Tutto per il vostro bagno

Tante idee e consigli per arredare un bagno piccolo

Tante proposte ed idee di arredamento per aiutarvi

Eccovi tutte le nostre idee ed i consigli per aiutarvi ad arredare un bagno piccolo.

Un bagno di dimensioni ridotte è piuttosto comune in case antiche o non costruite di recente.


Se oggi la stanza da bagno è diventata un santuario del benessere, un tempo il bagno era considerato come un luogo puramente funzionale che doveva occupare poco spazio e doveva servire agli scopi basilari.

Arredare un piccolo bagno
Arredare un piccolo bagno: tutti i nostri consigli

Chi abita in un monolocale, in una casa piccola, in appartamenti e case di una certa età sa bene cosa voglia dire convivere con un bagno ridotto e conosce tutti i problemi di arredamento che derivano dal poco spazio e dalle dimensioni minime.

Ecco alcuni consigli di base per poi passare a tanti esempi.

Scoprite anche le soluzioni per arredare un bagno stretto e lungo con molte soluzioni d’arredo o un bagno cieco, senza finestre.


Come sfruttare al meglio lo spazio in un bagno piccolo?

Ci sono diverse strategie che puoi utilizzare per sfruttare al meglio lo spazio in un bagno non troppo grande:

  • Installare uno specchio grande: uno grande specchio in bagno può aiutare a far sembrare il bagno più grande, poiché riflette la luce e crea l’illusione di spazio aggiuntivo.
  • Utilizzare scaffali aperti: gli scaffali aperti sono un modo efficace per conservare gli articoli di uso quotidiano senza ingombrare lo spazio.
  • Scegliere mobili sospesi: I mobili bagno sospesi, come i ripiani e le mensole, non occupano spazio a terra e possono aiutare a sfruttare lo spazio in altezza.
  • Utilizzare il sottolavello: se avete un lavandino con lo spazio sottostante, potete utilizzarlo per conservare gli articoli di uso quotidiano, come i detergenti e i prodotti per la pulizia del bagno.
  • Scegliere una doccia a filo pavimento: un piatto doccia a filo pavimento può aiutare a creare l’illusione di uno spazio più grande, poiché non ci sono barriere visive.
  • Utilizzare il colore in modo strategico: Il colore può aiutare a far sembrare il bagno più grande. Utilizza tonalità di colori chiari per dipingere le pareti e il soffitto per creare un’illusione di spazio aggiuntivo.
  • Scegliere una vasca da bagno piccola: se non avete bisogno di una vasca da bagno grande, optate per una più piccola per liberare spazio.
  • Utilizzare gli spazi vuoti: se hai spazi vuoti sotto il lavandino o sopra la tazza del water, potete utilizzarli per conservare gli articoli di uso quotidiano.
  • Scegliere sanitari sospesi o floating: Una toilette sospesa non occupa spazio a terra e può aiutare a sfruttare lo spazio in altezza.
  • Utilizzare gli adesivi per il rivestimento delle piastrelle: gli adesivi per il rivestimento delle piastrelle sono un modo economico per rinnovare il look del vostro bagno senza doverle sostituire.

Idee di arredamento per un bagno piccolo

Ecco molte idee per arredare o rifare un bagno di piccole dimensioni nel migliore dei modi e renderlo più spazioso di quanto sia in realtà.

Dovrete ovviamente rispettare le normative di riferimento  che vi abbiamo descritto in un approfondimento dedicato proprio alle dimensioni minime del bagno.



Sfruttare l’altezza

Un bagno di piccole dimensioni ha bisogno di un pavimento il più possibile sgombro, o lo spazio rischia di ridursi maggiormente; ecco perché è bene sfruttare al massimo l’altezza delle pareti.

Per farlo si può optare per mensole e scaffali alti e altri accorgimenti che si sviluppino in verticale e non in orizzontale.

Usare i Colori

Il colore può davvero fare la differenza in un bagno ridotto:

  • ottime le tinte ed i colori chiari, che rendono lo spazio più ampio,
  • meglio evitare i colori scuri e cupi.

Questo non vuol dire che sia necessario rimanere su una tonalità cromatica chiara e banale.

Si può tranquillamente giocare con le tonalità, scegliendo ad esempio un colore chiaro di base e un colore forte che sarà declinato negli accessori bagno e in alcuni punti chiave del bagno.

Attenzione: dovrà essere dosato con maestria, o l’effetto sarà eccessivo.


SPECIALE: Rivestimenti bagno, piastrelle o effetto legno?

Combinare Stampe e Textures

Una combinazione giusta di stampe e textures cambia faccia al bagno: un tappeto bagno rustico a tinta unita potrà controbilanciare una tenda della doccia con stampe moderne, ad esempio.

Delle piastrelle in rilievo abbinate a pareti bianche e lisce daranno al bagno un aspetto particolare e interessante.

Le righe verticali sono un ottimo modo per allungare il bagno e renderlo meno mini.

Puntare sull’Illuminazione

L’illuminazione è fondamentale per rendere uno spazio piccolo più luminoso e ampio con un solo click.

  • Il bagno dovrà essere ben illuminato:
  • Prefereribili punti luce, lampade da parete, led e tutte quelle lampade che non occupano spazio.
  • No alle lampade da terra, troppo ingombranti
  • Meglio evitare anche lampadari pendenti dal soffitto.

Specchi a Go Go

La magia degli specchi non passa mai di moda.  Con uno specchio si può creare l’illusione di uno spazio grande quasi il doppio, se lo specchio è posizionato in maniera intelligente.

Ecco perché in bagno non possono mancare degli specchi ampi, da posizionare sulle pareti libere.

Distrazioni Visive

Su cosa si concentra l’attenzione quando si entra in un bagno small?

In generale non c’è un unico elemento che attira l’attenzione, si nota piuttosto la dimensione del bagno.


Per questo inserire un elemento di design che attiri l’attenzione è un ottimo modo per far passare in secondo piano le dimensioni del bagno.

Ad esempio può essere una parete colorata o uno specchio bagno particolare…

Qualsiasi cosa che faccia fermare lo sguardo su di sé, insomma.

Consiglio: scoprite i nostri consigli sulla trasformazione vasca in doccia.

Less is more

Eliminando le cose che non servono e gli oggetti inutili si otterrà fin da subito una sensazione di maggiore spazio, ecco perché “less is more”! .

Bianco, Bianco, Bianco

Non c’è dubbio: il bianco è un colore alleato dello spazio. Usare il colore bianco in un piccolo bagno può essere un ottimo modo per allargarlo visivamente senza ricorrere a metodi complicati.

  • In combinazione con una buona illuminazione, il bianco può fare miracoli perché riflette la luce.
  • Se si vuole osare, ma non troppo, dipingere le pareti e il soffitto di bianco con effetto glossy aiuterà a rendere il bagno ancora più ampio.

Arredamento smart

Sembra sciocco ma non lo è: l’arredamento può contribuire molto a come viene percepito un bagno, oltre che essere funzionale.

  • Un mobiletto sotto al lavandino, ad esempio, potrebbe servire per riporre detersivi e utensili per la pulizia e per dare al bagno un aspetto ordinato.
  • Anche la tenda della doccia ha la sua importanza: se trasparente, crea un’illusione di spazio molto maggiore rispetto a una tenda colorata o stampata.

Preferire piatti doccia a filo.

Se il bagno è da ristrutturare e si deve fare una doccia nuova, è ideale pensare ad un piatto a filo.

  • Lo ‘scalino’, che solitamente divide il piatto dal pavimento ‘spezza’ il pavimento del bagno, mentre il piatto doccia filo pavimento assicura una continuità tra doccia e pavimento che si traduce in un senso maggiore di spazio disponibile.

Impiegare accessori e sanitari sospesi.

Dal portaspazzolino al portasalviette, tutto può essere sospeso, così non serve mobilio per il loro appoggio e si risparmia tanto spazio prezioso.


Molte soluzioni prevedono dei dispenser di sapone sapone sospesi, perfetti per essere posizionati sulla parete accanto al lavandino e al bidet.

Soluzioni salvaspazio per il bagno

Eccovi qui tutti i suggerimenti su come ricuperare spazio in bagno grazie al nostro speciale dedicato proprio alle soluzioni salvaspazio. 

Non perdetevi ad esempio la Mini lavatrice con tutti i modelli e prezzi per l’acquisto online.

Come rinnovare un bagno ridotto: consigli dalla Danimarca

Eccovi ora tutti i consigli della nostra Emma Fenu che vi riportiamo molto volentieri.

Idee e suggerimenti pratici per migliorare e rinnovare il vostro bagno di piccole dimensioni.
Vivo a Copenhagen e di bagni minuscoli me ne intendo.

Sono una veterana nella preparazione, di prima mattina, con l’attenzione al centimetro.

Se, mentre mi asciugo i capelli davanti allo specchio, per esempio, un familiare vuole entrare ho due opzioni:

  • spalmarmi contro la parete antistante
  • spingermi contro il lavello finché le costole non oppongono resistenza.

come rinnovare un bagno

Se siete stufi del vostro bagno, che oltre che piccolo non vi rispecchia o è asettico, non disperate.


Cambiargli i connotati è facile e poco dispendioso!

Tutto a portata di mano

  • Cercate di destinare al bagno ciò che è assolutamente indispensabile avervi a portata di mano.
    Gli asciugamani puliti e piegati possono essere collocati nell’armadio della camera da letto. Le scorte per i prodotti per l’igiene personale e la pulizia del bagno possono trovare accoglienza in uno sgabuzzino o in un armadio a muro posto nel corridoio.

Decluttering

  • Liberatevi del superfluo. Rinunciate all’accumulo di troppi accessori: il porta sali a forma di cigno, regalo della zia per natale, con un apertura alare pari ad un esemplare vivente, deve necessariamente trovare altra collocazione. Ora che il bagno è libero da ingombri, è divenuto una tavolozza su cui dipingere con elementi di arredo e complementi tessili.

Specchi minimal

  • Scegliete uno specchio di carattere, a seconda dello stile che predilegete. Utramoderno e mimal, con forme di elegante design, o con volute barocche in legno bianco decapato o con una cornice in un divertente colore fluo.

Accessori

  • Optate per asciugamani, tappetini, eventuale tenda per la doccia, e piccoli accessori, quali, ad esempio, porta sapone e porta spazzolino, in armonia fra loro.

Leggi anche: sanitari per bagni piccoli, come sceglierli

Colori: meglio il total white

Desiderate un bagno total white? Benissimo, rendetelo elegante e chic come quello della camera di un hotel (non spartano come quello di una casa di cura!).

Non sapete resistere all’energia dei colori? Sbizzarritevi in nuances vivaci, anche a contrasto, e osate simpatici stickers da applicare sul placcaggio.

Idee-arredo-bagno-colorato

Siete inguaribili romantici? Attingete ad atmosfere di case provenzali, per creare un “gioiello” impreziosito da inserti in tessuto con minuti fiorellini e candele all’aroma di lavanda.

Amate la sobrietà che non disdegna la cura del minimo dettaglio, propria dello stile scandinavo? Acquistate in black and white e prediligete accessori con righe e scritte, calibrando con meticolosità ogni particolare.

  • Ricordate che i mobili devono essere semplici e lineari, dallo spessore minimo e, preferibilmente, sospesi. Perfette le ante a specchio, che danno l’illusione di uno spazio più ampio.

E ora, non vi resta che colmare il carrello. Buoni acquisti!

Q&Q: le risposte alle vostre domande su un bagno piccolo.

Tanti suggerimenti utili che nascono dalle vostre domande.


Quali sono le misure minime di un bagno con doccia?

Le misure minime di un bagno con doccia dipendono dalle normative in vigore nel Paese in cui si trova l’edificio.

In Italia, ad esempio, le normative che regolamentano le dimensioni minime di un bagno con doccia sono contenute nel D.M. 37/2008, che stabilisce le caratteristiche igienico-sanitarie ed igienico- ambientali degli edifici.

Secondo questa normativa, le dimensioni minime di un bagno con doccia devono essere:

  • almeno di 2,50 metri quadrati per i bagni destinati ad uso collettivo (ad esempio, in hotel o in residence)
  • di 3 metri quadrati per i bagni destinati ad uso individuale (ad esempio, in un appartamento).

Le dimensioni minime della doccia devono essere di almeno 70×70 cm, mentre la dimensione minima della vasca da bagno deve essere di almeno 80×140 cm.

È importante ricordare che queste sono solo le dimensioni minime richieste dalla normativa e che spesso può essere preferibile avere un bagno con doccia di dimensioni maggiori, per garantire maggiore comfort e facilità d’uso.

Come dare profondità a un bagno piccolo?

Ci sono diversi modi per dare profondità a un bagno:

  • Scegliere colori scuri per le pareti: utilizzare colori scuri come il blu scuro o il verde scuro può aiutare a creare una sensazione di profondità in un bagno.
  • Utilizzare specchi grandi: l’uso di specchi grandi come anticipato può aiutare a creare l’illusione di spazio. Posizionare uno specchio grande di fronte alla finestra o sopra il lavandino può aiutare a far sembrare il bagno più grande di quanto non sia in realtà.
  • Scegliere mobili sospesi: utilizzare mobili sospesi come mensole o armadietti può aiutare a liberare spazio a terra e a creare una sensazione di spazio aperto.
  • Utilizzare luci indirette: possono creare un’atmosfera rilassante e dare profondità al bagno.
  • Utilizzare piastrelle di grandi dimensioni: può aiutare a creare una sensazione di continuità e a far sembrare il bagno più grande di quanto non sia in realtà.

Inoltre, può essere utile scegliere mobili e accessori di design minimalista per evitare di appesantire l’ambiente e mantenere una sensazione di spazio aperto.

Altre idee per il bagno

Se siete interessati a leggere altri approfondimenti per il vostro bagno, eccovi alcuni approfondimenti da leggere:

Kiwani Dolean

Web Content Specialist. Writer. Avid Reader. Life Lover. Passionate about Design, High Tech, Arts. Living in a Sweet Pink World {with Occasional Glitter}.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button