Abbinamento colori: i consigli per orientarsi al meglio

Abbinamento colori: tutte le dritte su come abbinare i colori per non sbagliare e per curare con stile il design della propria casa.

Il tema dell’abbinamento colori è sempre un po’ spinoso. Ci sono regole chiare e precise da seguire e basta poco per sbagliare e creare uno sgradevole effetto anti-estetico.

Alcuni abbinamenti da evitare sono oramai di conoscenza comune, per cui nessuno si sognerebbe ad esempio di unire il rosa con il rosso. Eppure ci sono alcune situazioni in cui diverse sfumature e gradazioni possono combinarsi in maniera piacevole.

Generalmente, quando è necessario abbinare il colore delle pareti con i mobili, ci si può affidare alla tabella coloreIn questo modo si possono ricevere delle informazioni utili per creare degli accostamenti cromatici. Ogni colore difatti si contraddistingue mediante codici specifici che ne definiscono la sua identità.

Abbinamento colori pareti: cerchio di Itten

Uno strumento davvero prezioso in fatto di abbinamento colori è sicuramente il disco cromatico di Itten, un pittore di origini svizzere.

Questo cerchio si compone di un triangolo centrale occupato da 3 colori primari: giallo, blu e rosso. Intorno 3 colori secondari: arancione, verde e viola, ottenuti dal mescolamento con i colori primari. All’esterno di questo esagono, ci sono le varie gradazioni di tonalità.




abbinamento colori cerchio di itten

In base al cerchio di Itten, per l’abbinamento colori bisognerebbe seguire queste regole:

  • non si devono accostare due colori appartenenti al medesimo gruppo (primario o secondario).
  • Non si devono unire due diverse gradazioni dello stesso colore.
  • Si possono combinare due colori tra loro opposti ( i complementari).
  • Il nero e il bianco sono abbinabili con tutti i colori. Fa eccezione il nero che non va mai con il blu o con il marrone.

abbinamento colori

Abbinamento colori complementari

In base all’effetto che si vuole ottenere, possiamo pertanto sfruttare la teoria dei colori. Per giocare con i contrasti, utilizziamo il cerchio di Itten e scegliamo i colori tra loro complementari. In questo modo andremo a vivacizzare l’ambiente, portando energia e movimento. Ad esempio si possono unire giallo e viola, blu e arancione, rosso e verde.

Ovviamente, in fatto di design, è sempre bene ponderare una scelta di questo tipo. Si possono creare angoli e nicchie o sfruttare il potere cromatico di un componente d’arredo, ma sarebbe troppo pesante immaginare di arredare una stanza solo con due colori complementari.




abbinamento colori complementari

Abbinamento colori e armonia

Per ricreare un piacevole effetto armonico, si può puntare invece sui colori di diversa tonalità o vicini nella scala cromatica. Ad esempio si privilegia tutta la palette del blu, spaziando fino al celeste, o il verde nelle sue varie gradazioni cromatiche.

In questo salottino ad esempio le pareti verdi si intonano perfettamente con la poltroncina in velluto, più scura. Il verde delle piante offre poi un’ulteriore sfumatura che dona calore e senso di familiarità.

abbinamento colori

Una combinazione di questo tipo è facilmente riproducibile in qualsiasi stanza della casa. Può coinvolgere pareti e mobili, ma anche la scelta del pavimento.




Abbinamento colori e percezione dello spazio

Un’altra proprietà importante dei colori riguarda la possibilità di modificare l’effetto ottico di spazi e volumi. Se ad esempio si desidera ingrandire gli spazi con il colore, si potrà dipingere la parete più lontana con un colore scuro, lasciando le altre chiare.

Altrimenti si può scegliere un unico colore tra pavimento e parete. In questo modo si eviterà di creare uno stacco per avere l’impressione di avere una stanza più ampia.

Non dimenticate infine il potere dei colori nel suscitare emozioni piacevoli. Sfruttando i principi della cromoterapia, potrete creare zone di energia o angoli rilassanti, in funzione della stanza.

Scopri tutto sui colori e il design:

Outbrain
{ 0 comments }

ALESSIA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.