Balcone e terrazzo

Come arredare un balcone piccolo: tante idee e utili consigli per chi ha poco spazio

Tanti suggerimenti per sfruttare un balcone piccolo e vivere all'aria aperta

Ed ora eccovi il nostro approfondimento speciale su come arredare un balcone piccolo

Negli ultimi due anni, essendo costretti a trascorrere parecchio tempo all’interno delle mura domestiche, abbiamo imparato ad apprezzare i balconi, anche quelli più piccoli dei classici condomini.


Il balcone, seppur piccolo che possa essere, è infatti uno spazio di sfogo per stare all’aria aperta e creare una piccola oasi verde personale. Per qualunque scopo lo si voglia sfruttare, un balcone piccolo va arredato in maniera pratica e funzionale proprio perché lo spazio è già molto ridotto.

In questo articolo troverete tanti utili suggerimenti per scegliere gli arredi giusti e organizzare gli spazi nella maniera più strategica.

Arredare balcone piccolo: consigli generali

Nell’arredo in generale, ci sono delle regole base di cui bisogna tener conto.
Vediamo quali sono i consigli generici per arredare un balcone piccolo.

  • Spezzare la linearità sfruttando gli spazi verticali, magari con piante rampicanti o giardini verticali
  • Non esagerare con i colori. Meglio scegliere un colore neutro di base, tipo il beige, da spezzare con tinte vivaci per alcuni elementi di arredo
  • Suddividere gli spazi se il balcone è sufficientemente lungo definendo, magari, un’area relax, una zona smart working, un angolo fiorito etc…
  • Sfruttare ogni cm a disposizione e anche i lati corti, magari con una sedia, un cuscino, un vaso di fiori
  • Usufruire anche della ringhiera: può diventare un piccolo banco snack o un mini-barbecue agganciato al corrimano anziché occupare parte del suolo
  • Optare per arredi pieghevoli e multifunzione, come una panca-contenitore o un pouf-tavolino

Come rendere accogliente un balcone piccolo

Dopo aver visto i consigli preliminari, andiamo a scoprire come rendere accogliente un balcone dalle piccole dimensioni.

Pavimento

Per prima cosa, prima ancora di pensare all’arredo, è bene controllare lo stato della pavimentazione, che deve essere stabile e deve inoltre presentare una corretta impermeabilizzazione. Se così non fosse, occorre intervenire il prima possibile per sanare la situazione.


Qualora sia necessario rinnovare il pavimento di un balcone piccolo, è fortemente consigliato l’impiego di materiali che siano adeguati alla posa per esterni. Le soluzioni più utilizzate sono:

Per un intervento rapido ed economico, si può optare per piastrelle ad incastro da posare sul pavimento esistente.

Zone d’ombra

Per godersi momenti di relax, tende da sole e/o ombrelloni sono indispensabili. Creano una zona d’ombra, al riparo dai raggi del sole. Tende da sole e ombrelloni sono poi utili anche per preservare la propria privacy.



Uniformità stilistica

Per creare un ambiente accogliente, bisogna creare un insieme armonioso, seguendo uno stile specifico che accomuni i vari complementi con cui arredare il balcone.

Illuminazione

Se si sfrutta il piccolo balcone anche la sera, è fondamentale curare il fattore illuminazione per creare la giusta atmosfera dopo il tramonto.
In spazi riparati dal vento si potrebbe pensare a lampade a sospensione che, oltre ad illuminare, arredano.

In alternativa, sono molto pratiche le applique da esterni che danno una luce indiretta in quanto illuminano la parete a cui sono fissate.

APPLIQUE DA ESTERNO


Altra alternativa sono le lampade che si autoalimentano con l’energia solare, assicurando così anche risparmio energetico e sostenibilità ambientale.

Molto suggestiva, infine, l’idea di arricchire il nostro balcone con lanterne da esterni, candele e ghirlande luminose. Soluzione, quest’ultima, da adottare magari non per la vita quotidiana ma per le occasioni più particolari, come un aperitivo con gli amici o una romantica cenetta a due.

Come rendere vivibile un balcone lungo e stretto?

Nel caso di un balcone lungo e stretto, bisogna evitare di appesantirlo con troppi mobili.

In questo caso, la soluzione ideale può essere quella di usare dei bei cuscini e pouf da esterno o  anche un amaca, che arredano con stile ma senza ingombrare troppo. Inoltre, all’esigenza, si possono anche spostare con facilità.

Amaca per balcone piccolo

Arredare balcone piccolo con piante

Di certo, piante e fiori sono elementi che più di altri contribuiscono a dare un aspetto fresco ed accogliente al balcone.

Anche in questo caso, però, è bene puntare su soluzioni che consentono di ottimizzare lo spazio.

Perfette quindi le fioriere sospese fissate alla ringhiera del balcone. Possiamo poi sfruttare le superfici verticali, ovvero le pareti del balcone stesso, tramite l’inserimento di mensole e scaffali o di fioriere verticali.

fioriere verticali - Arredare balcone piccolo
Yuccer Fioriera Verticale da Parete per arredare balcone piccolo


Avendone la possibilità, il consiglio è quello di creare una sorta di giardino verticale su uno dei due lati più stretti del balcone. Basterà semplicemente installare dei pannelli in legno, dove appendere piante e fiori ad altezze diverse.

Infine, è fondamentale conoscere le varietà di piante e fiori più adatte da tenere sul balcone.

Mobili per arredare un balcone piccolo

Sicuramente, i mobili sono l’elemento d’arredo più ingombrante. Per i terrazzini piccoli ci sono tante soluzioni d’arredo pratiche e versatili: mobili che hanno più funzioni e/o che sono facili da piegare e riporre altrove.

Anzitutto, se non sfruttiamo tutti i giorni il balcone, optare per tavoli e sedie pieghevoli, che si possono riporre all’interno o appoggiare al muro quando non necessari.

sedia pieghevole 5

Sfruttare una parete del balcone per appoggiarvi una cassapanca o un baule da utilizzare sia per sedersi che come pratico contenitore.

Qualora lo spazio sia davvero eccessivamente ristretto e non lo si voglia appesantire con dei mobili, puntare su dei bei cuscini impermeabili da esterno o dei pouf da esterno.

Cuscini da esterno per arredare balcone piccolo
Questi arredano con stile, non occupano troppo spazio e sono facili da spostare.


Arredare balcone piccolo: tavolo e sedie

Su un balcone piccolo non sarà possibile organizzare cene con decine di amici. Tuttavia, un bel balconcino può comunque essere sfruttato per fare colazione o per un aperitivo, ma anche per pranzo o cena se si è solo in due.

In ogni caso, si consiglia di scegliere sedie e tavoli dal design minimalista, che lascino un po’ libero il passaggio e che non appesantiscano troppo la vista.

Meglio ancora optare per dei modelli di tavolini pieghevoli da appendere alla ringhiera o ad una mensola.

Per sfruttare al meglio gli spazi, l’ideale sarebbe seguire l’andamento del balcone, e quindi optare per un tavolino rettangolare, piuttosto che tondo o quadrato.

Arredare balcone piccolo: illuminazione

Per le serate estive, l’illuminazione è l’elemento fondamentale per creare la giusta atmosfera. Soffusa nei punti giusti o diretta su alcuni dettagli, la luce perfetta funziona se viene studiata.

Libera scelta quindi tra lampade da terra, applique, ghirlande di bulbi luminosi, lanterne e candele.

lanterne da esterni ikea

Ove possibile, sarebbe fortemente consigliato scegliere modelli che si ricaricano con la luce del sole: oltre a ridurre il consumo di energia, possono essere posizionati ovunque, senza il problema della vicinanza di una presa elettrica.


Arredare balcone piccolo con Ikea

La soluzione migliore per arredare un balcone senza spendere troppi soldi è quella di andare in un centro Ikea. Il colosso svedese offre un’ampia gamma di prodotti anche per l’arredo esterno.

La linea ÄPPLARÖ comprende una poltrona in legno di acacia ed anche un comodo divano composto da due elementi che sono separabili e possono quindi diventare due poltroncine.

ÄPPLARÖ comprende una poltrona in legno di acacia

Il tavolino con sedie della serie SALTHOLMEN sono in acciaio resistente, con rivestimento a polvere ed occupano uno spessore molto limitato.

Arredare balcone piccolo con sedie SALTHOLMEN in acciaio resistente

Per un angolo di relax è perfetta la sedia a dondolo BONDHOLMEN in delicata tonalità pastello. E per la sera, l’illuminazione SOLARVET, alimentata ad energia solare.

sedia a dondolo BONDHOLMEN - Arredare balcone piccolo

Consigli finali per il fai da te

Ora che abbiamo visto tanti consigli e tante idee da mettere in pratica, è arrivato il momento di mettersi all’opera!

Prima però di fare acquisti e cominciare a fare progetti, occorre:

  • prendere le misure del terrazzino
  • prestare attenzione anche all’esposizione del balcone nelle diverse ore del giorno, in modo tale da scegliere come disporre i vari elementi d’arredo e quali piante mettere.
  • Tener conto anche di elementi architettonici particolari, come ad esempio delle colonne.

Una volta fatto ciò, annotare tutti questi dati su un foglietto e cominciare a progettare!

Altri approfondimenti

Ecco alcuni post su alcuni accessori per il vostro balcone

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button