Boiserie: in legno, moderne o classiche per la camera da letto

La boiserie è una decorazione che sta tornando di gran moda e che viene sempre più introdotta negli spazi abitativi per diversi motivi.

Sia per questioni estetiche, sia perchè permette di coibentare ulteriormente la casa, aggiungendo un isolamento maggiore dal punto di vista termico e acustico. Eccovi la nostra guida di dettaglio

Storicamente è una decorazione pesante in quanto impiegata per definire gli studi e i soggiorni dai tratti classici, quasi pomposi e ricchi nelle sezioni parietali.

Al giorno d’oggi le cose sono però cambiate e si rivela infinitamente più leggera e versatile, declinata anche alle soluzioni più moderne.




Vi parleremo delle:

  • soluzioni in legno
  • Soluzioni moderne
  • Boiserie per la camera da letto

Boiserie in legno: vantaggi non solo estetici, ma anche funzionali.

La boiserie in legno è una decorazione strutturale che viene attuata mediante l’impiego di legni più o meno pregiati inseriti nelle pareti.

In commercio si incontrano creazioni deliziose, alcune ispirate al gusto classico mentre altre più spiccatamente votate all’estetica rustica e industrial.

Il legno viene opportunamente lavorato per essere posizionato sulle pareti, dove va a creare un vero e proprio rivestimento murario, completo o parziale.

boiserie in legno per camere da letto

per le camere da letto: esempio molto caldo ed elegante in legno




Nei casi di soluzione completa il legno viene impiegato anche per realizzare delle porzioni contenitive.

Ad esempio  armadi a muro, mensole ed elementi pensili. Una soluzione che si rivela adatta ai living di grande pregio, che, grazie all’effetto ligneo, acquistano una valenza old style.

Grazie alle evoluzioni del settore come anticipavo può assumere anche tratti più leggeri, soprattutto nel caso di introduzione dell’elemento a metà parete.

  • Questa soluzione evoca il gusto nordico, soprattutto british e normanno di inserirla a mezza parete e di completarla con l’inserimento di scenografiche carte da parati.

Per effetto dell’evoluzione tecnologica oggi è possibile contare su materie prime eccellenti, forse meno pompose rispetto al passato e più vicine ad un’arte di abitare contemporanea.

boiserie british

un esempio più classico




E’ una scelta che conviene? per rispondere analizziamone i vantaggi.

Vantaggi e i benefici

La ragione estetica si interseca con la ricerca di benessere, in quanto è una pannellatura lignea che aiuta a coibentare i muri della camera da letto e che quindi può notevolmente aumentare il comfort dell’ambiente.

In questo caso il consiglio è di posizionare le porzioni lignee intere nella parete dove risiede la testiera del letto, per rendere il muro più asciutto e isolare acusticamente la camera, quindi per rendere l’ambiente più salubre e acusticamente isolato.

Il resto della camera può essere decorato con una boiserie parziale, in quanto rivestire tutta la stanza potrebbe rivelarsi un po’ troppo soffocante.

Vi si può associare l’impiego di una bella carta da parati per la sezione superiore o realizzare un gioco di pitture che richiama elementi grafico floreali.




In legno: sì, ma solo se di qualità!

Al momento della scelta è indispensabile ricercare  legno di alta qualità, ovvero di comprovata provenienza.

  • l’uso di colle deve essere certificato
  • nella verniciatura del legno non devono essere stati impiegati prodotti contenenti VOC, ovvero le vernici volatili inquinanti che possono dare vita ad episodi allergici.

Si tratta di uno scrupolo doveroso, in quanto ricopre spesso grandi porzioni di parete e viene toccata, quindi deve presentarsi salubre per gli abitanti.

 legno per il soggiorno

in legno per il soggiorno: una soluzione di grande pregio, ma attenzione alla qualità!

La scelta del legno può variare:

  • dalle proposte più pregiate e massicce, come il rovere
  • fino alle soluzioni più leggere, come il pino
  • ma anche il bambù, un materiale sempre più impiegato per la sua ottima resa e il suo costo contenuto.

Ciò che conta è chiedere informazioni in merito alla provenienza del legno, ai tipi di collanti e alle vernici, per essere sicuri di ottenere un lavoro ben fatto e amico della salute.




Attenzione, inoltre, ai dettagli.

Sono le giunture, i tasselli e le porzioni lignee che la definiscono nelle sezioni del pavimento e del soffitto e che sono particolarmente speciali nel caso di soluzioni a mezza parete.

In questo caso è necessario controllare che gli elementi siano perfettamente assemblati e che non esistano punti di rottura o di sfasamento fra le tavole.

Al contempo, è utile richiedere notizie sulla manutenzione. Importante sapere esattamente quali prodotti impiegare per mantenerla belle a lungo. Il legno potrebbe, infatti, richiedere dei trattamenti per essere pulito e nutrito.

Prezzi delle boiserie in legno

Non dimentichiamoci che è una fra le tecniche più costose disponibili in mercato, quindi la scelta di applicarla a tutta la casa o a una stanza intera potrebbe rivelarsi molto dispendiosa.




Meglio optare per scelte intelligenti, che siano in grado di riparare gli abitanti e di aumentare il comfort domestico, cercando al contempo di elevare anche l’aspetto stilistico dei singoli ambienti.

 

Come anticipavamo, si tratta di un rivestimento di grande pregio. In questo periodo  il legno sta tornando  di moda e molte sono le ambientazioni che la vedono protagonista.

Non stiamo parlando solamente degli ambienti classici e retrò, dove trova una sua naturale collocazione. Parliamo anche dei locali arredati e progettati con gusto moderno, in quanto il rivestimento in legno può perdere i suoi tratti ‘antichi’ e rivelarsi adatto anche a questi stili più contemporanei.

Chi sceglie di inserirne una in legno non opera solamente dal punto di vista estetico, ma compie una scelta di carattere ambientale.




L’introduzione dei pannelli di legno permette, infatti, di isolare in modo migliore l’ambiente e di donare un tocco in più per quanto riguarda l’isolamento acustico della stanza.

Il legno è, infatti, un materiale che assorbe i rumori in modo intenso, quindi  si rivela particolarmente utile negli appartamenti che sono dislocati in luoghi di traffico o in condomini particolarmente affollati.

Ed ora passiamo a vedere le soluzioni più moderne.

Boiserie contemporanea

Ecco alcune idee dai più grandi designer da replicare in casa per personalizzare con gusto la propria abitazione.

Ecco quindi tre esempi contemporanei, ovvero realizzati con tratti stilistici più moderni.




Fap Ceramiche

Il primo esempio di boiserie contemporanea si chiama Ispira ed è proposta da Fap Ceramiche.

Si tratta di un esempio realizzato in colori tenui:

  •  dal crema al bianco candido,
  • dal tortora all’interessante tinta caffè.

Composta da trame delicate e  adatta per rivestire le pareti di ogni sezione della casa:

Viene in questo caso realizzata con piastrelle in gres porcellanato. Un materiale versatile che può essere inserito con semplicità in ogni ambiente, anche in quelli più umidi.

fap ceramiche




 Zenit di CorteZari

Dalla versatilità del gres porcellanato passiamo all’ingegno delle proposte Zenit di CorteZari.

Si tratta di una soluzione contemporanea dove il concetto stesso di definizione parietale viene mutato in una sorta di rivestimento eclettico e modellabile.

Ante, pannelli a specchio e porzioni lignee si fondono per dare vita ad una boiserie  originale, al servizio dell’abitazione.

Modulabile secondo le proprie esigenze, si compone di:

  • pannelli in noce canaletto alternati a sezioni in pelle,
  • profilature metalliche
  • porzioni specchiate.

Bella, intrigante e decisamente contemporanea,  può affascinare chi ama le soluzioni di design più speciali e ricche di dettagli tutti da scoprire.




zenit cortezar

Layer London di Lualdi

L’ultima soluzione contemporanea che vi proponiamo si chiama Layer London ed è proposta da Lualdi.

Ribalta la profondità e anche la pomposità della boiserie, introducendo negli spazi abitativi  una forma più ampia e leggera.

  • In questo caso legno e tessuto o legno e colore si fondono per creare delle pareti scenografiche, che nascondono sezioni contenitive oppure si propongono esteticamente fini a se stesse.
  • Il designer chiamato in causa è Piero Lissoni: ha saputo davvero ribaltare il concetto  classico e donarle un tocco moderno, estetico quanto funzionale all’arredo della casa.

layer london lualdi

Boiserie classica o moderna, retrò o dallo stile eclettico per la camera

Per la camera da letto si rivela un’ottima soluzione per garantire la giusta insonorizzazione e un adeguato isolamento termico.




  • Al giorno d’oggi questo passaggio viene solitamente eseguito aggiungendo dei cappotti, interni oppure esterni. Si cerca anche di dotare la stanza con tappeti che promettono un buon isolamento acustico.
  • Se questi metodi non si rivelano soddisfacenti, è possibile contare sull’introduzione della boiserie. Si tratta di dare vita ad una pannellatura parietale che oltretutto la rende esteticamente più bella e completa.

I vari stili per la camera da letto

Viene generalmente realizzata con il legno come visto, un materiale che asciuga la camera.

Ma qual è quella più adatta per la camera da letto? Tutto dipende dai gusti e dalle esigenze degli abitanti.

  • È possibile applicare una pannellatura semplice e dai caratteri contemporanei se si ama il gusto minimal.
  •  si può scegliere anche legni masselli e di copertura totale per rendere la camera più classicaretrò.

boiserie moderna

Boiserie moderna per camera da letto

Chi ricerca uno stile asciutto e contemporaneo può introdurne una leggera.

Ad esempio  realizzata in lamellare o la versione a mezza paretecompletata da pittura o da carta da parati.




  • Nella sezione della testiera del letto, dove viene richiesto un maggiore isolamento, è ideale applicare una boiserie a tutta parete.
  • Alcune soluzioni, soprattutto quelle moderne e di design, associano al legno dei colori molto speciali. Non mancano le pannellature irregolari e degli inserti realizzati in vetro o in pelle.
  • Questo apporta movimento alla parete e accresce l’estetica globale della stanza. Una buona soluzione va in ogni caso ricercata nel bianco, tinta essenziale per eccellenza. Il tutto può completarsi con una pittura in tono o con una carta da parati leggera e dalla grafica contemporanea.

Boiserie classica per camera da letto

Chi ricerca soluzioni classiche o vintage e  più massicce, può contare su sistemi a tutta parete, realizzati in legno massello.

  • Si tratta comunque di una decorazione che richiede un investimento economico molto elevato. In alternativa si può sempre optare per un rivestimento parietale a mezzo muro, realizzato con legni scuri e robusti.
  • Anche in questo caso, la restante porzione di parete può essere completata con pittura. Chi preferisce la carta da parati può orientarsi verso motivi floreali oppure una grafica orientale.

soluzione classica

Una buona alternativa per rivestire la camera con uno stile classico senza spendere una follia: il bambù.

Questo legno leggero può essere verniciato e dipinto come più si desidera.

In questo modo si ottiene una boiserie leggera nella struttura, ma dai tratti classici.




Fai da te: la finta boiserie

La boiserie classica in legno è come abbiamo visto molto costosa e rischia di appesantire gli ambienti.

Soprattutto se lo stile in casa è contemporaneo o si rivolge ad echi moderni, ecco che allora ci viene in aiuto la finta boiserie dipinta.

  • può essere realizzata con tante tinte diverse.
  •  una soluzione interessante da valutare quando si ha dimestichezza con il fai da te.

Nel fai da te è considerato un vero e proprio inno alla creatività.

A seconda dell’ambiente di riferimento saprà apportare uno stile più o meno classico, moderno o industrial.

finta boiserie 2




Finta boiserie dipinta

La forza della pittura è innegabile e dove non arriva il legno può arrivare l’uso sapiente della vernice per legno. La scelta ideale è di applicarla in tutte le stanze del piano per donare al complesso una buona armonia.

La finta boiserie realizzata con il fai da te può seguire la cromoterapia.

Quindi può proporsi nei toni dell’azzurro per gli ambienti riposanti come le camere e il bagno.

Vitaminica e quindi color arancio o giallo senape per la cucina e il living.

Oppure attingere ai colori terreni come il verde e il marrone cioccolato.




Vediamo come realizzare in pochi passi una bella boiserie dipinta.

Come realizzarla

Per realizzare la boiserie dipinta ci servono:

  • della pittura murale all’acqua nel colore che desideriamo
  • del fissativo per pareti
  • gli strumenti per dipingere, quindi il rullo e il pennello.
  • A questo aggiungiamo una bolla, meglio se in versione laser, del nastro adesivo in carta, un metro e una matita.

Procediamo segnando sul muro da dipingere l’altezza della boiserie, che può essere di 120, 125, 130 cm o più alta secondo gusto personale. Stendiamo il nastro adesivo sopra questa linea in modo preciso quindi aiutandoci con la bolla.

Sopra al nastro disegniamo una linea parallela di 3 cm. Passiamo quindi una prima mano di fissativo sulla parete e con il rullo dipingiamo del colore prescelto la porzione bassa di parete.

Impieghiamo il pennello più piccolo e dipingiamo la striscia sopra al nastro adesivo. Per fare un buon lavoro possiamo applicare dello scotch di carta anche sopra la riga di riferimento per segnare una sorta di divisione.




Togliamo quindi il nastro una volta che la vernice è asciutta e apparirà una bella linea bianca di divisione.

La linea superiore della boiserie può essere completata anche con lo stencil per un effetto decorativo. Altrimenti possiamo rivolgerci a tutte le tecniche del fai da te, come i pennelli decorativi.

Ricordiamoci che il fai da te ci chiede precisione e pazienza.

Il lavoro di stesura del nastro adesivo di carta si propone come quello più lungo, ma aiuta a preparare il muro per ottenere un ottimo risultato.

Non dimentichiamo infine di dare due mani di vernice colorata. Lasciatela asciugare fra una passata e l’altra per saturare il colore e ottenere un’opera ben fatta e ricca di stile.

Altre decorazioni per le pareti

Scopri anche le nostre guide per i rivestimenti e le decorazioni delle pareti di casa:

Outbrain
{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.