Accessori per il bagno

Come scegliere il tappeto per il bagno, tanti consigli per sceglierli al meglio

Speciale tappeti bagno: eccovi tutti i nostri consigli su come scegliere i tappeti per il bagno di design, dai materiali ai prezzi.


Perché comprare un tappeto da bagno?

Questo tappeto può essere utilizzato sia nei bagni che nelle docce.

Oltre al suo carattere decorativo, viene utilizzato per i seguenti motivi:

  • non camminare bagnati sul terreno;
  • non scivolare con i piedi bagnati:
  • per non prendere freddo sulla piastrelle o sul pavimento.

Di solito si trova di fronte a un lavandino, vasca da bagno o doccia.

Come scegliere i tappeti per il bagno?

La scelta dei tessili per il bagno richiede molta cura e attenzione, in particolare, i tappeti per il bagno devono offrire una duplice funzione, ovvero proteggere le superfici e arredare l’ambiente in modo coerente.

Ecco che la loro scelta deve tenere conto dello spazio a disposizione, delle funzioni richieste e dello stile che scelto per arredare la stanza.

Come scegliere i tappeti per il bagno
tappeti bagno: perchè rinunciare al colore?


I criteri per la scelta di un tappeto da bagno sono:

  • Sicurezza: alcuni tappeti si attaccano al suolo, spesso con sistemi a ventosa. Saranno più sicuri ed eviteranno scivolamenti.
  • Manutenzione: I bagni sono luoghi umidi, dove muffe e batteri possono apparire rapidamente. Il tappetino da bagno deve quindi poter essere pulito ad alta temperatura senza timore di danni.
  • Contatto: sarete a piedi nudi su questo tappetino da bagno ogni giorno. Deve quindi essere piacevole sotto i piedi.
  • Estetica: i tappeti da bagno possono aggiungere un bel tocco decorativo al vostro bagno. Si può quindi scegliere tra una moltitudine di combinazioni: materiali, forme, colori…..

Ricordate che probabilmente avrete bisogno di diversi tappetini da bagno, sia per scambiarli per il tempo di lavanderia o semplicemente per i diversi punti del vostro bagno: uno davanti alla vasca da bagno e un secondo davanti al lavandino, per esempio.

Tappeti bagno di design: i nostri consigli pratici

I tappeti per il bagno svolgono principalmente il compito di proteggere il pavimento nelle sezioni attigue alla doccia e al lavabo, per assorbire gli schizzi d’acqua e quindi proteggere i pavimenti.



I tappeti assicurano anche una pulizia maggiore dei pavimenti e offrono sicurezza quando si sale e scende dalla vasca oppure si esce dalla doccia.

La scelta dei tappeti da bagno deve quindi tenere conto dello spazio.

Se i bagni sono minuti, si possono scegliere modelli di tappeti per il bagno lunghi e stretti, quasi delle corsie, che sanno definire i pavimenti senza ingombrare.

E’ sempre buona norma che i tappeti non coprano in modo totale la superficie del pavimento, ma che ne lascino una porzione a vista.

Se il bagno è molto spazioso, le misure possono adattarsi e quindi rivelarsi più ampie.

Tutto dipende dalla forma della doccia e dallo spazio a disposizione in questa sezione.


La scelta dei materiali per tappeti bagno

Per quanto riguarda i materiali, la scelta dei tappeti per il bagno deve guardare ad una superficie calpestabile soffice, che garantisce un contatto morbido con i piedi e che permette di assorbire l’acqua in modo ottimale.

Per questa ragione la maggior parte dei tappeti per il bagno è realizzata in spugne o in microfibre, che assorbono velocemente i liquidi e si asciugano in modo altrettanto rapido.

Leggi anchePorta del bagno: come sceglierla risparmiando spazi.

La sezione inferiore è solitamente realizzata in materiali plastici che assicurano aderenza al pavimento, come la gomma, per non scivolare e permettere che i tappeti per il bagno rimangano aderenti ai pavimenti anche quando sono bagnati.

tappeti bagno
tappeti bagno: meglio scegliere sempre materiali naturali

In cotone

Il cotone è un materiale naturale molto assorbente e morbido al tatto, motivo per cui viene spesso scelto per il bagno. Come gli asciugamani da bagno, i tappeti realizzati con questo materiale possono essere lavati ad alta temperatura mantenendo i colori originali.

  • Il loro spessore ne garantirà la resistenza nel tempo.
  • Quelli più spessi si manterranno meglio a terra.

Materiali sintetici

Il poliestere, che è il principale materiale sintetico utilizzato per i tappeti da bagno, ha il vantaggio di essere lavabile e di asciugarsi rapidamente. È quello che si utilizza per i tappeti più spessi.

Fibre naturali

Il bambù, così come la fibra di cocco o la fibra di giunco, sarà adatto alle persone allergiche agli acari della polvere nei bagni. Tuttavia, questi materiali sono meno piacevoli al tatto. Sarà inoltre necessario controllare le loro condizioni di manutenzione per motivi di igiene.

In materiali rigidi

La maggior parte delle griglie sono realizzate in legni esotici antiruggine o in plastica rigida. Robuste e non molto scivolose, possono essere rivestite anche con un tappetino da bagno in cotone per una maggiore morbidezza.


Il lavaggio

La scelta dei tappeti per il bagno può guardare anche alla possibilità di lavarli ad alte temperature.

  • Ciò va considerato come un valore aggiunto, in quanto lavare in lavatrice ad alte temperature sanifica i tappeti e si rivela perfetto nel caso di ambienti affollati e con la presenza di bambini.

Solitamente i tappeti per il bagno che possono essere lavati ad alte temperature sono quelli realizzati in fibre naturali, per cui si rivelano anche i più salubri e accoglienti, in quanto assorbono l’umidità in eccesso e la liberano nel bagno a piccole dosi.

La forma

Se i tappeti rettangolari sono i più numerosi, troverete anche formati rotondi o quadrati, in modo da consentire variazioni multiple. Ci sono anche tappeti da bagno predefiniti, che saranno posizionati direttamente intorno al lavabo del vostro lavandino.

Permettono di risparmiare spazio in spazi ridotti, ma anche garantire che non si generino spruzzi sul pavimento.

Le dimensioni

Dovete evitare tappeti troppo grandi nei bagni piccoli o, al contrario, troppo corti davanti a un doppio lavabo.

La lunghezza media di un tappeto da bagno è di 80 cm, ma esistono anche modelli da 40 a 120 cm di lunghezza.

Ricordatevi di misurare lo spazio della vostra stanza da bagno prima di effettuare l’acquisto per assicurarvi di scegliere la dimensione giusta.

Design originali, eleganti e moderni

Un’attenzione particolare va, infine, riservata al design.

  • In commercio esistono tappeti per il bagno molto belli, coordinati nelle versioni doccia, wc e lavandino.
  • La loro scelta deve accordarsi stilisticamente con il colore delle pareti e delle finiture, oppure può rappresentare un tocco di arredo creativo nel caso di stacchi cromatici.
  • Se l’ambiente, ad esempio, è caratterizzato da un arredamento total white, è possibile introdurre tappeti colorati per il bagno, che sanno ravvivare l’ambiente con i loro colori e le loro belle grafiche.

La sicurezza

I tappeti bagno o da doccia devono garantire stabilità per i nostri piedi.


Un tappeto deve essere posizionato all’uscita dalla vasca da bagno. Per garantire la massima sicurezza ed evitare qualsiasi rischio di caduta, deve avere un rivestimento antiscivolo sulla base ed essere ben assorbente per assorbire efficacemente l’acqua che potrebbe fuoriuscire dalla vasca.

Alcuni tappeti sono dotati di ventose per una migliore presa a terra. Ci sono anche tappetini antiscivolo da posizionare all’interno della vasca da bagno o del piatto doccia, principalmente per evitare di scivolare.

Un secondo tappeto, opzionale, può essere posizionato successivamente.

Il suo ruolo è quello di aiutare ad asciugare i piedi e riscaldare il corpo. Potete scegliere un tappeto molto morbido per regalarvi una sensazione di morbidezza, comfort e benessere.

Ma per tutti questi tappeti, assicuratevi di scegliere un modello lavabile e di facile manutenzione per evitare che si trasformi in un nido di batteri.

Prezzi per acquistare direttamente da casa

Eccovi infine una bella selezione di tappeti per il bagno con i relativi prezzi che potrete acquistare direttamente online.

Tutto per i tappeti di casa

Ecco altri suggerimenti su come scegliere i tappeti per la vostra casa:

Tutto per il bagno

In tema di arredamento bagno invece, eccovi altri consigli:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker