Tanti consigli per scegliere il divano perfetto per la vostra casa

Tutto sul divano: ecco la nostra guida con tutti i consigli su come scegliere la soluzione più adatta per arredare il soggiorno della vostra casa.

Non appena si entra in casa, lo trovate che vi aspetta. In un angolo del soggiorno o al centro del vostro appartamento vi guarda e vi attira. Sedersi sul divano e rilassarsi dopo una lunga giornata di lavoro è uno dei piaceri della vita di cui non si può fare a meno.

I divani hanno un posto importante nella vostra vita, molto più di quello che pensiate.


Prima di comprarne uno nuovo è importante soffermarsi a considerare una serie di fattori per essere sicuri di scegliere il modello perfetto per il proprio soggiorno e per non acquistarne uno sbagliato.

Come scegliere il divano

Trovare il modello ideale non è semplice, certo, ma partendo dalle basi si può tranquillamente arrivare a selezionare il divano dei sogni in base alle proprie esigenze, al proprio soggiorno e al proprio stile di arredamento della casa.

Non dimenticate che una buona scelta vi può durare per anni, quindi andrà fatta con la massima attenzione e una buona dose di riflessione!

divano2

Che uso faremo del divano?

Ho bisogno di un divano in pelle? Un divano letto? Un biposto o un modello angolare? La scelta è ampia ed è facile perdersi tra i diversi tipi di rivestimenti e le diverse funzionalità.


La prima cosa da considerare è sicuramente l’uso che si farà di questo mobile.

Sarà utilizzato per il relax, la lettura e per guardare la televisione, oppure per le occasioni speciali? Sono previsti dei sonnellini pomeridiani e delle maratone di serie TV?

Tutto dipende dal proprio stile di vita e dalle proprie esigenze.

Oltre a ciò, bisogna anche considerare chi lo userà. Se ci sono dei bambini bisognerà tenerne conto (avranno bisogno di un modello resistente alle macchie e alle sollecitazioni).

Se in famiglia c’è una persona molto alta che ha bisogno di spazio o qualcuno con problemi alla schiena che necessita di una seduta ergonomica.

Dopo aver determinato quale uso si farà è molto più semplice avvicinarsi al modello desiderato maggiormente.

Un divano per il relax dovrà essere morbido e grande, mentre una soluzione formale potrà avere una seduta più rigida e meno spaziosa.

Le dimensioni

Prima di tutto è necessario determinare la dimensione esatte in modo che si adatti perfettamente al vostro ambiente.

Le proporzioni devono essere rispettate in modo che il soggiorno possa respirare e avere l’aspetto zen e rilassato che state cercando.

Innanzitutto è bene valutare le dimensioni del soggiorno: in un ambiente piccolo un modello grande stonerà parecchio.


Viceversa  un modello a due posti molto piccolo si adatta male ad un soggiorno di grandi dimensioni.

La scelta dovrà quindi essere della misura adeguata alla stanza in cui sarà posizionato, assicurandosi che non impedisca i movimenti e i passaggi.

Come scegliere il divano

beato chi non ha problemi di spazio….

Le forme

Sono molteplici le tipologie e le forme sul mercato.

Si passa dai modelli classi ai divano letto. Questi ultimi sono molto utili in piccoli spazi se la vostra casa non può ospitare contemporaneamente un letto e divano oppure sono utili come letto supplementare per i vostri ospiti.

Si può anche optare per una linea moderna dalle forme semplici e geometrie armoniose per un look più funzionale.

I modelli ad angolo ad esempio si inseriscono in camere di grandi dimensioni e sono ideali per famiglie numerose facilitando anche la comunicazione fra le persone.

Ad esempio i divani Chesterfield sono la combinazione di comfort retrò, elegante e imbottito e sono senza tempo offrendo un ottimo confort.

I divani in stile nordico sono molto confortevoli e accoglienti, con basi in legno e forme semplici e molto lineari.

Eccovi le nostre schede di dettaglio per alcune delle tipologie più comuni:


La scelta dei materiali e dei tessuti

Dopo la forma, altrettanto importante è la scelta del materiale.

La scelta dei tessuti e dei materiali è altamente personale e va fatta in funzione delle proprie preferenze e dell’uso che si farà di questo mobile.

Un divano in pelle è longevo e bello da vedere — ma può essere scomodo d’estate quando ci si siede con le gambe nude, che si appiccicano al cuoio.

Un modello ricoperto di seta è delizioso, ma la seta si rovina in fretta.

La microfibra si pulisce facilmente ed è bella da vedere, ma non tutti la amano.

Per i più attenti all’ambiente le proposte di divani in ecopelle sono ormai molte.

È pur vero che un divano si può facilmente coprire con un copridivano, quindi in ogni caso ci sono sempre delle soluzioni a portata di mano per modificare o rinnovare il divano.

Non perdetevi il nostro speciale proprio sui tessuti per divani.

La scelta del colore

È importante considerare anche il colore, in questo caso: uno scuro sembrerà più largo e imponente, mentre un divano chiaro darà all’ambiente un aspetto più spazioso e arioso.

Gli interior designer consigliano sempre di acquistarne uno dai toni neutri, come il color beige o il grigio.


Perché? È molto semplice: una scelta di qualità dovrebbe durare anni ed è possibile che si cambi il colore delle pareti, si mettano delle nuove tende o si acquistino dei nuovi mobili.

Un colore neutro starà sempre bene, anche in caso di un trasloco.

La cosa positiva è che con un copridivano non si avranno problemi a cambiare la tonalità, scegliendo le tinte che di volta in volta stanno bene con l’arredamento.

In più lo potrete modificare radicalmente utilizzando i cuscini: un modello dal colore neutro cambierà faccia con dei cuscini coloratissimi, ad esempio.

Consiglio: leggete anche lo speciale sulle fodere per divani, ideali per cambiare colore senza spendere troppo.

Un tessuto stampato sarà ottimo per divani che vengono usati moltissimo, oltre che per nascondere le macchie.

Anche i divani scuri saranno ottimi per camuffare macchie e sporco, e questo li rende ottimi per famiglie con bambini e animali.

I migliori modelli scelti e recensiti per voi

Eccovi infine la nostra personale selezione dei migliori divani, buona scelta.

Cura e manutenzione dopo l’acquisto

Una volta scelto il vostro modello ideale dovrete mantenerlo e curarlo al meglio.

Abbiamo dedicato a questo tema alcune guide che vi invitiamo a leggere.


Tavolini da abbinare: soluzioni ed esempi

Una volta scelto il modello è il momento di abbinarvi un tavolino. Ecco i nostri suggerimenti sulle soluzioni migliori:

Altre idee di arredamento per il living e salotto

Se la nostra guida su come scegliere il modello perfetto vi è piaciuta, eccovi altri articoli interessanti con spunti per arredare il vostro living:

{ 0 comments }

KIWANI DOLEAN

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento