Guida agli elettrodomestici Smeg, frigoriferi, lavasciuga, lavastoviglie e lavatrici

Smeg è un marchio e un’azienda italiana che progetta e produce elettrodomestici da oltre 70 anni, andando incontro alle nuove esigenze di mercato con tecnologie sempre più sofisticate. Approfondiamo quindi il percorso compiuto dall’azienda e i prodotti di punta.

Smeg: storia dell’azienda

Quanti di voi conoscono il vero significato del  nome Smeg? Questo non è che l’acronimo di “Emiliana Smalti Metallurgici di Guastalla”. Questo brand nasce sin da subito con un chiaro dictat: produrre elettrodomestici di design, che potessero apportare un tocco di arredo in casa.


Era il 1948 quando Vittorio Bertazzoni fondò l’azienda, inizialmente orientata alla smaltatura di metalli. Nel dopoguerra degli anni ’50, complice il boom economico e l’introduzione di sempre più donne nel mondo del lavoro, si verifica un cambio di rotta.

Si sente l’esigenza di introdurre gli elettrodomestici nella vita di tutti i giorni e Smeg coglie il sentore del cambiamento proponendo sul mercato la prima cucina, Elisabeth.

Segue, negli anni ’60, la produzione di lavastoviglie e lavatrici, per poi passare ad ampliare la propria offerta con nuove proposte sempre più innovative.

Fu proprio quest’azienda difatti a introdurre per la prima volta una lavastoviglie da 14 coperti, Niagara, ma anche la filosofia degli elettrodomestici da incasso.

Design e tecnologia

Da lì inizieranno una serie di collaborazioni importanti con architetti famosi, da Guido Canali a Marc Newson o Giancarlo Candeago. Lo stile italiano entra così a pieno nel design degli elettrodomestici.

Un esempio di successo in tal senso si può ritrovare in tutta la linea dedicata agli anni ’50, tra cui spicca il famoso frigo anni ’50, simbolo di un’epoca storica densa di significato e ricca di dettagli di stile.

Questo passaggio ha consentito di esportare la qualità del Made in Italy anche all’estero, dando sempre un occhio di riguardo alla tecnologia e alla funzionalità dei prodotti.


La corretta gestione delle risorse unita alla semplicità di utilizzo consentono oggi di affermare gli elettrodomestici Smeg a pieno titolo sul mercato.

Tanti sono stati anche i premi e i riconoscimenti accumulati nel corso degli anni, come i Red Dot Design Award dal 2016 al 2018 o l’iF Design Award 2017, citando solo gli ultimi.

Elettrodomestici Smeg

La produzione Smeg oggi è davvero ampia ed abbraccia un grande bacino di elettrodomestici. Si va dalle lavatrici alle asciugatrici e alle lavasciuga, per poi passare alla zona cucina, con piani cottura, forni, cappe, lavelli e rubinetteria.

E ancora si possono trovare lavastoviglie, macchine da caffè, frigoriferi e congelatori, cantinette vino. Non mancano poi i piccoli elettrodomestici, come frullatori e tostapane.

Negli ultimi anni il brand ha saputo direzionare la tecnologia anche verso la domotica, connettendo tra loro gli elettrodomestici al servizio degli abitanti della casa.

Proviamo dunque a fare una panoramica per conoscere alcuni dei prodotti di punta.

Lavatrici e asciugabiancheria Smeg

Iniziamo ad esempio dagli elettrodomestici dedicati al bucato della casa.

Le lavatrici rispondono alle esigenze di tutti, dividendosi in modelli standard, fino a 11 kg, e lavatrici slim da soli 34 cm. Tanti sono i programmi specifici, come quello dedicato alle camicie, per evitare le grinze, o il classico lavaggio rapido per rinfrescare velocemente i capi.

Anche in questo caso si può optare per la linea anni ’50, con un’interessante lavatrice a carica frontale, di Classe A++, capacità di carico di 7 kg e ben 15 programmi di lavaggio. Si può scegliere tra il color panna, bianco, rosa e azzurro.

lavatrice smeg anni 50


La trovate in offerta anche su Amazon.

Tra le asciugatrici spicca invece l’ultimo modello DHT38PLIT,  serie High Tech, Classe A+++-10%, per il massimo risparmio energetico.

Ci sono 16 programmi di asciugatura, tra cui anche quello speciale Woolmark Lana, partenza differita e 8 kg di carico.

 

asciugatrice smeg

Cappe Smeg

Veniamo ora alle cappe aspiranti, che si distinguono in modelli a parete, da incasso e a isola. Si possono scegliere la tipologia d’aspirazione, la portata e la potenza del motore.

Grande scelta c’è anche dal punto di vista estetico, dove si spazia dallo stile coloniale a quello vittoriano, cappe classiche, moderne e anni ’50. Diversi sono i colori e le dimensioni a disposizione per inserire la cappa in modo perfetto all’interno della cucina.

Tra tutte possiamo citare la Cappa Downdraft, un sistema innovativo a scomparsa che si erge dal piano di lavoro all’occorrenza. In acciaio inox satinato e vetro nero, si propone come un vero gioiello di design. 


cappa smeg

cappa smeg dettaglio

Lavelli

Restando sempre in zona cucina, ecco le proposte sui lavelli da cucina Smeg, che spiccano per la qualità dei materiali, dal Cristalite al Cristadur o l’acciaio AISI304.

Si può optare per i modelli a vasca doppia o singola, con o senza gocciolatoio. Possono essere installati a incasso, a semifilo, sottotop o filotop, adattandosi dunque al piano della cucina in base alle esigenze.

Per una cucina dal sapore retrò o industrial, può essere interessante inserire il lavello della Serie Alba, di un bel color rame lucente. Piccino, è adatto a chi ha poco spazio, ma non vuole rinunciare al design e allo stile.

lavello smeg rame

Smeg Connect

Come anticipato, Smeg ha saputo introdurre la gestione remota dei suoi elettrodomestici, tramite un’apposita applicazione che aiuta a organizzare le incombenze della vita quotidiana.

SmegConnect consente di gestire a distanza tramite smartphone o tablet i propri elettrodomestici, magari mentre si è in ufficio a lavoro. Ad oggi questa funzionalità è presente solo per le cantine vino, ma a breve arriverà anche per forno e lavastoviglie e poi su tutti gli altri prodotti.

In questo modo si potranno cucinare pietanze tramite un semplice comando, essere avvisati sull’avanzamento della cottura o del lavaggio con una notifica push e avere tutto sotto controllo.

Questo sarà il futuro della nostra quotidianità e come sempre, il brand ha dimostrato di saper stare al passo con i tempi.


Smeg Connect

forno Smeg Connect

Elettrodomestici d’autore

Chiudiamo infine con una sezione speciale, dedicata alla collaborazione tra la nota casa stilistica Dolce&Gabbana e il brand Smeg.

Sicily is my love nasce dall’unione tra questi due colossi per dar vita ad una collezione di piccoli elettrodomestici che comprende: spremiagrumi, tostapane, bollitori, frullatori, estrattori di succo, macchine del caffe, impastatrici.

Il design punta sui colori vivaci e intensi della Sicilia, dal rosso al giallo, con i caratteristici decori siciliani, dai fiori alle immagini delle bellezze artistiche e naturali locali.

Si tratta di veri e propri pezzi d’autore adatti a chi vuole stupire e portare il bello anche nell’ambiente cucina.

smeg sezione speciale

smeg sicily my love

smeg dolce e gabbana

smeg elettrodomestici speciali


Approfondimenti

Eccovi i link alla recensioni specifiche di altri elettrodomestici Smeg, per aiutarvi a scegliere

Altri consigli utili per i vostri elettrodomestici

Ecco infine altre recensioni per conoscere i migliori brand del settore:

{ 0 comments }
Rossella Vignoli

ROSSELLA VIGNOLI

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento