Pavimenti per esterni: guida con materiali consigliati e prezzi

I pavimenti per esterni meritano di essere scelti con cura: ecco i nostri suggerimenti sui diversi materiali a disposizione, con caratteristiche e pregi.

Quando si scelgono la pavimentazione per l’esterno sono tanti i fattori da prendere in considerazione. Non si tratta solo di una mera questione estetica, ma dovranno essere assicurate una serie di caratteristiche tecniche specifiche per l’esterno.

Solo tenendo in considerazione questi fattori si potrà procedere alla scelta di una specifica tipologia di materiale, che andrà ad abbellire ed arredare terrazzi, viali e giardini.

Cerchiamo di capirne qualcosa in più per procedere ad un acquisto consapevole ed evitare di sbagliare.




pavimenti per esterni idee

Pavimenti per esterni: aspetti da considerare

Il pavimento posizionato all’esterno dovrà possedere qualità diverse dal classico pavimento per interni.

Nella scelta quindi bisogna valutare alcuni dettagli, in funzione della località in cui si vive e della destinazione d’uso. Sarà diverso ad esempio il pavimento destinato ad un terrazzo coperto, dal vialetto carrabile.

  • Il pavimento per esterni deve resistere agli agenti atmosferici: si deve considerare l’esposizione diretta e continua ai raggi solari, alla pioggia e, in alcuni casi, anche alla neve. Non tutti i materiali hanno una buona tolleranza all’usura atmosferica. Alcuni potrebbero cedere, altri formare delle muffe.
  • La pavimentazione deve reggere i carichi: se decidete di posizionare dei mobili da giardino o di costruire dei barbecue in muratura, il pavimento dovrà essere in grado di sopportare il peso senza cedere. Ovviamente saranno richieste prestazioni maggiori se si tratta di un piano destinato al parcheggio dell’auto.
  • Sicurezza per gli abitanti: quando si cammina su un pavimento esterno, non si dovrebbe correre il rischio di scivolare, quindi scegliete dei materiali adeguati, che creino il giusto attrito.
  • Impermeabilità: questa è un’altra caratteristica fondamentale per evitare danni con il passare del tempo. Se la zona in cui vivete è soggetta a precipitazioni abbondanti, il materiale dovrà avere un grado di assorbimento minimo.

Andiamo a scoprire adesso quali sono i materiali più adatti in base alle nostre esigenze.

pavimenti per esterni consigli




Pavimenti per esterni carrabili

Chi ha la fortuna di avere spazio fuori casa, può pensare di sfruttarne una parte per realizzare un parcheggio per l’auto, coperto o meno da tettoia.

  • Ovviamente la scelta della pavimentazione in questo caso sarà più ristretta, perchè si dovranno ricercare materiali robusti e resistenti, non soggetti ad usura.
  • Inoltre è bene che questi siano adeguatamente permeabili, per evitare la formazione di pozze d’acqua e che siano capaci di sopportare almeno fino a 3,5 tonnellate di peso.
  • Nella maggioranza dei casi si ricorre pertanto al cemento o al porfido, una pietra naturale particolarmente apprezzata per le sue qualità estetiche.
  • Entrambi possono essere personalizzati nei colori e nella stessa messa in opera. Negli ultimi anni in commercio abbondano sempre più i rivestimenti in cemento stampato, un giusto compromesso tra resistenza e bellezza.

Pavimenti per esterni con piastrelle autobloccanti

Le piastrelle autobloccanti sono ideali quando si necessita di un pavimento resistente, adatto anche a zone carrabili, ma permeabile all’erba. Questo significa che tutto intorno si può lasciar crescere un prato fiorito.

  • Si chiamano autobloccanti perché vengono posate a secco e poi fissate con della sabbia, sempre a secco.
  • Tra i rivestimenti di questo tipo si possono scegliere il cotto, l’argilla, il calcestruzzo e la pietra naturale.
  • Il grado di rifinitura può essere più o meno definito, consentendo di adattare anche l’esterno allo stile dell’intera abitazione, dalla facciate alle varie componenti strutturali.

Pavimenti per terrazzi

Quando vogliamo piastrellare un terrazzo, sono tanti i materiali a disposizione.

  • Generalmente ci si orienta verso piastrelle di dimensioni contenute, che ricreino il piacevole effetto di una superficie calpestabile, pulita e sicura.
  • Tra i materiali scelti c’è un vasto assortimento, ma uno dei più utilizzati è sicuramente il gres porcellanato,molto in voga in questi ultimi anni.
  • Il gres porcellanato può essere inserito negli ambienti interni ed esterni, mostrando una buona resistenza a sollecitazioni di ogni tipologia.
  • Inoltre vanta una funzionalità estetica non indifferente: pensiamo ad esempio al gres effetto pietra o effetto legno. Grazie a queste pavimentazioni, si possono ricreare ambientazioni rustiche o moderne davvero scenografiche, scegliendo in abbinamento un arredo ad hoc.

pavimenti per esterni in gres

Pavimenti per esterni in pietra naturale

Scegliere dei Pavimenti in pietra naturale significa poter contare su materiali eterni. La pietra non subisce deformazioni e alterazioni di sorta, essendo per sua natura predisposta all’esterno.

