Lampade

Guida alla scelta di una piantana per la vostra casa

Moderne classiche, Ikea, tanti consigli per voi

Guida alla scelta di una piantana di design o economica: ecco una carrellata di lampade da terra per illuminare e decorare con stile ed eleganza la vostra casa.

Queste lampade da terra devono il loro nome alla forma a pianta, che si erge dal pavimento come un fusto, illuminando l’ambiente con grazia.


Una piantana può essere realizzata in diversi materiali come legno, metallo, plastica e può essere utilizzata per illuminare una varietà di spazi, tra cui soggiorni, camere da letto, studi e sale da pranzo.

Inoltre, può essere utilizzata per illuminare un’area specifica, come una scrivania o un tavolo da lettura, o per creare un’atmosfera di lettura o di lavoro.

Sono comode eclettiche e funzionali alla vita di ogni giorno, scopriamole meglio in dettaglio.

Che cos’è la piantana: origine del nome

E’ un tipo di lampada da terra. La parola “piantana” deriva dalla parola italiana “pianta”, che significa “pianta” o “albero”, e si riferisce alla forma della lampada, che ha una base piana e un fusto verticale che sostiene la lampadina o il paralume.

Può essere utilizzata per illuminare una stanza o per creare un’atmosfera particolare.


Esiste anche un tipo di Piantana che si chiama ‘piantana da salotto’ è un complemento d’arredo che può essere utilizzato per illuminare un salotto, ma anche per decorare l’ambiente con un design particolare.

Sono elementi d’arredo luminoso sempre più apprezzate e l’universo del design ne propone di mirabili.

Sono ideali come da luce di appoggio nel living o nelle camere da letto, sostituendo la funzione primaria del lampadario e regalando un’illuminazione più contenuta e soffusa.



Ma possono essere sfruttate anche nella loro complessità per diventare la luce primaria della stanza, soprattutto se l’ambiente è piccolo e non si ama la luce a tutto tondo.

Piantane

Dove si mette una piantana?

La posizione è importante perché deve essere in grado di illuminare l’area desiderata senza creare zone d’ombra o abbaglianti, soprattutto se utilizzata per leggere o lavorare.

Inoltre, è importante tenere a mente le dimensioni dell’ambiente e il design dell’arredamento per scegliere la dimensione e il tipo di piantana più adatta.

Possono quindi essere utilizzate in diversi spazi all’interno di una casa o in un ufficio.

Le aree dove sono più utilizzate sono:


  • In soggiorno: come punto focale della stanza, per illuminare un’area di conversazione o per creare un’atmosfera accogliente.
  • In camera da letto: una piantana può essere utilizzata per illuminare una zona lettura o per creare un’atmosfera rilassante.
  • Nello studio o ufficio:  per illuminare una scrivania o un’area di lavoro, o per creare un’atmosfera professionale.
  • In sala da pranzo: per illuminare un tavolo da pranzo, per creare un’atmosfera accogliente durante i pasti.
  • Ed infine in Ingresso: una piantana può essere utilizzata per illuminare l’ingresso di una casa, per creare un’atmosfera accogliente all’ingresso.
  • Altri spazi:  possono essere utilizzate anche in altri ambienti, come corridoi, scale, verande, giardini, terrazzi, etc..

Che materiali sono utilizzati per le piantane

Come per il design, ampio e variegato è anche l’insieme dei materiali con cui vengono realizzate.

Ci sono soluzioni che possono essere realizzate in metallo, in plastiche di nuova generazione, in legno e anche annoverare porzioni di stoffe o di materiali alternativi come il bambù e la carta.

Con che design vengono realizzate?

Lo stile può rivolgersi al minimalismo e al design più lineare, sfociare nel romanticismo dello shabby o nella forza del country.

Troviamo anche soluzioni industrial con la forza dei metalli oppure più semplici, ma mai scontate classiche, con piantane in metallo, legno e stoffa.

Una selezione di piantane moderne di design

Per orientarci e scoprire alcune delle piantane più interessanti per l’arredo vediamo alcuni esempi di design, fonte di ispirazione per la nostra composizione luminosa.

Piantana Evelyn di Driade

E’ la collezione di piantane che segue l’immaginario collettivo e la purezza del design.

Piantane Driade

  • La collezione nasce da un progetto degli anni ’90 sviluppato felicemente nel 2015, con una struttura metallica sottile ma piena.
  • Il tutto culmina in una calotta che può richiamare echi fanciulleschi, ma che sa regalare il migliore respiro di design in ogni stanza della casa.

 

Piantane Evelyn


Martinelli Luce Biconica Led

Futuristica e molto decorativa anche la lampada di Martinelli Luce Biconica Led.

Ana soluzione a luce indiretta con corpo stampato in resina, disponibile nelle due iconiche versioni in bianco puro e in nero profondo.

Stile minimal ma pieno per questa collezione di piantane, che dal 2011, anno della sua nascita, ha conquistato milioni di persone in tutto il mondo.

Piantane Martinelli

Fiamma di Artemide

E’ una collezione di piantane giovani che merita di essere inserita negli ambienti ispirati al gusto industrial, così come nelle stanze arredate con gusto minimal.

fiamma di Artemide

Disarmante nella semplicità del fusto, la collezione mostra una calotta tecnica, che richiama le lampade fotografiche ma senza esagerare.

Un bell’esempio di funzionalità e stile, come solo il migliore design è in grado di fare.


Corallo di Metal Lux

Una collezione di piantane con una grafica quadrettata nella calotta contenuta nelle dimensioni. Gioca, infatti, con proporzioni particolari che, pur mantenendosi intatte nella purezza, sanno movimentare e rendere prezioso l’ambiente che le accoglie.

Piantane Corallo

Sara

Ecco ora una la collezione di piantane di design che può trovare il suo felice inserimento negli ambienti romantici, ma che vogliono contraddistinguersi.

Piantane Sara

Si tratta di Sara, sistema prezioso perché realizzato con una lastra di acciaio sagomata e verniciata a polveri epossidiche,.

Disponibile anche in versione decorata a mano in foglia oro.

La particolarità  va ricercata nello stelo, che si attorciglia naturalmente, regalando un flusso di movimento inaspettato.

Il tutto nel pieno rispetto del design di eccellenza, ma con vocazioni stilistiche orientate all’originalità.

Valastrolighting

Restando in tema di ambientazione classica e raffinata, ecco un bel prodotto da Valastrolighting.


Questa lampada da terra è in metallo dorato e cristallo molato. Il paralume è in tessuto e PVC nei toni del beige.

piantane classiche Valastrolighting
Proietta una bella luce calda, con garbo ed eleganza, rendendo la stanza accogliente.

Le dimensioni sono 35 x 35 x 157,5 cm.

La trovate anche su Amazon al prezzo di 349 euro.

Speciale Piantane ad arco

Sono molto ricercate anche le piantane ad arco, come quelle che derivano dalla famosa lampada Arco di Flos.

Extenso

La Lampada ad arco Extenso, di colore bianco, si propone con una base e una calotta circolari.

Moderna, elegante e sinuosa con il suo arco, si adatta a salotti e camere da letto.

piantana ad arco


<h3Brilliant

Da Brilliant ecco un’altra bella piantana:

  • il colore cromato della base incontra la calotta bianca creando un pezzo d’arredo unico nel suo genere.
  • Dotata di filo e interruttore, appartiene alla classe di efficienza energetica A++.
  • Potete acquistarla a 59,99 euro.

piantana ad arco Brilliant

Piantane Ikea

Il brand svedese Ikea, propone un vasto assortimento di lampade per l’illuminazione interna ed esterna della casa, in stili e design diversi, adatte a soddisfare le esigenze e i gusti di molti clienti.

Le piantane IKEA sono progettate per essere semplici da montare e utilizzare, e sono spesso realizzate con materiali resistenti e di qualità a prezzi accessibili. Inoltre offrono una vasta scelta di stili e colori che si adattano perfettamente a qualsiasi tipo di arredamento.

Tra le piantane IKEA più popolari ci sono :

  • HEKTAR,  a tre luci con un design classico e robusto, disponibile in diversi colori.
  • NOT,  dal design elegante e minimalista, disponibile in diversi colori e finiture.
  • REGOLIT, una lampada a arco che si adatta perfettamente allo stile moderno e contemporaneo.
  • JANSJÖ, piantana a LED, efficiente dal punto di vista energetico e con un design discreto ed elegante.

IKEA offre anche una serie di accessori per le piantane, come ad esempio paralumi in tessuto o in metallo che possono aiutare a diffondere la luce in modo più morbido e a creare un’atmosfera calda e accogliente nella stanza. Non perdetevi anche lo speciale sulle lampade per bambini Ikea: colore e fantasia per i piccoli.

Vediamone qualcuna in maggiore dettaglio.

HOVNÄS

  • Ultramoderna e davvero scenografica la piantana HOVNÄS, in acciaio e alluminio che sembra ricordare un bel ciuffo d’erba.
  • Grazie al dimmer a sfioramento integrato l’accensione, così come lo spegnimento, avvengono con un semplice tocco.
  • L’altezza è di 146 cm. Potete acquistarla al prezzo di circa 120 euro.

piantana ikea


MAGNARP

Chi ama uno stile più naturale e romantico, potrà orientarvi verso MAGNARP:

  • la piantana è alta 144 cm ed ha un caratteristico paralume in carta di riso, delicato e morbido, per diffondere una piacevole luce calda.
  • Classe energetica A++, costa 29,99 euro.

piantana ikea MAGNARP

Q&A: le vostre domande sulla piantana

Ecco le risposte ad alcune domande che ci avete inviato su queste lampade.

Quanto costa una piantana?

Il prezzo può variare molto a seconda del tipo, del materiale, delle dimensioni e del design, ma anche dal tipo di luce utilizzato per la lampada, se è una lampada a LED, a incandescenza, a risparmio energetico o fluorescente.

  • Si possono trovare piantane a prezzi abbastanza accessibili, partendo da alcune decine di euro fino a massimo 100€. Queste solitamente sono in plastica o metallo, con un design semplice e una dimensione piuttosto piccola.
  • Esistono anche soluzioni di media gamma, di qualità superiore a prezzi compresi tra i 100 e i 200€. Queste possono essere realizzate in materiali come il legno o l’alluminio, e possono avere un design più elaborato o una dimensione maggiore.
  • Infine si arriva a vere proposte di alta gamma con prezzi che possono superare i 200€ e arrivare fino a diverse migliaia di euro: sono solitamente realizzate in materiali pregiati come il vetro, l’ottone o il bronzo, e possono essere firmate da designer famosi.

Ricordatevi sempre di valutare il prezzo del prodotto in relazione alla qualità e alle vostre esigenze.

Quanto deve essere alta una piantana?

L’altezza ideale dipende dalle vostre esigenze specifiche e dallo spazio in cui intendete posizionarla.

In generale, per illuminare un ambiente, una piantana dovrebbe essere abbastanza alta da proiettare luce in modo efficiente su tutta la stanza, senza creare ombre troppo scure.

  • In un soggiorno o una camera da letto, ad esempio, dovrebbe essere alta almeno 1,8 metri.
  • In una stanza più piccola, come un bagno o un corridoio, potrebbe essere più adatta un’altezza inferiore di circa 1,5 metri .

In generale sono utilizzate per illuminare spazi ampi come un living o un salone , per questo le altezze classiche si aggirano intorno ai 2 metri

Se l’utilizzo è per una zona più piccola o per una zona relax come un angolo lettura o una zona conversazione potrebbe essere sufficiente un’altezza intorno ai 1.8 metri.

L’altezza ideale dipenderà dal design e dalla funzione, quindi è importante considerare tutti questi fattori prima di scegliere la dimensione giusta per il vostro spazio.

Tutto sulle altre lampade per la casa

Sempre in tema di lampade, ecco alcuni approfondimenti da leggere:

Rossella Vignoli

Sono laureata in architettura presso la facoltà di Architettura di Genova e sono appassionata di soluzioni di arredamento di interni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button