Lampade

Guida alle lampade a stelo con tante soluzioni di design di diversi stili

Speciale lampade a stelo: eleganti, sottili e personalizzate, si adattano ad ogni stile per completare il design dei vari ambienti.

Caratteristiche delle lampade a stelo

Queste lampade vengono chiamate anche lampade da terra o piantane.


  • Assomigliano ad un fiore che si erge con il suo stelo e si completa con la corolla, la calotta della lampada.
  • Scenografiche, utili in casa più di quanto possiamo mai immaginare, le lampade a stelo stanno rivivendo una grande riscoperta, per la loro funzionalità e per il loro innato potere di arredo.

La struttura è quindi definita, vantano solitamente una forma affusolata, che gioca con i metalli di ogni tipo, con il legno e con i materiali, per poi sfociare in esempi di calotte e di luci di ogni forma e fattura.

Lampade a stelo di design

I designer hanno saputo reinterpretare mirabilmente le lampade a stelo nel corso degli anni, definendole nei richiami estetici e giocando con i materiali a loro disposizione.

  • I modelli disponibili sono molti, affascinanti e spesso spiazzanti per la loro bellezza e la loro maestosità.
  • La scelta della lampada merita quindi di considerare lo stile esistente nell’abitazione, per assecondando e renderlo più forte, corposo e vivace.

Al contempo, le lampade a stelo possono diventare il sistema di illuminazione chiave, per apportare quel tocco in più.

 

Lampade a stelo

Lampade a stelo nell’arredo di casa

Legno, metallo, plastiche e resine sono i materiali eletti che possono dare vita a lampade  che guardino a diversi stili.


Si spazia dallo stile classico alla verve più moderna, dai richiami vintage, che mostrano decorazioni e intenti rustici o che rispettano la linearità del metallo per arredare con gusto gli ambienti industrial.

Questo è l’universo delle lampade a stelo, sistemi che possono essere sfruttati nei living come appoggio luminoso supplementare o nelle camere come base di luce o come supporto.

Le ritroviamo anche nelle entrate e nei corridoi per creare dei punti di illuminazione inaspettati quanto scenografici.



Lampade a stelo scelte per voi

Vediamo ora alcuni modelli di diversi brand scelti per voi.

Flos

Le lampade Flos sono innumerevoli e di certo non poteva mancare lo sguardo verso i modelli a stelo.

Captain Flint è una lampada da lettura in ottone, che ha conquistato tutti con il suo richiamo raffinato e con la sua forma un po’ giocosa.

  • Ideale per un inserimento nel living, questa lampada a stelo sa arredare con cura gli angoli. Diventa protagonista anche delle situazioni più inaspettate.
  • Disegnata da Michael Anastassiades è un pezzo unico e prezioso per la vostra casa.
  • Disponibile nel colore Antracite / Nero

Lampade Captain Flint

Lampade a stelo Flos

Fontana Arte

Industrial o fortemente contemporanea? Tutto questo racchiude Scintilla di Fontana Arte.


  • Questa serie di lampade ha conquistato milioni di persone con la sua purezza di intenti, con il suo stelo lungo e affusolato.
  • Deciso e forte il suo rimando metallico che si propone come amore a prima vista.


Lampade Scintilla a stelo

Vitra Lampade a stelo romantiche

Akari BB3 è la collezione di lampade a stelo di Vitra:

  • dedicata a chi cerca raffinati rimandi etnici, ma anche a chi desidera arredare ambienti shabby e romantici
  • La palla di carta posizionata sul delicato stello metallico sa regalare dolci note leggere e luminose.

Lampade Akari BB3 a stelo

Lamas di Fabbian

Molto più classica è la lampada Lamas di Fabbian.

Si tratta di una collezione di lampade a stelo che fonde mirabilmente il legno con i policarbonati della calotta.

Si dà vita così ad un sistema di illuminazione rassicurante, che ricorda il mondo floreale.

Un modo per apportare stile e freschezza in ogni angolo della casa.

Lampade Lamas a stelo

 

Lampade Lamas

Altri consigli per lampade ed illuminazione

Ecco tutti gli speciali sulle lampade:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button