Pavimenti in ceramica: infinite possibilità per il bagno

Scopriamo insieme le infinite possibilità che l’utilizzo dei pavimenti in ceramica offre per arredare il vostro bagno.


L’arredo bagno ha subito un’evoluzione importante nella scelta dei materiali di rivestimento.

Alle proposte più classiche si sono infatti affiancate soluzioni innovative, quali il legno e anche le resine di ultima generazione.

Pavimenti in ceramica

Pavimenti in ceramica: sempre più usato per arredare il vostro bagno

L’obiettivo comune dei materiali di finitura risiede nell’offrire un ambiente:



  • salubre,
  • piacevole sotto il punto di vista estetico
  • funzionale ai gesti di ogni giorno.

Un materiale flessibile

La ceramica è in grado, dalla notte dei tempi, di rispondere a questi concetti in modo assoluto, per cui si propone come il materiale più usato nella creazione dei pavimenti del bagno.

Il materiale ha, in ogni caso, subito un’evoluzione importante nel corso del tempo, non solo sotto l’aspetto tecnologico e relativo alla resa, ma che ha saputo anche rendere le creazioni in ceramica piacevoli e ricche di stile.

Suggerimento: scoprite anche le ceramiche Appia per la vostra casa

Dimentichiamoci i pavimenti in ceramica realizzati in anonime piastrelle monocolore, perché i designer del settore ci propongono soluzioni eterogenee e varie per un bagno ricco e scenografico.

pavimento bagno cemento




La ceramica assume una veste innovativa quando sa ispirarsi a materiali diversi.

Le piastrelle per il bagno ad esempio riportano i tratti estetici del cemento e dei materiali edili in generale, offrendo all’apparenza la loro originaria ruvidezza. Ma sono in realtà  compatte e accoglienti.

Queste soluzioni ben si adattano a chi ama lo stile industrial e sceglie di introdurlo anche nell’ambiente del bagno.

Clean modern master bathroom

Pavimenti in ceramica finto legno: anche in bagno

Il pavimento in ceramica assume tratti di alto pregio quanto le piastrelle si ispirano al legno.




Questi elementi sanno sorpassare la pura ispirazione e si propongono molto, molto simili al materiale originario.

Il tocco in più?

  • la salubrità e la facilità d’uso della ceramica
  • un’estetica che si lega al calore e alla bellezza del legno.

Alcune aziende che operano nel settore si sono spinte oltre, apportando alle piastrelle in ceramica un’ispirazione lignea ma dall’allure antica, dove le polveri iridescenti si mescolano alla terra di base e sanno originare effetti cromatici di grande bellezza.

I colori

Anche i colori seguono il trend e i pavimenti in ceramica sono oggi disponibili in un’infinità di palette e di effetti cromatici diversi.

Si propongono quindi come la base stilistica del bagno:  abbinati ad elementi di rivestimento alternativi nelle pareti e negli elementi.




I colori possono presentarsi alternati, resi più stuzzicanti dall’inserimento di polveri metalliche.

In alternativa possono essere profondamente opachi con una finitura intelligente, che sappia smorzare ad arte il colore ed il grado di brillantezza.

Altri consigli per il pavimento

Se questo approfondimento sui pavimenti in ceramica vi è piaciuto, eccovi altri articoli sull’utilizzo di materiali alternativi per il vostro pavimento:

Outbrain
{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.