Colore grigio nell’arredo della casa: tutti gli abbinamenti

Colore grigio, vero e proprio passe-partout per la casa: scopri tutti i nostri suggerimenti per impiegarlo nell’arredo.

Il colore grigio è una delle tinte più rassicuranti ma eclettiche dell’intera palette. Si tratta di un punto di colore che, grazie alla sua duttilità, può essere associato a tutti gli altri dell’arcobaleno. Consente quindi di realizzare effetti anche molto diversi fra loro.

Il potere stilistico del colore grigio va innanzitutto ricercato nella sua neutralità che, come accade con il bianco e con il nero, permette di giocare e di dare vita a vari stili, a seconda dei colori che vi vengono associati.



Colore grigio

Colore grigio e arredamento

Un punto di partenza, una base cromatica elegante e raffinata: ecco come può essere decritto il colore grigio nell’arredo e nella definizione della casa o degli spazi professionali.

In effetti, il colore grigio gioca una carta vincente rispetto al nero e al bianco. È meno assoluto, è meno deciso ed è quindi più elegante, più rarefatto e più docile.

Il risultato si traduce in una possibilità di arredo meno decisa ma infinitamente più raffinata, che permette di definire ogni stanza con classe e dinamismo.

Colore grigio nello stile industrial

Il colore grigio ha assunto, negli ultimi anni, una connotazione decisamente urbana. È diventata la tinta eletta da chi ama ricreare in casa o negli spazi professionali ispirazioni industrial.

In effetti, questa nuance è figlia della città, dell’asfalto, del colore degli edifici e delle strade. Da questa appartenenza ne deriva un riuso interno che guarda al metropolitano.

colore grigio stile industrial



Si scopre così nei pavimenti ad effetto cemento, nei metalli che definiscono le scale e anche nei tessili che completano ogni elemento d’arredo in casa. Ogni stanza può completarsi con questa tonalità.

colore grigio casa industrial

colore grigio in bagno

Shabby chic e stile rustico

Il colore grigio è anche amico intimo del gusto shabby chic e dell’allure rustica.

Se il grigio industrial può virare all’antracite, il colore grigio shabby e rustico si alleggerisce. Acquista una valenza polverosa, si rischiara e si associa felicemente al bianco, ai toni provenzali del rosa antico, dell’azzurro carta da zucchero e anche del lilla.

colore grigio shabby chic

Stile minimal

Non da ultimo, vi è l‘uso essenziale e minimal del colore grigio, che sa renderlo impeccabile nella definizione stilistica di una casa o di un ufficio dai tratti contemporanei.

Anche in questo caso, il grigio è la base cromatica di eccellenza, che può associarsi al candido bianco o al nero per una neutralità complessiva.

Insieme al rosso crea un effetto di grande classe, mentre con il colore senape si ottiene un’eco vintage. Associato alle tinte più vitaminiche delinea un arredo già definito, che non ammette compromessi.

colore grigio e arancione



colore grigio per il bagno

colore grigio in cucina

colore grigio e rosso

colore grigio e giallo

Tonalità di colore grigio per le pareti

Il grigio è spesso eletto come tonalità base per pareti colorate. Non a caso, le pareti grigie sanno definire ogni ambiente adattandosi allo stile prescelto.

colore grigio e arredo

Tutto dipende dalla gradazione e dall’uso che se ne fa. Nel caso di un colore importante e deciso, è sempre meglio optare per una parete singola. Se invece la tinta è più delicata, si potrà abbellire tutta la stanza senza rischiare di esagerare.

Inoltre non vi sono limiti neanche nella scelta degli ambienti, che si tratti della zona notte o di quella giorno.

Colore grigio e beige

Un abbinamento che desta sempre grande attenzione è quello del grigio con il beige.

Queste due tonalità sanno diventare protagoniste di un ambiente arredato in stile classico, creando un bel contrasto d’effetto. Ne risulta un insieme elegante e raffinato, che può essere impreziosito da altri dettagli e complementi d’arredo che rinforzino l’uno o l’altro colore.



Fondamentale è che le due tonalità siano forti e decise per esaltare ancora di più la loro allure classica ed evitare di risultare troppo spente e monotone.

Si può optare per pareti di un colore e pavimento a contrasto nell’altro, oppure si può osare con due pareti contigue. Per dare quel tocco in più via libera si può abbinare un’ulteriore tinta, che vivacizzi l’ambiente senza appesantirlo. Può essere un suggerimento il color oro, un bel marrone, il color rame ma anche bronzoIn ogni caso l’impatto sensuale e delicato sarà sicuramente vincente.

Se cerchi suggerimenti per i colori dell’arredamento, ecco le nostre guide:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento