Colori

Colore verde acqua: abbinamenti ed utilizzi in arredamento

Un colore tornato in auge nell'interior design!

Il colore verde acqua sta tornando in auge nei nostri interni per dare un tocco di colore pieno di morbidezza, scopriamone insieme le caratteristiche, con che colori si abbina e come utilizzarlo al meglio nell’arredamento di interni.


Origine

Il verde acqua evoca il verde celadon (dal francese céladon), ispirato alla porcellana cinese, una  tipologia di verde grigio .

Celadon

È un colore che è stato utilizzato per lungo tempo nella progettazione di interni, molto popolare ad esempio nel 1800 per le antiche case inglesi.

Era molto diffuso anche negli anni ’60, come colore “fondo piscina“. Oggi è più raro ma in crescita.  Molto popolare tra gli scandinavi, non è quindi una sorpresa vederlo tornare.

Caratteristiche del colore

Vicino al color turchese, il verde acqua, noto anche come “blu celadon”, è un sapiente mix di blu e verde che infonde un’atmosfera rilassante e piena di tranquillità.

Anche se potrebbe essere definito tale, in quanto ricorda anche i riflessi del vetro non è né turchese né smeraldo, ma evoca il colore dell’acqua e di alcune piante come l’eucalipto.


È conosciuto anche come verde acqua, verde menta, verde pastello, verde celeste… Sta a voi decidere.

Il suo valore deriva dalla sottigliezza delle sfumature, un blu leggermente sfumato di giallo, un verde tendente al blu.

La difficoltà nell’utilizzarlo è che cambia tonalità a seconda dell’illuminazione, ma è proprio questo che lo rende interessante.



Sfumature di verde acqua

Il verde acqua si ispira alla trasparenza dell’acqua e al verde della natura. Si tratta di un blu sfumato di giallo, una tonalità né calda né fredda, non necessariamente chiara.

Può assumere anche valori forti, ma è particolarmente apprezzato nei toni tenui. Si tratta di un colore un po’ eterogeneo che esita tra il verde mandorla e il blu cielo.

La sua percezione varia notevolmente a seconda della luce presente nella stanza. Tra pieno sole e penombra, il suo colore può essere percepito come freddo o caldo e non crea la stessa atmosfera. Questo è il suo plus ma anche la sua difficoltà.

Che si tratti di vernici o di tessuti per la casa, questo colore è una delle principali tendenze d’arredo per l’estate.

Verde acqua: cosa simboleggia questo colore?

Il verde acqua rappresenta il colore turchese dell’acqua delle spiagge paradisiache. Morbido e caldo allo stesso tempo, questa tonalità pastello vi farà apparire subito i nostri interni di casa come se se foste in vacanza.

Le sue sfumature evolvono a volte verso il grigio, a volte verso il giallo, evocando i toni di una laguna o di un iceberg.


E’ davvero il simbolo di un momento di relax. Volendo associarvi dei valori non si possono citare la tenacia e la perseverenza tipica del movimento continuo delle onde del mare.

Verde acqua: quale colore abbinare?

Il verde acqua può essere combinato armoniosamente con una moltitudine di colori. Si può scegliere di giocare con i contrasti optando per tonalità chiare e scure.

Ci piace mescolarlo con il beige, il nuovo bianco che rende i nostri interni molto più caldi per un risultato armonioso, caldo e rilassante.

Anche il rosa, in polvere o invecchiato, si abbina meravigliosamente al verde acqua. Per non parlare del legno e del suo naturale colore cammello.

Il verde acqua si sposa molto bene anche con un grigio perla molto chiaro. La miscela delle due tonalità offre un effetto attenuato e rilassante.

Anche il rosa e il verde acqua stanno bene insieme. Abbinate i due colori a tessuti per la casa, come i cuscini dei divani.

Dove e come usarlo negli arredi di casa

Con il ritorno del verde sulla scena dell’interior desing e la  passione per lo stile scandinavo, anche il verde acqua è tornato sulla scena. È un colore interessante perché è senza tempo e non fa tendenza.

È un colore che rilassa, la cui vista offre un momento di calma, di relax e di rinvigorimento. Lo apprezzo particolarmente ad esempio per la biancheria da letto in lino, sulle pareti del soggiorno o negli accessori decorativi che si sono ispirati a questo colore.


Come avrete sicuramente capito, il verde acqua può essere utilizzato in qualsiasi ambiente della casa. Quando si parla di colore dell’acqua, si pensa subito alle stanze tipiche dell’acqua: bagno e cucina, perché evoca la pulizia.

Si nota sempre più spesso nella scelta della credenza. Rilassante e zen, è perfetto anche per una camera da letto e rappresenta una valida alternativa al rosa e al blu delle camere dei bambini.

Più delicato dell’anice, che è stato a lungo popolare, il verde acqua è ugualmente adatto a ragazzi e ragazze.

Un soggiorno verde acqua

Per un soggiorno dal sapore esotico, questo colore è un’ottima alternativa, dal pavimento al soffitto!

Per accentuare l’effetto desiderato, si possono abbinare materiali naturali come rattan, bambù, legno chiaro o tessuti di ispirazione etnica (cuscini, tappeti, plaid…).

Una combinazione sempre vincente, che darà al vostro salotto un carattere unico.

Potete anche scegliere tende verde acqua: per filtrare la luce del giorno con stile, optate per tende verde acqua che aggiungono colore al soggiorno.

In camera da letto

Sulla biancheria da letto il verde acqua crea un’atmosfera morbida e riposante che promette un sonno ristoratore e piacevole.


Per un letto accogliente e di tendenza, optate per una biancheria in lino di colore verde acqua che invita alla morbidezza e al riposo.

Il verde acqua si fonde perfettamente con il legno del parquet per un aspetto caldo e piacevole

Per la cucina

La cucina può essere decorata con questo colore, per un risultato armonioso ed esotico.

Per farlo, sono possibili diverse opzioni, sia attraverso gli elementi, le pareti, i piani di lavoro, la credenza o anche i mobili.

Anche gli elettrodomestici possono essere utilizzati, ad esempio un frigorifero in colore verde acqua.

Un bagno verde acqua

Se c’è una stanza che si presta perfettamente a questo colore è il bagno, un ambiente acquatico per eccellenza che viene utilizzato quotidianamente.

Va da sé che il suo stile non deve essere trascurato e per questo, questo colore viene in soccorso con il suo fascino naturale e rilassante.

Piastrelle, pareti, piani di lavoro, ci sono mille e uno modi per integrarlo nel vostro bagno, per un’atmosfera di benessere garantita tutto l’anno.

Verde acqua per gli esterni

Per un esterno tropicale e di tendenza, potete puntare tutto sugli accessori.


Facili da ottenere, trasformeranno in poco tempo il vostro terrazza, il vostro balcone o il vostro giardino in un luogo originale e affascinante. Fenicotteri rosa, bicchieri colorati, lanterne, ghirlande…

Non c’è che l’imbarazzo della scelta!

Materiali naturali

I tropici sono sinonimo di spiagge, palme da cocco e piante verdi… Per ricreare questa atmosfera naturale in casa vostra, optate per mobili da giardino in legno o vimini. Oltre a essere confortevoli, questi materiali hanno il vantaggio di essere relativamente resistenti.

Per gli accessori

Oltre alle pareti, si possono aggiungere tocchi di verde acqua con oggetti decorativi: lampade, vasi, cuscini… tutti  accessori  di tendenza.

Codici colore del colore verde acqua

Chiudiamo con i codici colore.

Per lo schema RGB:

  • R: 208
  • G: 232
  • B: 219

Nella classificazione Hex invece è: #b0f2b6

Altri colori consigliati

Ecco altri consigli sui colori per le vostre scelte di arredamento:

Rossella Vignoli

Sono laureata in architettura presso la facoltà di Architettura di Genova e sono appassionata di soluzioni di arredamento di interni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button