Guida alle caratteristiche e all’acquisto di una lavatrice da incasso

Come scegliere una lavatrice da incasso: caratteristiche, pro e contro di questi elettrodomestici, tutti da scoprire nella nostra guida pratica, con i suggerimenti di alcuni modelli di punta.

La lavatrice da incasso, come suggerisce il nome, è un modello pensato e progettato per essere incassato nel mobilio. L’obiettivo principale è quindi quello di non restare a vista o meglio a libera installazione.


Si tratta di lavatrici con misure definite che devono essere inserite in speciali mobili o pannelli e che permettono di mascherarle, soprattutto quando lo spazio è contenuto.

Un caso frequente di uso della lavatrice ad incasso è la cucina, ovvero quando non c’è spazio in bagno e non c’è una lavanderia. In queste situazioni la cucina resta il luogo dove sistemare l’elettrodomestico e la lavatrice da incasso può essere inserita all’interno di un mobile che fa parte del piano lavoro.

lavatrice a incasso

Pro e contro della lavatrice da incasso

Proviamo ora ad addentrarci nelle caratteristiche per comprendere meglio quali sono i punti di forza e gli svantaggi di questi sistemi da incasso.

Vantaggi

I vantaggi della lavatrice da incasso vanno ricercati nelle misure, quindi nella possibilità di incassarla dentro a mobili.  Nascondendola si può mantenere l’ambiente di destinazione ordinato, agevolando le operazioni di bucato.

Il vantaggio maggiore è quindi il salvaspazio, che si lega a caratteristiche proprie della lavatrice ad incasso. Per il resto ritroviamo tutte le funzioni dei sistemi di ultima generazione, quindi molti cicli di lavaggio fra i quali scegliere, semplicità nella programmazione e possibilità di organizzare il tutto in base alle proprie esigenze.

Svantaggi

Gli svantaggi della lavatrice ad incasso sono spesso legati al carico di bucato, ovvero difficilmente una lavatrice ad incasso riesce a coprire carichi molto importanti come i dieci chili.


Va da sé che queste lavatrici sono pensate per gli spazi contenuti, quindi per persone che vivono da sole o coppie, che non richiedono di norma grandi capacità di bucato come le famiglie numerose.

Un altro svantaggio può essere legato alla rumorosità, soprattutto in fase di centrifuga. Questo perché la lavatrice ad incasso potrebbe sbattere contro le pareti del mobile che va ad ospitarla e creare rumore.

In realtà ciò dipende dalla fattura del mobile e dalla perfetta posizione dell’elettrodomestico. Difatti, se è ancorato con cura e ben inserito, non va a sbattere e si propone rumoroso tanto quanto una lavatrice a libera installazione.

Le misure della lavatrice ad incasso

Una domanda sorge spontanea, ovvero quali sono le misure della lavatrice ad incasso?

Questa tipologia di lavatrice non ha i pannelli laterali ed è sempre a carica frontale. Si tratta di una lavatrice pensata per essere inserita in un mobile standard della cucina o destinato ad altri ambienti.

Avviene in questo caso lo stesso del forno ad incasso o della lavastoviglie ad incasso. Quindi si tratta di elettrodomestici che hanno una lunghezza di 60 cm e una profondità di 60 cm.

Lavatrice da incasso: guida all’acquisto

Proviamo adesso a considerare alcuni modelli disponibili in commercio, per orientarci meglio nella scelta.

Hotpoint

Iniziamo da una lavatrice Hotpoint con le misure 83 x 60 x 55 cm.

  • Il modello BWMD 742 (EU) si propone con motore inverter silenzioso e un pratico display LCD mediante il quale gestire il tutto.
  • Si può memorizzare il ciclo lavaggio preferito, regolare temperatura e velocità della centrifuga o scegliere se escluderla.
  • Sono presenti inoltre tanti programmi speciali: come quello Woolmark o Anti Allergy.
  • La capacità è pari a 7 kg e possiede una buona classe di efficienza energetica A++.
  • Viene venduta al costo di 420,86 euro.


lavatrice da incasso hotpoint

Electrolux

Il modello di lavatrice da incasso Electrolux ha un costo di 535,92 euro.


  • Si presenta con 7 kg di bucato e tutte le principali funzioni di una moderna lavatrice.
  • Abbiamo difatti programmi speciali per panni delicati, possibilità di impostare la velocità della centrifuga e partenza ritardata.
  • Classe di efficienza energetica A++.

lavatrice da incasso electrolux

Aeg

Veniamo infine alla lavatrice Aeg L 82470 BI da incasso:

  • centrifuga fino a 1400 giri, classe energetica A+++ e anche in questo caso ritroviamo una capienza di 7 kg.
  • Possiede molte funzioni che consentono di gestire al meglio il lavaggio, riducendo la quantità di risorse impiegate.
  • Questo modello misura 54,4 x 59,6 x 82 cm e potete acquistarlo all’importante prezzo di 951,84 euro.
  • Si tratta sicuramente di una delle migliori lavatrici da incasso sul mercato.


lavatrice da incasso aeg

Guida all’acquisto delle Lavatrici: come sceglierle

Ecco le nostre guide per scegliere la lavatrice giusta:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento