Come abbinare il colore marrone nei rivestimenti e nell’arredo di casa

Il colore marrone è caldo ed avvolgente, ispirato dalla natura. Un colore moderno, caldo e accogliente, è disponibile in una moltitudine di tonalità che conferiranno un tocco di eleganza e raffinatezza ai vostri interni. Per evitare errori ecco alcuni suggerimenti per abbinarlo in casa per un design d’impatto.

Significato di questo colore

Il marrone nell’arredo e nella definizione della casa denota eleganza e ricerca di un forte legame con la terra.

E’ infatti un colore profondamente naturale che, secondo la cromoterapia, può essere impiegato per riavvicinarsi alla Madre Terra. Richiama infatti la forza del legno, della stessa terra, della sabbia e degli alberi.Marrone, simbolo della terra
Questa tonalità è estremamente presente in natura e si adatta particolarmente bene alle atmosfere Zen e esotiche. I mobili in legno, contemporanei o antichi, sono generalmente valorizzati da questo colore. La filosofia del Feng Shui attribuisce a questo colore valori di stabilità, robustezza e saggezza. Per questo motivo il marrone è particolarmente indicato per creare un’atmosfera calma e rilassante.

colore marrone tortora

Gradazioni di marrone

Beige, ocra, marrone, cioccolato, caramello… Questo colore ha molte sfumature che lo rendono particolarmente interessante per la decorazione d’ interni.
Il marrone si propone al contempo come una delle tinte più raffinate della palette e molte sono le declinazioni che possono essere impiegate in casa, così come nella scelta dei rivestimenti.

A tal proposito, come dimenticare il colore marrone tortora, che è entrato di forza fra il panorama delle tinte dell’arredo senza più abbandonarle. È diventato una vera e propria scelta di stile per molte persone.

Il colore marrone può quindi declinarsi alle tinte sature, su tutte al marrone cioccolato che regala calore e atmosfera. Merita così di associarsi con palette boschive e naturali per dare vita a un arredo ispirato ai toni caldi.

colore marrone cioccolato

Ma il colore marrone può vestirsi anche di freddo se sporcato con del grigio o del bianco, quindi avvicinarsi al sabbia, allo stesso tortora o alle tinte che tanto evocano il gusto industrial.

Si tratta di scelte cromatiche semplici ma distintive, che possono diventare una base di arredo e di rivestimento felice e abile nel legarsi con molti altri colori di rinforzo. È questo il caso del caffellatte, del marrone talpa e delle varianti polverose, che possono vestire con gusto una casa moderna, così come un ambiente dalla vocazione shabby e rustica.

In quali camere preferirlo

Anche se il marrone è un colore caldo, è tuttavia una tonalità scura. Deve quindi essere usato con saggezza e parsimonia. Nella decorazione d’interni, la vernice marrone è generalmente scelta per colorare i salotti. Per evitare di creare un’ atmosfera oppressiva, è preferibile preferire spazi di grandi dimensioni. Questo colore di solito non è applicato a tutte le pareti. Una o due pareti dipinte per una singola stanza sono sufficienti per rendere il vostro soggiorno sembra accogliente. Vi consigliamo invece di evitare di dipingere un piccolo spazio, come una camera da letto, con questo colore per non renderla “triste”.

Colore marrone per i rivestimenti

Il colore marrone può essere sfruttato in casa nella scelta del legno e nelle sue magiche essenze. Le frontiere moderne dei rivestimenti ceramici hanno saputo proporre il grès porcellanato anche nell’effetto legno, declinandosi di conseguenza in tante sfumature di colore marrone.

gres porcellanato colore marrone colore marrone rivestimenti colore marrone pavimenti

Chi, invece, non scende a compromessi e ama i colori saturi può orientarsi a proposte di ceramiche di colore marrone pieno.

Un esempio profondo, suadente e ideale per definire cucina e bagno può essere ricercato nelle piastrelle Moresco, Mare e Sabbie dal Mondo di Danilo Ramazzotti.

Grazie alle diverse sfumature del colore e all’unione con tinte complementari, questa soluzione diventa forte protagonista dei rivestimenti e si propone come una base sulla quale inserire arredi in tinta o a contrasto.

Colore marrone nei mobili per l’arredo

Ma il colore marrone è la tinta madre della pelle, materiale che viene impiegato per rivestire definire gli imbottiti in casa.

Ecco che l’inserimento di questi elementi, declinati negli eleganti Chesterfield o nelle poltrone di nuova generazione, permette di definire un punto cromatico fermo e di spessore nelle aree giorno della casa.

colore marrone chesterfield colore marrone divani colore marrone divani in pelle

E infine, il marrone può vestire con gusto terreno ogni tessile della casa, dalle tende alla biancheria per il letto e la cucina, fino ai cuscini e ai tappeti.

colore marrone cuscino

tappeto colore marrone asciugamano colore marrone

Anche in questo caso la tinta si rivela materna, rassicurante e tenera. Un modo per costruire un ambiente caldo e che sa offrire accoglienza e comfort a chi, la casa, la vive in ogni momento della giornata.

Con quali altri colori si dovrebbe associare il marrone?

Il marrone è un colore che può essere facilmente combinato con molti altri colori. A seconda della vostra attitudine e preferenza, è possibile scegliere tra colori vivaci o molto più brillanti. Se volete una casa rilassante, il verde è un colore perfetto per completare l’aspetto naturale del marrone. Per una maggiore modernità, colori forti come il turchese o il fucsia avranno un aspetto fantastico. Se siete piuttosto inclini all’esotismo, l’associazione marrone e rosso vi farà viaggiare con la mente!

Altri colori ed abbinamenti consigliati

Per associare facilmente colori diversi, consultate per aiutarivi la nostra guida ai colori con tutte le palette, le cromie i contrasti e le sfumature. Scopri tutti gli altri approfondimenti sui colori per arredare casa:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento