Colori

Scopriamo il colore lavanda, una sfumatura di viola perfetta per pareti, camere da letto e bagno

Una sfumatura di viola che arreda con eleganza e romanticismo

Il colore lavanda deriva dal fiore della lavandula e si tratta di una delicata sfumatura di viola molto femminile elegante e romantico.

Il fiore si trova in natura in differenti sfumature di colore, che vanno dal viola molto chiaro al profondamente scuro. Noi qui parleremo della lavanda nella sua nuance più soft, da utilizzare per dare un tocco di eleganza e freschezza alla vostra casa.


Colore Lavanda: descrizione 

Si tratta del colore che tra ispirazione dal fiore della Lavanda. E’ un colore freddo ma essendo formato anche dal rosso riesce comunque ad emanare sensazioni tipiche dei colori caldi: esprime infatti estro creativo e forza spirituale, aiuta la meditazione e nello stesso tempo rilassa e frena la rabbia.


E’ molto efficace contro tensione e stress perché aiuta a esaminare le cose con distacco.

Il viola è considerato il colore dei reali: anche il color lavanda significa eleganza, raffinatezza e lusso.

Il fiore di lavanda

La Lavandula appartiene alla famiglia della Lamiaceae e comprende circa 40 specie tra cui la comune Lavanda il cui nome pare possa derivare dal latino “lavare” che significa “che deve essere lavato”. In effetti questa pianta veniva nel passato utilizzata per detergere la pelle e profumarla.

Lavanda deriva dal colore del fiore di Lavandula
Lavanda deriva dal colore del fiore di Lavandula


La lavanda fiorisce in estate e i campi coltivati a lavanda sono uno spettacolo molto suggestivo durante la fioritura.

colore lavanda

Significato

Possiamo definirlo come una via di mezzo tra un colore caldo e un colore freddo essendo composto di due colori primari (rosso e blu) on una punta di bianco. E’ un mix tra energia e riflessione: questo colore infatti rilassa, è delicato ed elegante ma nello stesso tempo è dolce e allegro ed ispira positività.



A differenza del viola che viene scelto per il forte impatto visivo, il lavanda non è romantico e delicato, distensivo e rilassante. Il lavanda aiuta la riflessione, la creatività E’ indice di  forza spirituale interiore.

Per questi motivi viene usato soprattutto per luoghi destinati alla meditazione e alla concentrazione.

Colore lavanda: come si ottiene

Questo colore è una nuance di viola che si compone di tre colori

  • un colore freddo, il blu
  • uno caldo il rosso,
  • un po’ di bianco.

Le quantità utilizzate determinano le differenti colorazioni, sempre della famiglia dei viola:

  • lavanda,
  • glicine,
  • ortensia
  • lilla

Il codice Rgb del colore lavanda è

181; 126; 220


Ma oltre a questa cromia esistono diverse ulteriori sfumature più o meno chiare come segue:

  • Lavanda rosa Rgb: 255, 240, 245
  • pervinca Rgb: 204, 204, 255
  • Lavanda grigio Rgb: 196, 195, 221
  • magenta Rgb: 238, 130, 238
  • Lavanda indaco Rgb: 148, 87, 235

Il colore Ral lavanda è 4005

Pantone colore lavanda
Il pantone di questo colore

Usi in arredamento

Il lavanda è un colore romantico spesso utilizzato per ambienti femminili, come le camerette delle bambine o di ragazze.

La delicatezza della tinta fa si che venga usato per aree di meditazione o per ambienti dedicati a yoga.

E’ un colore sofisticato e elegante spesso usato nella moda e nel settore cosmesi.

Per il marketing

Il colore è uno dei fattori principali nelle campagne marketing perché ha la capacità di trasmettere un’emozione.

A tal scopo il marketing studia con attenzione il colore da utilizzare per una campagna pubblicitaria, per promuovere un prodotto o per realizzare u sito internet.

Il lavanda è un colore che affascina l’universo femminile e quello dei bambini. Per questo è utilizzato nel marketing e nelle strategie di comunicazione per promuovere prodotti di bellezza o igiene, prodotti per bambini e dedicati alla femmine.


Divano color lavanda scuro
Divano color lavanda scuro

Abbinamenti con altri colori

Il Lavanda è una tinta delicata che si abbina bene a colori come:

Per le pareti

Per tinteggiare le pareti il colore lavanda può essere utilizzato come unico colore magari scegliendo un colore più soft oppure per creare un abbinamento con altri colori, tinteggiando solo una parete o una nicchia.

E’ un colore molto femminile: ideale per la camera da letto di una ragazza.

Si abbina bene con il viola scuro o con il bianco da abbinare a mobilio in stile shabby.

Camera da letto

Il lavanda è un colore molto usato nella zona notte perché è un colore tenue e romantico che tra l’altro infonde relax:  il consiglio è di utilizzarlo per una sola parete magari in abbinamento al bianco.

camera matrimoniale in colore lavanda
Lavanda camera matrimoniale

Se invece si sceglie di tinteggiare tutte le pareti in questo colore si potrà spezzare con un pavimento in legno chiaro e con mobili chiari.

Per una camera da letto romantica il color lavanda si completa bene con un bel letto in ferro battuto dal sapore un po’ retro.


Nel caso di una camera da letto con pareti bianche e travi a vista il colore lavanda può essere scelto come colore della biancheria da letto, lenzuola, cuscini e coperte, oppure per la tappezzeria.

Cameretta

Nella camera dei bambini spesso vengono utilizzati colori pastello, tenui e rilassanti. Fra i colori più usati per le camere delle bambini e delle ragazzine c’è il color lavanda.

Cameretta per bambina in colore lavanda
Cameretta per bambina lavanda

Oltre ad una scelta estetica perché bene si abbina a mobili bianchi o in legno chiaro, il lavanda viene scelto anche perché stimola il riposo, la creatività e lo studio.

Il colore è presente spesso nelle decorazioni delle carte da parati che possono essre utilizzate per le camerette da bebè

Area giorno

Il colore bene si adatta se l’arredamento della casa è in stile shabby, perché il lavanda è un colore molto apprezzato a contrasto di mobili bianchi o in legno.

Se invece il living è moderno magari con pareti grigie antracite si può optare per un bel divano in color lavanda, magari in una nuance un po’ più scura.

La zona giorno può essere impreziosita da tendaggi e tappezzerie in color lavanda: molto bello l’abbinamento con il legno chiaro.

Cucina colore lavanda
Lavanda in cucina


Cucina

In cucina il lavanda viene scelto come colore per tinteggiare le pareti soprattutto nel caso di arredo in stile provenzale, country o shabby.

Può essere usato anche per ridipingere vecchi mobili in legno.

In una cucina moderna il colore lavanda può essere usato per alcuni elettrodomestici come il frigorifero o come completamento dell’arredo ad esempio per creare un mosaico di piastrelle del rivestimento della parete dietro i fornelli.

Bagno

Per dare un aria fresca e luminosa al bagno, anche se piccolo e cieco, una idea è scegliere il colore lavanda per le piastrelle.

Bagno color lavanda
Bagno lavanda

Questo colore bene si presta per realizzare pareti in ceramica o mosaici in abbinamento ad altri colori come il bianco, l’avorio ma anche il grigio o il giallo oro.

Il bagno in questo colore si distingue per la sobrietà ed eleganza e trasmette sensazioni rilassanti. Usato spesso per centri benessere e spa proprio perché favorisce il rilassamento.

Color lavanda e shabby stile

Lo stile shabby è la scelta di stile perfetta insieme al color lavanda: perfetto sia nelle aree notte che nelle aree living.

Lavanda stile shabby chic

Per creare un bagno in stile shabby chic il lavanda troverà la sua giusta collocazione soprattutto in abbinamento al materiale più usato in questo stile: il legno lavorato e invecchiato.

A completamento dello stile shabby chic utilizzare biancheria in cotone lavanda decorare con piantine di fiori di lavanda.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker