Casa domotica: caratteristiche, tecnologie e funzioni

Casa domotica: scopriamo insieme di cosa stiamo parlando e in che modo questa tecnologia può applicarsi al futuro della casa. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Definizione

La domotica è una scienza di ultima generazione, che si occupa di far interagire ogni singola sezione della casa con gli apparecchi multimediali di uso comune.

L’obiettivo ultimo è quello di avere una casa accessibile e ultra funzionale.

  • Si tratta di un sistema di controllo a distanza, che permette agli abitanti di monitorare in ogni momento la propria abitazione anche a distanza.
  • Tutto questo avviene mediante comandi elargiti attraverso il computer, il tablet o lo smartphone.

L’obiettivo della casa domotica è quello di rendere accoglienti e confortevoli gli spazi abitativi e far risparmiare gli abitanti in termini di consumo energetico.

Non stupisce comprendere che molta di questa scienza sia applicata alla gestione dei sistemi di riscaldamento, perché si tratta di una voce consistente nel bilancio domestico.




Domotica in cucina: vantaggi

La cucina sta diventando un regno sempre più high tech, in quanto gli elettrodomestici si presentano sofisticati e ricchi di ottime caratteristiche tecnologiche.

  • Questo aspetto migliora sensibilmente la qualità della vita soprattutto per chi lavora tutto il giorno.
  • Permette di programmare la cottura dei cibi, di posticipare il lavaggio della lavastoviglie e anche di impiegare robot che si arrangiano da soli a pulire i pavimenti.
  • Da ciò deriva anche un notevole risparmio di tempo e di risorse. Gli elettrodomestici intelligenti permettono di calibrare al massimo il consumo energetico, evitando così gli sprechi e rendendo l’ambiente infinitamente più sicuro.

Chi poteva, un tempo, andarsene a fare la spesa con il tacchino nel forno? Nessuno, perché il rischio era troppo elevato.

  • Neanche ora ci si può allontanare, ma si può predisporre il forno perché cominci a scaldarsi prima.
  • In questo modo la cottura sarà più veloce, salubre e meno costosa dal punto di vista energetico.
casa domotica

Casa domotica: le molte applicazioni

Risparmio energetico per la cucina

La cucina è forse la zona della casa che più si avvantaggia da un sistema domotico, in quanto esso apporta non solo funzionalità, ma garantisce molta sicurezza all’abitazione.

  • Un sistema domotico, può, ad esempio, rilevare le eventuali perdite di gas e quindi bloccarle in autonomia. Contemporaneamente è in grado di avvertire sia gli abitanti che le persone che si occupano di sanare il danno.
  • La domotica può accendere un forno dieci minuti prima dell’arrivo degli abitanti, così come il riscaldamento. Chi torna a casa può quindi contare su una ambiente riscaldato e sulla possibilità di cenare molto prima del solito.
  • Al contempo, la domotica si occupa di monitorare i consumi con incredibile precisione. Il consumo di acqua, di gas e di altre risorse viene quindi ottimizzato. Questo aspetto fa bene al portafogli e aiuta a non sprecare inutilmente le risorse del nostro pianeta.

domotica




La gestione domotica dell’impianto di riscaldamento

La gestione del riscaldamento e della refrigerazione domestica sono degli aspetti per certi versi critici e che difficilmente riescono ad essere standardizzati. Molte persone cercano di gestire le fonti di riscaldamento in modo coerente, ottenendo un buon confort domestico e prestando attenzione ai consumi.

La gestione domotica dell’impianto di riscaldamento si attua mediante il collegamento delle fonti di calore con un comando da remoto. Il tutto viene attuato mediante l’inserimento in casa di termostati regolabili, i quali scelgono che temperatura ricreare nelle diverse stanze della casa.

Grazie ai software applicati, è quindi possibile decidere di far partire l’impianto di riscaldamento in alcune aree della casa e posizionarlo alle temperature desiderate. Se, ad esempio, si lavora fuori casa tutto il giorno, ma si desidera una buona temperatura interna nelle giornate fredde, è possibile impostare mediante il controllo remoto l’accensione dell’impianto, per trovare un bel calduccio ogni volta che si torna a casa dal lavoro.

La stessa regola viene applicata allo spegnimento e anche alla gestione delle diverse tipologie di riscaldamento, le quali sono chiamate ad operare in modo sinergico.

Se in casa si sceglie di inserire un riscaldamento a pavimento con supporto di camino, è possibile accendere l’uno o l’altro oppure entrambi, calcolando i costi e anche la resa dei diversi impianti.




Il risultato è un metodo di riscaldamento efficiente, che dà vita ad un ambiente perfettamente riscaldato e frutto di una termoregolazione eccellente.

Casa Domotica: un connubio perfetto

In altri termini, la domotica è amica della casa e soprattutto della cucina:

  • aiuta gli abitanti
  • facilita le operazioni quotidiane automatizzandole in modo semplice e funzionale.

La tecnologia può considerarsi già molto sviluppata, ma non gode per ora di una grande diffusione a causa degli alti costi che la contraddistinguono.

Siamo certi che con il passare del tempo i costi si abbasseranno notevolmente e tante persone potranno quindi contare su una casa intelligente e funzionale.

Su casa e tecnologia, leggi anche:

Outbrain
{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.