Scegliere una cucina nera, una opzione di arredamento raffinata e di effetto

La cucina nera può essere considerata una scelta di stile alquanto aggressiva, ma che nasconde un cuore sensuale e raffinato.

Il colore nero è poco considerato nell’arredamento della cucina e spesso scelto da chi ama gli accostamenti luxury o cerca di costruire un arredo di puro effetto.

cucina nera

cucina nera: moderna e dal design aggressivo

Il trend sta però cambiando, perché la cucina nera sa regalare effetti sorprendenti, di stile e di accostamenti, soprattutto se l’arredo globale della casa guarda alla ricercatezza e all‘unicità.

cucina nera 2



Perché scegliere una cucina nera?

  • Il nero è un colore profondo, sensuale e per certi versi originale, che permette di dare vita ad accostamenti cromatici di grande interesse.
  • Se accostato con i metalli, quindi con l’oro o l’argento, il risultato è di grande sontuosità, soprattutto se l’unione guarda alla profilatura dei mobili o all’inserimento di piani e lavelli speciali.

Ma il nero può essere accostato anche a colori pastello per un richiamo nordico, come il rosa antico, il giallo senape o l’azzurro carta da zucchero, oppure avvicinato alle tinte sature per creare delle vere e proprie esplosioni di colori.

cucina nera 3

Il risultato si può leggere in questo caso nelle cucine nere moderne, dove la base di questo colore si accosta con forza al rosso saturo, al giallo vivo o all’arancione vitaminico.

Si tratta in questo caso di scelte di stile assoluto, che sono in grado di dare vita ad un ambiente forte e deciso, che sa diventare lo specchio della personalità degli abitanti.

cucina nera 6




Ma la cucina nera può accompagnare con grazia un pavimento antico, soprattutto se realizzato con cementine di grandi dimensioni o con piastrelle d’epoca.

Il risultato è raffinato, speciale e se vogliamo ironico, perché sa giocare con contrapposizioni di antico e moderno con maestria.

E ancora, la cucina nera può diventare un inno al new romantic, se scelta in versione classica o completata con decori ad arte. In questo caso le forme suadenti e il nero profondo sanno accendere una lampadina alternativa, che da vita ad una cucina principesca e dai tratti romantici.

cucina nera 4

 




La cucina nera sa inoltre giocare con la luce, anzi deve giocare con la luce e merita di essere scelta se la casa gode di un’ottima luminosità.

cucina nera 5

La sua presenza in spazi angusti o troppo poco illuminati potrebbe infatti risultare deleteria e incupire involontariamente l’ambiente.

Se la cucina vanta però grandi finestre, spazi aperti e una forte dose di luce naturale il gioco è fatto, perché il nero sa riflettere la luce come nessun colore sa fare e regalare delle sensazioni visive decisamente uniche nel panorama delle tinte.

Chi non ama gli eccessi può scegliere una cucina nera nel complesso, oppure votarsi ad una scelta più leggera, decidendo di inserire dei pensili, dei top e di accostare il tutto al bianco per un effetto optical o al legno naturale.




Quest’ultima sembra essere la scelta che va per la maggiore, perché sa regalare carattere all’ambiente senza dimenticare la ricerca di calore e la volontà di dare vita ad uno spazio dall’anima nordica ma ben definito da un tocco di innata personalità.

Altre idee per scegliere la vostra cucina

A proposito di arredamento cucina, eccovi altri consigli da seguire per le vostre scelte:

Outbrain
{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.