Tutto sul marmo, un materiale molto elegante e senza tempo

Scoprite tutto sul marmo un materiale naturale utilizzato da millenni per creare ambienti raffinati dall’atmosfera lussuosa e unica.

Da millenni il marmo viene utilizzato nell’ambito dell’edilizia per la sua scenografica bellezza che scaturisce principalmente dalle sue diverse venature.

Il marmo è, inoltre, un materiale naturale estremamente solido e resistente, sebbene nasconda una certa delicatezza che lo rende facilmente intaccàbile dalle macchie ma questo, sicuramente, non ne riduce l’intramontabile fascino.

Il marmo nelle sue diverse varietà è, infatti, sempre molto diffuso per creare ambienti e complementi d’arredo raffinati ed eleganti che non risentono delle mode o del tempo che passa.

Scoprite, allora, tutto sul marmo inclusi diversi consigli utili per mantenerlo perfetto nel tempo.

Cos’è il marmo

Il marmo si forma grazie alla trasformazioni mineralogica o strutturale di rocce sedimentarie come il calcare o la dolomia e si presenta come un materiale duro e compatto caratterizzato da varie colorazioni attraversate da venature di diverse forme e tonalità.

Può avere un fondo bianco, nero tendente all’azzurro, verde, rosso e giallo. In base all’eventuale presenza di impurità, come argilla, sabbia, limo o ossidi di ferro, che vengono ricristallizzate a causa della pressione e del calore, presenta venature in diverse tonalità di rosa, color porpora e rosso.

Il marmo bianco è, invece, privo di impurità e si caratterizza per un basso indice di rifrazione che gli conferisce un’eccezionale luminosità.

La storia

Dal oltre 2.500 anni, il marmo grazie alla sua bellezza e alle sue caratteristiche viene utilizzato in ambito edilizio per molteplici scopi funzionali e decorativi.

Già, infatti, al tempo dei Greci e dei Romani, il marmo era ampiamente diffuso come testimoniano numerosi reperti archeologici.

Durante il Rinascimento è stato il materiale prediletto di moltissimi scultori tra cui Michelangelo Buonarroti e oggi è ampiamente utilizzato nell’ambito dell’edilizia e dell’arredamento di lusso come rivestimento per pavimenti, pareti e scale o per realizzare tavoli, top cucina, vasi e camini.

Tutte le caratteristiche

Il marmo è uno dei materiali naturali più apprezzati e pregiati non solo per la sua spiccata pregevolezza estetica ma, anche, per le sue caratteristiche funzionali.

Questo materiale si caratterizza per:

  • elevata durata nel tempo
  • resistenza agli urti
  • resistenza alle abrasioni
  • basso indice di rifrazione che consente alla luce di penetrare al suo interno conferendogli così una particolare luminosità.

Purtroppo, presenta la criticità di essere poroso e non impermeabile, caratteristica che può essere limitata ma non eliminata neanche se viene sottoposto a trattamenti ad hoc.

Il marmo, quindi, si sporca piuttosto facilmente e la sua pulizia può risultare difficile per l’impossibilità di utilizzare sia detergenti aggressivi sia alcuni rimedi naturali molto diffusi come l’aceto di vino.

I principali tipi 

Il marmo è un materiale estremamente apprezzato e utilizzato anche grazie alle innumerevoli soluzioni estetiche che offre.

Sul mercato sono, infatti, disponibili diversi tipi di marmi che si contraddistinguono per colore, aspetto e provenienza diversa e che si possono adattare a qualunque tipo di ambiente e gusti.

Tra i principali tipi vi sono:

  • Marmo Bianco di Carrara, sicuramente il più famoso tra tutte le tipologie di marmo, può presentare piccole venature di vari colori
  • Il Marmo Nero Marquiña, proveniente dalla Spagna presenta un colore nero intenso attraversato da venature grigie o bianche
  • Il Rosso Levanto, una delle varietà più pregiate di questo materiale, viene spesso utilizzato per la realizzazione di pavimenti
  • Botticino, estratto da cave in prossimità di Brescia, presenta una colorazione beige.

    botticino

    botticino

  • Marmo rosso di Rance proveniente dal Belgio e utilizzato anche nella reggia di Versailles, è di colore rosso bruno con venature bianche e turchine

Perchè scegliere questo materiale

Se amate gli ambienti dall’aspetto lussuoso e raffinato  può rappresentare sicuramente il materiale perfetto per realizzare ambienti dall’atmosfera elegante ed esclusiva.

Chi ha paura che l’utilizzo di questo materiale possa rendere un ambiente troppo formale, austero o, addirittura, datato deve considerare che l’atmosfera generale dipende, comunque, sempre dalle linee dell’arredamento e dei complementi d’arredo scelti.

È, quindi, possibile creare ambienti dove predomina il marmo e stesso tempo l’atmosfera è rilassata e informale.

Può, inoltre essere utilizzato senza problemi anche in ambienti o stanze di piccole dimensioni grazie alla sua luminosità data dalla capacità di riflettere al meglio la luce.

L’unico vero limite all’utilizzo scaturisce dalla facilità con cui si può macchiare che rende necessaria una certa cura.

Pavimenti in marmo per case raffinate e lussuose

I pavimenti in marmo rappresentano sicuramente una scelta raffinata e lussuosa per caratterizzare un ambiente domestico.

Se, inoltre, la vostra casa è di piccole dimensioni, optare per un pavimento in marmo di tonalità chiara costituito da ampie lastre può rivelarsi strategico per far sembrare gli ambienti più spaziosi.

pavimenti in marmo

La presenza sul mercato di marmi di differenti colori  ne rende, inoltre, facile l’abbinamento con qualunque tipo di arredamento o tonalità predominante scelta per la casa.

Quando, però, si sceglie il marmo per rivestire i pavimenti bisogna tenere presente che è un materiale che trattiene pochissimo il calore e, quindi, d’inverno può essere un’ottima idea stendere caldi tappeti, soprattutto, nelle zone dove si sosta maggiormente come il living o lo studio.

Un’altra valutazione da fare al momento della scelta di un pavimento in marmo è quella relativa alla sua eventuale scivolosità

  • Può rappresentare una criticità per persone anziane o con delle disabilità fisiche.
  • Esistono degli speciali trattamenti volti a limitare la porosità di questo materiale
  • Sicuramente il marmo non riesce ad avere le notevoli proprietà antisdrucciolo, ad esempio, della resina.

Prezzi dei pavimenti in marmo

I prezzi dei pavimenti possono variare molto a seconda del tipo di marmo scelto, della sua provenienza, dello spessore delle lastre, del tipo di lucidatura o degli eventuali trattamenti antimacchia o antisdrucciolo scelti.




In genere, è molto importante affidarsi a ditte competenti per la realizzazione dei pavimenti in questo materiale per assicurarsi che le lastre vengano posate in maniera da valorizzare il gioco delle venature.

Bagni in marmo, scenografici e unici

Se avete un bagno di piccole dimensioni e amate gli spazi essenziali ma scenografici, optare per dei pavimenti e rivestimenti in marmo può essere sicuramente una scelta ottimale.

top bagni in marmo

Un top di grande classicità

Il marmo, soprattutto, nelle sue tonalità chiare è, infatti, un materiale perfetto per il rivestimento di pavimenti e pareti di bagni e box doccia.

Grazie alla bellezza che scaturisce dalle sue venature ogni ulteriore decorazione o abbellimento diventa superfluo. Sarebbe anzi da evitare per non ottenere un ambiente stucchevole o eccessivamente sfarzoso.

Top cucina in marmo

I top cucina in questo materiale da sempre rappresentano una scelta sofisticata per arredare con un tocco di classe  e ottime prestazioni funzionali. Il marmo è, infatti, molto resistente agli urti, alle incisioni, alle abrasioni e al calore.




Top cucina in marmo

Nonostante, la disponibilità sul mercato di marmi trattati in maniera da ridurre la sensibilità alle macchie, bisogna comunque considerare che si tratta di un materiale delicato e che va pulito con frequenza per essere mantenuto bello nel tempo.

Come pulire e lucidare il marmo

E’ un materiale estremamente delicato. Per pulirlo in maniera ottimale senza correre il rischio di rovinarlo è importante scegliere un detergente specifico che non contenga sostanze aggressive o corrosive.

Se, invece, preferite le soluzioni eco-friendly potete optare per un composto a base di acqua e sapone di marsiglia seguendo pochi semplici step:

  • rimuovete con un panno microfibra eventuali residui di polvere o sporco
  • riempite un catino o una bacinella a seconda dell’ampiezza della superficie da pulire con acqua calda, sapone di marsiglia e bicarbonato di sodio. State attenti a far sciogliere totalmente quest’ultimo prodotto
  • passate tutta la superficie da pulire sempre con un panno delicato
  • risciacquate abbondantemente con acqua calda
  • asciugate minuziosamente con un panno asciutto stando attente a non lasciare gocce d’acqua.

Come pulire il marmo bianco ingiallito

Il bianco è una tra le varietà più apprezzate per la sua eleganza e per il tocco esclusivo che riesce a conferire a qualunque ambiente o manufatto.




Purtroppo, con il tempo tende a ingiallire. Per riportarlo, quindi, al suo originario splendore è necessario intervenire immediatamente avvalendosi di una pietra pomice da strofinare delicatamente su tutta la superficie ingiallita.

Successivamente, bisogna sciacquare con acqua abbondante e asciugare accuratamente con un panno delicato.

Non perdetevi anche la nostra guida su come pulire le macchie dal marmo di casa.

Altri materiali da scoprire per la vostra casa

Tanti spunti e consigli per le vostre scelte.

{ 0 comments }

ANNABELLA DENTI

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento