà rispetto alla ceramica

Se siete indecisi nella scelta dei sanitari in resina rispetto a quelli in ceramica, ecco la nostra guida con tutti i vantaggi e gli svantaggi.

Se siete in procinto di cambiare i sanitari e siete indecisi se adottare quelli in resina, o meno vi consigliamo di leggere la nostra guida.

Scopriremo assieme tutte le proprietà della resina e dei sanitari realizzati in questo materiale per orientare il vostro acquisto nel verso giusto.

sanitari in resina

sanitari in resina: eccovi tutte le proprietà di questo materiale per il bagno




Proprietà e vantaggi

Veniamo quindi ai sanitari in resina, ovvero realizzati con materiali che vengono chiamati compositi, perché associano diverse percentuali di materiali diversi. Solitamente si tratta di minerali naturali come carbonato di calcio, l’arenaria o il quarzo e resine poliestere insature.

Le porzioni minerali offrono la stabilità, la durata e la forza dell’elemento, mentre la porzione plastica permette di eseguire una lavorazione duttile, quindi adatta per generare elementi di varia natura.

I sanitari in resina minerali offrono una grande resistenza e se inavvertitamente si rovinano possono essere aggiustati con l’apposito kit.

In questo caso è necessario scegliere solo prodotti di altissima qualità, in quanto con il passare del tempo le resine sono naturalmente portate ad ingiallirsi o a mutare il loro colore: ciò deriva dalla componente plastica, quindi una composizione eccellente può scongiurare questo problema.

Come pulire i sanitari in resina

Per quanto riguarda la pulizia, i sanitari in resina possono essere trattati con prodotti specifici, basta che non siano molto aggressivi, mentre nel caso di lavandini e vasche e è bastevole impiegare acqua e sapone neutro, in quanto solitamente gli elementi vengono rivestiti con coat che non permettono allo sporco di sedimentarsi.




Non si può dire la stessa cosa dei sanitari in resina, che richiedono una manutenzione più attenta e prevedono un costo più elevato.

Cosa offrono in cambio però questi tipi di sanitari? Innanzitutto una resa materica elevata e la possibilità di contare su dei sanitari davvero speciali, sia nelle forme estetiche che nel livello di brillantezza.

Le alternative

Eccovi invece qui tutti gli approfondimenti per la scelta dei vostri sanitari in ceramica come alternativa a quelli in resina.

Ed ecco altri spunti per il bagno:

Tutto sulla resina

Se vi piace questo materiale per la casa non perdetevi i nostri consigli.

Outbrain
{ 0 comments }
Rossella Vignoli

ROSSELLA VIGNOLI

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.