  • Questo la rende ideale per abbellire qualsiasi terrazzo o giardino, indipendentemente dal clima della località.
  • Inoltre la resa estetica è davvero suggestiva, grazie alle naturali imperfezioni e venature che la rendono unica nel suogenere.
  • Esistono diverse tipologie di pietra, dall’ardesia al granito, basalto, porfido e quarzite. Ognuna di esse si presenta con caratteristiche e colori ben definiti, ma il consiglio è quello di privilegiare, per quanto possibile, le pietre originarie del luogo.

Pavimenti per esterni: il cotto

Il cotto ci riporta alla tradizione del nostro Paese. Sono tante le case in stile rustico che ancora privilegiano questa tipologia di pavimentazione, sia per gli ambienti interni che per l‘outdoor.




  • Questo materiale, se opportunamente trattato, può resistere anche al gelo e agli sbalzi di temperatura. Inoltre ha dei costi facilmente accessibili a chiunque.
  • Un aspetto da valutare bene è la sua porosità, che lo rende permeabile e quindi soggetto a macchie. Per questo bisogna prestare attenzione e sottoporlo ad appositi trattamenti, riducendo la possibilità di danneggiarlo.
  • Dal punto di vista estetico, oltre a trasmettere una piacevole sensazione di calore, anche al tatto, questo materiale può essere lavorato a piacimento. Così si potranno scegliere forme e dimensioni adatte ai propri scopi ornamentali.

pavimenti per esterni in cotto

Pavimenti per esterni in cemento

Passiamo ora al pavimento in cemento che, al pari di quello in resina, riesce a creare una soluzione di continuità, non necessitando neanche di fughe.

  • Tante le qualità di questo materiale: resistente agli agenti atmosferici e alle varie sollecitazioni, antiscivolo e impermeabile.
  • I modi differenti in cui può essere lavorato, consentono di creare effetti davvero suggestivi. Si può personalizzare il pavimento nella texture e nella composizione, così come nelle tonalità e sfumature.
  • Vi saranno ad esempio i pavimenti realizzati con cemento e ghiaia o cemento e quarzo, per citarne solo alcuni.

Piastrelle per esterno: le cementine

Volete decorare gli esterni con gusto classico o vintage? Allora dovete optare per le storiche cementine, piastrelle tornate alla ribalta proprio in questi ultimi anni.

  • Potete ricreare vialetti e percorsi pedonali, scegliendo tra le numerose varietà in commercio. Essendo decorate, sarebbe meglio optare per zone non esposte di continuo agli agenti atmosferici. Il rischio è i colori possano sbiadire nel tempo.
  • Scegliete con cura anche le tonalità, i disegni e le forme della mattonella. Sono mattonelle vistose e convogliano inevitabilmente l’attenzione su di sè. Un eccesso di arredi e decorazioni potrebbe appesantire l’area.

pavimenti per esterni con le cementine

Pavimenti per esterni: la ghiaia

Avevate mai pensato a della semplice ghiaia? Spesso sottovalutato, questo materiale si presta a diverse combinazioni.




  • Molto economico, non necessita di manutenzione e può essere pulito con la semplice pompa dell’acqua.
  • Può essere scelto nella versione classica bianca oppure colorato. Questo consente di creare disegni ornamentali molto belli, giocando con cordoli di cemento, sassi più grandi, piante da giardino e appezzamenti di prato.
  • Inoltre evoca una piacevole sensazione di serenità, adattandosi alle diverse tipologie di arredo, da quello più elegante e classico alle soluzioni più contemporanee e minimal.

pavimenti per esterni con ghiaia

Pavimenti per esterni: prezzi

Oltre ad un fattore estetico, nella scelta del rivestimento sarà necessario tenere in considerazione anche i prezzi dei vari materiali.

  • Se cercate soluzioni economiche dovete orientarvi verso le pavimentazioni in cemento, stampato o meno.
  • Seguono la ghiaia, che riduce anche i costi di trattamento, alcune pietre e il gres porcellanato.

Oltre al costo del materiale in sè, bisogna considerare anche i costi relativi alla pulizia e alla manutenzione periodica.

Pavimenti per esterni Leroy Merlin

Da Leroy Merlin abbonda l’offerta di pavimentazioni per esterni, spaziando tra diverse composizioni e texture.

Vi proponiamo a titolo d’esempio due modelli.




Piastrelle Abbazia Silvacane in Gres Porcellanato

  • Restando in tema di gres porcellanato, la piastrella Abbazia Silvacane sarà l’ideale per ricreare l’effetto cotto, caldo ed accogliente. Si può impiegare per terrazzi e piccoli vialetti o per abbellire la zona barbecue.
  • La piastrella, di forma quadrata, misura 31 x 31 cm ed è spessa 9 mm. Potete acquistarla al prezzo di 14,90 euro al mq.

pavimenti per esterni leroy merlin

Piastrella Living

Per chi ama l’effetto legno, ma non vuole rinunciare alla comodità del grès, ecco un altro modello interessante:

  • la piastrella Living misura 15 x 61 cm, è di forma rettangolare ed ha uno spessore di 9 mm.
  • Sembrerà di calpestare un parquet. Ideale soprattutto per terrazze e patio. Il prezzo è di 16,90 euro al mq.

pavimenti per esterni leroy merlin effetto legno

Altri consigli per l’outdoor

Per l’arredo degli esterni, ecco delle guide a tema:

Outbrain
{ 0 comments }

ALESSIA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.