Sedie pieghevoli: 5 modelli consigliati

Le sedie pieghevoli sono entrate a fare parte dell’arredamento moderno in quanto sono elementi molto versatili e abili nell’occupare spazio vitale solamente quando sono in versione ‘giorno’.

Le sedie pieghevoli di design possono accompagnare sia i soggiorni che il tavolo della cucina, ma possono essere considerate la soluzione ideale nelle camerette, qualora si necessiti di razionalizzare al massimo lo spazio disponibile.

Vediamo assieme 5 modelli di sedia pieghevole di design, un piccolo catalogo per orientarsi se si prevede di acquistare questo utile e particolare elemento d’arredo.

Cinque modelli suggeriti di sedie pieghevoli di design

La prima sedia pieghevole di design si chiama Luc Chair ed è ideata da Moritz Bottcher e Soren Henssler . L’intelligenza di questa sedia deve essere ricercata nella struttura.

  • La sedia pieghevole Luc Chair è infatti frutto della lavorazione di un singolo foglio di alluminio, al quale è stato applicato un feltro Pet per rendere la seduta più comoda.
  • Interessante l’accostamento di colori che si avvicina molto alle tinte sabbiose e predilige la palette dei marroni e dei cipria.
Sedie pieghevoli

Sedie pieghevoli: il modello Luc Le Chair




Il secondo modello di sedia pieghevole di design è un vero prodigio di intelligenza, in quanto nella versione chiusa può essere appesa al muro e quindi convertirsi in un quadro da parete.

  • Stiamo parlando di una sedia commercializzata da  BBB Emmebonacina e disegnata dall’architetto Dror Benshetrit. 
  • Questa sedia è realizzata in legno e metalli e riporta una deliziosa grafica di ispirazione giapponese. Bella, utile e molto decorativa.

Sedie pieghevoli BBB Emmebonacina

Cambiamo per un attimo genere e materiale e passiamo alla velocità e all’immediatezza del metallo. La terza sedia pieghevole  di design si chiama Birba, commercializzata da Bonaldo.

  • La sedia pieghevole è realizzata  con struttura e sedile in acciaio verniciato e una volta racchiusa occupa lo spazio di soli 3 cm.
  • Da considerare le opzioni di colore, le quali spaziano dai vivaci giallo e rosso fino alle proposte più tenui dell’azzurro e del rosa polverosi.

 

sedia pieghevole 3

Sedie pieghevoli Birba




La quarta sedia pieghevole di design si chiama Sparta e di spartano propone l’impiego di pochi  materiali e un disegno di  linee molto pulite e minimalista.

  • Interessante sia nella versione aperta che nella versione chiusa, la quale può essere appesa con un gancio alla parete occupando poco spazio.
  • Prodotta e distribuita da i Blå Station.

sedie pieghevoli Sparta

La quinta e ultima sedia pieghevole di design non può che essere definita originale. Stiamo parlando di  Sheetseat di Efecem Kutuk & Ufuk Keskin, una sedia ricavata da un unico foglio di compensato.

  • Una volta richiusa, la sedia pieghevole è forse ancor più bella che nella versione aperta! L’unico dubbio che sorge spontaneo è la sua capacità di portata, per cui possiamo eleggere Sheetseat a sedia pieghevole di design ideale per essere posizionata nella camera dei bambini, in quanto in questo caso avrebbe poco peso da sopportare e potrebbe apportare il suo design fanciullesco rendendo felici grandi e piccini.
sedia pieghevole 5

Sedie pieghevoli Sheetseat

Le sedie pieghevoli più vendute su Amazon

Eccovi i modelli più popolari in vendita in rete




Sempre in tema di sedie di design vi consigliamo di leggere questi approfondimenti interessanti:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz *