Tutto per il vostro bagno

Come deve essere un bagno moderno, tanti consigli pratici con foto

Consigli per arredare con stile e funzionalità i bagni di nuova generazione

Guida all’arredamento di un bagno moderno. Il bagno  è un’ambiente dedicato alla toletta e al benessere che oltre ad essere funzionale deve anche essere bello ed elegante.

Arredare un bagno con mobili da bagno e sanitari moderni vuol dire puntare alla scelta di linee contemporanee, pulizia delle forme e minimalismo degli arredi.


Ciò che caratterizza un bagno contemporaneo a differenza di uno classico è l’essenzialità, pochi mobili estremamente funzionali, pulizia delle forme e colori in nuance che possano avere un impatto rilassante sulla mente.

Eccovi la nostra guida completa per arredare bagni moderni per la vostra casa, dal rivestimento ai sanitari senza trascurare gli accessori.

Come arredare un bagno moderno

Il bagno moderno deve rispondere bene all’esigenza di intimità e di bellezza, essre realizzato con materiali di alta qualità ed essere pratico e funzionale.

Secondo studi del settore la stanza da bagno risulta essere un ambiente importantissimo della casa, dove le persone passano in media 60 minuti al giorno e dove si trascorre sempre più tempo per recuperare il proprio benessere fisico e mentale dopo stressanti giornate di studio o di lavoro.

Requisiti essenziali sono:


  1. uso di colori in nuance cromatica sia per pavimenti sia per pareti
  2. sanitari performanti
  3. arredi minimale, senza eccessi
  4. buona illuminazione sia naturale sia artificiale
  5. tecnologia avanzata che punta a benessere della persona e a minimo impatto sull’ambiente

Le superfici sono lucide, il pavimento è di piastrelle e spesso anche le pareti.

Sono presenti uno o più specchi ed è anche possibile introdurre facilmente un’illuminazione del bagno moderna ad esempio con led.

Cercheremo di darvi prima alcune indicazioni generali e poi vi proporremo una sequenza di foto di soluzioni di arredamento moderne per il bagno per darvi tante ispirazioni.



Lo stile moderno

Arredare il bagno in stile moderno significa privilegiare l’inserimento di elementi dall’aspetto geometrico e privi di ornamenti.

Importante funzione svolgono i rivestimenti, sia dei pavimenti sia delle pareti, e le tonalità di colore scelte, ma anche la tecnologia aplicata ai sanitari e agli arredi, per aumentare la sensazione di benessere psico-fisico.

Lo stile e l’eleganza dei bagni di casa oggi sono determinanti nell’arredamento e nel valore complessivo dell’appartamento: per questo il settore della progettazione offre molte attenzioni a questo ambiente.

Il bagno non è più solo una stanza da toilette ma è una piccola SPA di casa, dove trascorrere il tempo per sé stessi, dove sentirsi coccolati.

Ma vediamo adesso quali sono le idee per poter realizzare un bagno moderno.

bagno-moderno
Davvero un esempio  molto bello da cui trarre ispirazione


La scelta del pavimento per un bagno moderno

Per il rivestimento dei pavimenti in un bagno è meglio optare per materiali resistenti come il gres porcellanato.

Si posa facilmente anche su pavimentazioni esistenti senza dover rimuoverla, dura a lungo e si pulisce facilmente.

Tra le piastrelle in gres ricordiamo anche le piastrelle ad effetto pietra, effetto cemento oppure effetto legno che sono molto utilizzate per la progettazione del bagno perché ricordano la materia prima naturale con le performance offerte da gres.

Non mancano comunque scelte più di pregio come ad esempio:

  • un pavimento in vero parquet di legno, trattato con vernici che lo rendono idrorepellente, in ottimo contrasto con sanitari bianchissimi e vasca da bagno dalle linee morbide e ovale.
  • un rivestimento, sia nel pavimento sia nelle pareti, in marmo italiano che dona luminosità all’ambiente. Perfetta la scelta di marmi bianchi con venature scure o marmi nerissimi, in contrasto con arredi moderni in legno.

Rivestimenti, rifiniture e materiali per le pareti

Passiamo dopo il pavimento alle pareti. I colori più utilizzati per i rivestimenti dellle pareti dei bagni contemporanei sono tonalità di grigio, di beige ma anche il bianco.

La scelta dei materiali utilizzati per i rivestimenti non differisce molto da quella per il pavimento e spazia da:

  • Gres porcellanato per un bagno che sia di stile che sia resistente nel tempo, facile da pulire e da realizzare anche grazie ai prezzi contenuti
  • Marmo, la bellezza della pietra di pregio
  • Ceramica la materia prima italiana per eccellenza che offre molte possibilità progettuali di grande qualità
  • Legno sempre più di moda realizzare anche parti di rivestimenti in legno anche nella stanza da bagno, grazie alla tecnologia protettiva contro acqua e umidità

L’arredo di un bagno moderno deve molto ai rivestimenti e alle rifiniture.

Legno naturale

Il legno può essere impiegato, a patto che rispetti l’estetica ispirata alle spa, quindi leggere listarelle applicate ad un’unica porzione di parete.

Che piastrelle scegliere per le pareti

Il rivestimento del bagno prevede l’applicazione delle piastrelle non solo sul pavimento ma anche su tutte le superfici verticali, fino al soffitto. Per questo motivo la scelta cromatica è importante perché si rischia di creare un ambiente soffocante.


Le piastrelle possono essere in ceramica o gres e possono ricoprire tutto il bagno o soltanto una parete, possono arrivare al soffitto ma anche fermarsi molto prima. In questo ultimo caso andrà deciso anche il colore della parete che non dovrà risultare troppo a contrasto.

Le piastrelle sono indispensabili in bagno perché proteggono la muratura dagli schizzi d’acqua, dall’umidità e della condensa. Unica alternativa alle piastrelle può essere la stesa di resina ma è una prassi che è passata un po’ di moda, lasciando spazio alla versatilità della piastrella italiana.

Importante è mantenere un certo rigore, soprattutto se si sceglie di rivestire una parte con delle piastrelle.

A proposito di piastrelle, ecco il nostro speciale per la scelta delle piastrelle per un bagno moderno.

Pareti colorate

Nel caso non abbiate scelto le piastrelle, le pareti del bagno possono essere dipinte nel classico bianco, oppure osare abbinamenti cromatici più audaci, quali il viola, il rosso o il blu profondo.

La resina per le pareti

Il bagno in stile moderno può essere rivestito con una colata di resina.

Questo materiale innovativo, figlio dell’industria alimentare, ha scoperto un vero e proprio ‘boom’ di successi nell’edilizia domestica. E’ salubre, inattaccabile da muffe e batteri e resistente alla condensa.

La resina ha la caratteristica di essere unica, nel senso che ogni colata è diversa dall’altra.

Le varianti cromatiche e stilistiche sono infinite, per cui questo materiale è adatto a chi vuole dare vita ad un bagno davvero personalizzato.


Suggerimento: non perdevi il nostro speciale sul rivestimento del bagno, piastrelle o effetto legno?

Suggerimento: leggete anche i nostri consigli per arredare bagni classici

La scelta di sanitari moderni

Dopo aver deciso il colore e il rivestimento complessivo del bagno ecco la seconda fase, la scelta dei sanitari, cioè lavabo, bidet e wc, per poi decidere doccia e vasca da bagno.

Sono elementi che si vendono in set, sono realizzati in porcellana di solito nel colore bianco. La versione moderna è sospesa o monoblocco.
Molto trendy sono però le versioni in smalto colorato.

Anche nel mondo dei sanitari ci sono stati grandissimi passi avanti negli ultimi anni.

Il water e il bidet non sono più i classici sanitari che si vedono in tutti i bagni, ma acquistano una loro dimensione dove il design è importante.

Sanitari freestanding ma anche ad appoggio

Bellissimi ad esempio i sanitari sospesi per i bagni moderni, così come i sanitari dalle forme arrotondate e armoniose.

  • I sanitari sospesi sono privi di colonna e di blocco ed alleggeriscono di gran lunga l’insieme e lo rendono più spazioso.
  • La forma sospesa permette inoltre una pulizia e una manutenzione più facili e veloci caratteristiche che rendono questi elementi ancor più ‘moderni’.

Ai sanitari sospesi possono essere associati uno o più lavabi freestanding oppure ad appoggio. Quest’ultima soluzione prevede che il lavabo sia appoggiato su una struttura che non lo contiene, ma che ne diventa la base.

Il risultato estetico è molto scenografico e determina spesso i bagni più moderni, leggete il nostro approfondimento di dettaglio sulla soluzione dei lavabi da appoggio.


I sanitari sono di norma abbinati al lavandino se si desidera un arredamento uniforme e simmetrico, ma possono anche essere diversi e unici.

bagno-moderno3

In ceramica o resina

Ecco due ulteriori approfondimenti interessanti sulla scelta dei sanitari per il bagno:

Come scegliere lavabo e rubinetteria

Anche il lavabo e la rubinetteria hanno non solo valenza partica ma sono elementi di arredo: il lavabo può essere di varie dimensioni, tondo o rettangolare, a incasso o in appoggio su mobili in legno.

Il lavello può essere in ceramica, in pietra o in resina. Solitamente bianco ma è di moda anche smaltato nei colori più incredibili, dal viola al nero al rosso.

Ci sono tantissimi tipi di design per il lavandino, e sono tutti spettacolari.

I rubinetti hanno sempre forme lineari, sono in acciaio e sono sempre più green:

  • a risparmio idrico
  • con temperatura dell’acqua controllata
  • con azionamento senza touch

Le tipologie

Nel bagno dal sapore contemporaneo il lavandino diventa una vera e propria opera d’arte e viene declinato in tanti modi diversi:

  • può essere inserito in un mobile particolare
  • essere sopraelevato
  • oppure semplicemente appoggiato su una base di design.

bagno-moderno2I materiali

Si possono scegliere lavandini in moltissime varietà di materiali o colori:


  • vetro trasparente,
  • porcellana,
  • metallo,
  • pietra scura dal design orientale e dalle linee pure
  • bianchi o colorati.

Il lavandino viene rivisitato in mille modi e si trasforma nel punto forte del bagno.

Meglio una doccia o vasca?

Scegliere doccia o vasca è un passo da affrontare.

Il bagno moderno per antonomasia ha la doccia, ma di recente anche le vasche stanno ricominciando a prendere piede.

Solitamente si ricorre alla doccia se il bagno non è abbastanza spazioso per accogliere una vasca. Ma in realtà oggi la scelta è soprattutto pratica e funzionale.

Si usa la doccia o il bagno? Si usano entrambe? Il design può comunque offrire ottime risposte in ogni caso.

  • Nel bagno delle case odierne le docce sono sempre più grandi e accoglienti, con ampio box doccia in vetro che si erge in primaria posizione come elemento fondamentale di arredo.
  • La vasca da bagno in un arredamento contemporaneo è un elemento di vero design: vasche freestanding oppure vasche di grandi dimensioni, vasche ovali bianchissime e in resina, sono pezzi da osservare per la bellezza non solo da utilizzare.

Per rendere il bagno coerente e armonioso si può pensare all’inserimento di una bella vasca da bagno della stessa linea dei sanitari, quindi geometrica e rettangolare.

In questo campo la scelta è parecchio vasta e ci sono tanti tipi di design tra cui optare: in più le funzionalità moderne sono sempre più presenti e apprezzate.

La tecnologia nel bagno moderno

Oltre che bello e di stile il bagno attuale è un ambiente che propone dispositivi altamente tecnologici dotati di intelligenza, che attraverso l’unione tra idraulica ed elettronica, regala esperienze sensoriali ed estetiche di altissimo livello. Il bagno diventa così una stanza polifunzionale di grande raffinatezza.
La tecnologia applicata al bagno migliora

  • la pulizia
  • la fruibilità
  • la facilità d’uso
  • la sostenibilità

Si tratta di doccia emozionale con box in vetro trasparente, alle illuminazioni automatiche a Led, bagni con vasche da sogno, rubinetterie automatiche che riconoscono la presenza delle persone e regolano autonomamente la temperatura e il getto dell’acqua: tutto è concepito per offrire il massimo comfort!


Idromassaggio e cromoterapia

Un esempio è la vasca idromassaggio, o una doccia con i getti massaggianti e con la cromoterapia integrata; ma anche la vasca da bagno dalle forme particolari, in materiali diversi dalla classica porcellana.

In alternativa, se si desidera inserire il box doccia, è preferibile optare per un modello con piatto doccia filo pavimento, il quale abbatte ogni barriera stilistica e rende decisamente moderno l’insieme dell’arredo.

La doccia e la vasca per il bagno moderno devono comunque avere linee essenziali, pure, armoniose.

Eccovi un approfondimento di dettaglio proprio sulle docce moderne.

Complementi d’arredo, mobili e accessori per un bagno moderno

Nel bagno moderno non possono certo mancare i complementi d’arredo: dallo specchio all’illuminazione.

Ogni accessorio è finemente studiato e perfettamente integrato al look moderno dell’ambiente.

Le decorazioni devono essere ispirate alla sobrietà.

Questo vale per gli accessori come:

Per quanto riguarda i mobili, l’importante è non esagerare e dare molto risalto a specchio e luci. Il mobile che accoglie il lavabo in appoggio solitamente è un unico ripiano di legno che funge da appoggio


Il mobile contenitore ad esempio deve essere solo uno, in tono di colore chiaro, e molto capiente dove poter riporre tutto il necessario per la toilette. Un luogo pulito e con pochi ma capienti mobili.

Grande attenzione va posto invece al grande specchio che va posizionato davanti al lavabo e alla illuminazione.

Illuminazione per un bagno moderno

L’illuminazione rimane l’ultimo aspetto da considerare.

Se la stanza da bagno offre una ampia finestra di certo si deve privilegiare l’entrata della luce naturale, oscurare dunque con tende chiare.

Oltre alla luce naturale il bagno dall’arredo attuale può essere valorizzato dall’inserimento di luci Led posizionate vicino allo specchio per dare profondità alla stanza e importanza alla zona lavabo che completa l’illuminazione artificiale centrale.

Importante anche la scelta di colori chiari per le pareti, di piastrelle lucide anziché opache favorisce la diffusione della luce e rende più ampio l’ambiente.

Un gioco importante lo gioca anche lo specchio, luci efficienti, specchio grande e senza fronzoli: proprio questa è l’essenza dello stile moderno.

Un mix fra minimal e linee pulite che rende il bagno moderno un luogo di relax funzionale con un occhio all’estetica e uno alla funzionalità.

Nulla vieta di inserire elementi ‘di stacco’, come


  • un lampadario a gocce
  • un’applique in ferro battuto, per un risultato moderno ma originale.
Bagni moderni
Bagni moderni: belli anche i lavabi sospesi

Se non si ama rischiare, è preferibile scegliere elementi dal design essenziale:

  • plafoniere quadrate
  • punti luce abbinati, per donare un’allure moderna completa e applicata ad ogni singolo elemento.

Foto ed immagini di bagni moderni

E ora spazio a tanti esempi per ispirarvi con molte belle foto selezionate per voi.

Bagno moderno con vasca idromassaggio

Cominciamo con questo esempio di vasca idromassaggio in un loft. Soluzione unica con pavimento in parquet nell’ambiente bagno. Certo le dimensioni non sono alla portata di tutte le abitazioni ma sognare non costa nulla.

bagni moderni - idromassaggio
per un relax totale, un idromassaggio che arreda questo loft

Box doccia in pietra naturale

Ecco questa foto di uno splendido box doccia con rivestimento in pietra naturale. Più alla portata ma comunque richiede un bagno di dimensioni ampie. Se isolate solo il box doccia è un ispirazione ottima per il vostro bagno.

box doccia
Pietra naturale per un box doccia ideale per un bagno moderno

Bagno moderno con doccia piastrellato nero

Molto bella anche questa proposta di bagno con piastrelle di colore nero anche nel box doccia.

box doccia
Piastrelle nere per un bagno dal design molto moderno


Le vostre domande

Ecco le risposte ad alcune delle domande che ci avete inviato via mail.

Come arredare un bagno moderno piccolo

Se il bagno da arredare è di piccole dimensioni il consiglio è di seguire alcune semplici regole:

  • Usare piastrelle lucide e di colore non scuro, almeno per le pareti. Posare le piastrelle per lungo per allargare visivamente lo spazio.
  • Mettere uno specchio grande che dona ampiezza alla stanza
  • Valutare bene l’uso dell’illuminazione artificiale in aggiunta a quella naturale, se disponibile. Ad esempio, luci led che delimitano l’area lavabo.
  • installare un box doccia in vetro trasparente

Altri consigli utili

Ecco altri ulteriori approfondimenti interessanti sulla scelta dei sanitari e l’arredamento per un bagno moderno:

Kiwani Dolean

Web Content Specialist. Writer. Avid Reader. Life Lover. Passionate about Design, High Tech, Arts. Living in a Sweet Pink World {with Occasional Glitter}.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button