Colori

Scopriamo tutti i colori tenui e rilassanti per la vostra casa

Significato, abbinamenti e come usarli nell'arredamento della vostra abitazione

Mentre i colori vivaci prendono di solito il sopravvento durante l’estate, potremmo anche avere voglia di morbidezza e di calma. È qui che entrano in gioco i colori tenui e pastello: queste tonalità sottili e delicate hanno il vantaggio di aggiungere colore al nostro arredamento pur rimanendo discrete.

Scopriamo quali sono e che significato hanno, in che ambienti utilizzarli e come abbinarli.


Quali sono i colori tenui – palette

Rosa tenue, verde mandorla, azzurro o giallo pallido, tutta la casa può beneficiare di questa atmosfera romantica e acidula.

Potete anche optare per il grigio, il turchese, il blu o il viola per un’atmosfera zen e rilassante. Aggiungete qualche tocco di verde fresco per esaltare i toni freddi e pastello.

Significato dei colori tenui

Le tonalità più tenui, come il pesca, sono utilizzate per esprimere sincerità o gratitudine, mentre il pesca pastello è considerato un colore modesto. Il giallo esprime calore  e simboleggia l’amicizia, la gioia e la felicità.

In generale I colori pastello infondono una sensazione di morbidezza e raffinatezza. Sono luminosi, rilassanti e freschi. Evocano tranquillità, calma e delicatezza.

I colori chiari e tenui come il blu chiaro, il verde, l’albicocca, il rosa, il pesca o il beige vi faranno sentire anche più tranquilli nell’intimità della vostra casa.


Scoprite ora qualche consiglio più specifico per un arredamento con colori rilassanti, tenui e pastello.

Come usare icolori pastello in casa?

Colorati ma sempre discreti, i colori pastello si sposano bene con elementi naturali e neutri.

Possono essere utilizzati per ravvivare una cucina bianca o in legno chiaro senza essere troppo aggressivi.



Potete, ad esempio, dotarvi di elettrodomestici in tonalità pastello o accessori per la cucina colo ghiaccio o giallo pallido.

Ma i colori pastello possono essere utilizzati anche per ammorbidire i mobili scuri. I cuscini color polvere su un divano nero o grigio scuro possono alleggerire l’atmosfera. Come si può notare, i colori pastello vanno quasi sempre bene, ma evitate di mischiarli tra loro per non creare confusione.

Colori tenui per la camera da letto

Se ad esempio avete già scelto colori vivi come il giallo per le pareti della camera allora per i mobili, le cornici e le fotografie, suggerisco di scegliere colori tenui.

Se invece dovete ancora scegliere, ecco qualche idea:

Rosa antico

Sebbene il rosa sia generalmente considerato più femminile, il rosa antico è un colore rilassante per qualsiasi camera da letto.

pittura colore rosa antico


Il rosa antico è un colore sicuro di sé che contribuisce a creare un senso di sicurezza. È un colore che si abbina molto bene ai colori pastello.

Color lavanda

Mentre il viola scuro è associato a tristezza e frustrazione, le tonalità di viola più chiare sono considerate pacifiche e tranquille. Il colore del fiore di lavanda è una perfetta tonalità di viola con un po’ di azzurro – abbastanza rilassante e per nulla opprimente.

Proprio come il suo fiore, le pareti color lavanda creeranno un effetto rilassante nella nostra stanza, uno di quei colori ideali per influire positivamente sul vostro umore.

Blu Grigio

Il grigio-blu favorisce l’ordine ed è ideale per chi apprezza gli spazi organizzati e puliti. Ricordate che mentre il blu scuro può rapidamente sopraffare uno spazio piccolo, il grigio-blu crea un ambiente rilassante.

Se siete in vena di blu scuro, usatelo per stanze piccole e decorative piuttosto che per la vostra camera da letto.

Colori tenui nella stanza dei bambini

Sebbene i colori tenui possano essere utilizzati in qualsiasi ambiente della casa, sono particolarmente apprezzati nelle camerette dei bambini perché evocano l’infanzia e l’innocenza. Abbinati a pareti grigie o color tortora, i colori pastello portano un po’ di allegria, ma in modo discreto.

Se volete evitare il classico rosa per le bambine e il blu per i bambini, optate per toni più contemporanei come il celeste o il giallo pallido.

Colori tenui per il bagno

Il bagno bianco è sempre una buona scelta e non passerà certo di moda, ma avete mai pensato di optare per altre tonalità di tendenza?


I colori tenui del bagno si distinguono per la loro raffinatezza e versatilità, per uno spazio elegante, accogliente e funzionale: il luogo ideale per rilassarsi e distrarsi. Eccovi alcune tonalità suggerite per il bagno.

Color beige

Se sognate una stanza raffinata e luminosa, il beige fa al caso vostro: questo colore, infatti, dona una nuova luce all’ambiente, facendolo sembrare più grande. Un altro punto di forza del beige è che non solo è facile da abbinare a diverse tonalità, ma è anche adatto a molti stili di arredamento, rendendolo adatto sia a bagni classici che moderni.

Cosa ne pensate  ad esempio di questa composizione laccata opaca Baltimora della Scavolini?

colori tenui per il bagno

In questo caso, il beige è messo in risalto dalle finiture dorate e dagli accessori della serie Dèco, che creano un’affascinante combinazione di colori.

Oltre all’aspetto estetico, questo bagno offre tutti i comfort necessari, come la base scorrevole con modanatura, leitmotiv del progetto, perfetta per riporre i prodotti di bellezza.

Color tortora

Eleganza, delicatezza, ricerca: utilizzate il tortora su pareti, pavimenti e mobili per trasformare il bagno in un’oasi di relax molto femminile. Come si fa?

Ispiratevi al modello Magnifica sempre della Scavolini, che propone un modulo lavabo sospeso con ante curve laccate lucide, con un profilo dorato sotto i mobili superiori e inferiori.

Per completare l’angolo della cura della persona, accessori, rubinetti e maniglie sono dettagli di stile che rendono la composizione ancora più raffinata.


Color Cipria

Tradizionalmente associato al calore e alla tranquillità, elementi essenziali per il bagno, il rosa cipria offre una gamma di tonalità adatte a tutti i gusti e a tutti gli stili di arredamento. Se vi piacciono i toni delicati, il cipria è ideale per creare bagni eleganti dal sapore nostalgico.

È il caso del modello Tratto laccato opaco, che comprende basi, maniglie ed elementi a giorno in questo colore, che evoca l’atmosfera degli anni Trenta, senza rinunciare a un tocco di modernità, offerto dalle linee pulite del design e dai dettagli, come il supporto in vetro Levity.

Bagno grigio e lino

Se non vi piace l’idea di un bagno tono su tono, ma volete rimanere su una tavolozza neutra, potete sempre giocare con gli abbinamenti, mescolando due o più colori tenui.

Minimalista e contemporaneo, il bagno Aquo di Scavolini comprende, ad esempio, il mobiletto laccato opaco Titanium Grey e gli scomparti aperti laccati opachi Linen per contenere tutti gli oggetti di uso quotidiano.

Un salotto dai colori tenui

Per combattere la possibile cupezza dell’ambiente, create un’atmosfera gioiosa e positiva nel vostro salotto adottando una decorazione dai colori pastello.

Vernici, sedute, accessori decorativi: cospargete la stanza di toni tenui e di qualche tocco più intenso. Perché vedere la vita a colori è davvero bello.


Colori tenui per le pareti

Il color talpa o le tonalità del beige dorato o del beige rosato o il color sabbia sono tenui e naturali per le pareti di casa. Utilizzati in abbinamento con altri colori simili e con materiali naturali, creano un arredamento morbido e tranquillo.

Il blu è un colore che rilassa per definizione. Un colore tenuo e freddo che calma perché evoca piacevoli elementi naturali: il cielo e il mare. A differenza del rosso, abbassa la pressione sanguigna e calma il battito cardiaco. In cromoterapia, la luce blu viene utilizzata per trattare l’insonnia perché ha effetti terapeutici.

Carta da parati colori tenui

Optate per una carta da parati dai colori tenui e dall’aspetto a mosaico. I colori pastello si combinano per creare un motivo morbido e rilassante che si ripete come un caleidoscopio che si impossessa delle vostre pareti.

Molto in voga negli ultimi anni, l’intissè è un rivestimento murale che ha rivoluzionato il mondo della carta da parati. Si tratta di un rivestimento murale composto da fibre di poliestere e cellulosa disposte in un foglio, ricoperto da uno strato di vinile.

Colori tenui in carta da parati

Non è necessario uno strato intermedio, la colla viene applicata direttamente alla parete. Il tessuto  non richiede una preparazione particolare ed è facile da tagliare con un cutter.

Più facile e veloce, con la carta da parati Intissè decorare è un gioco da ragazzi!

Rossella Vignoli

Sono laureata in architettura presso la facoltà di Architettura di Genova e sono appassionata di soluzioni di arredamento di interni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button