terme di vals: il rigore si sposa con il wellness

quando si pensa alle terme ci viene in mente spesso un albergo decadente e delle sale dall’aria demodé con piastrelle e colori chiari. eppure si può fare di una antica stazione termale di montagna un luogo di grande impatto visivo e d’impronta modernista.

peter zumthor, il grande architetto svizzero vincitore del pritzker prize, ha ripensato le terme di vals puntando sulla pietra locale che diventa leit-motif di tutto il progetto. dunque, pietra. per evocare emozioni.

FOTO: SFOGLIA TUTTE LE IMMAGINI DELLE TERME DI VALS

infatti zumthor punta sul potere evocativo dei materiali che riescono a provocare diverse sensazioni. i tagli di luce e il particolare uso della pietra a spacco orchestrano un percorso studiato per contrastare l’altro elemento fondamentale della spa, l’acqua.

La Vasca Centrale

La Vasca Centrale




la vasca principale

una delle vasche secondarie

 

acqua calda, sotto forma di vapore, fredda, piena di bolle, a cascata. l’accostamento dell’acqua nei suoi vari stati alla linearità delle stanze e delle vasche in pietra è ancora di più enfatizzata dall’illuminazione minimale dal basso, nelle vasche. tutto qui  è studiato per evocare una  vero e proprio rituale del bagno.

la vasca esterna




l’entrata alle vasche dopo le doccie

 

 

per maggiori informazioni su alberghi e per prenotare i biglietti delle terme (scontati se acquistati direttamente in albergo dopo la prenotazione) o per saperne di più sulle terme di vals.

la piccola vasca di acqua fredda del thermarium

FOTO: SFOGLIA TUTTE LE IMMAGINI DELLE TERME DI VALS

{ 0 comments }

REDAZIONE

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz *