Finestre Velux programmabili: pro e contro

Eccovi tutti i vantaggi e gli svantaggi delle Finestre Velux programmabili per aiutarvi ad orientarvi nella scelta di arredamento e ristrutturazione della vostra casa

Finestre Velux programmabili

Finestre Velux programmabili: ideali e pratiche per una mansarda

Le finestre velux programmabili sono dei dispositivi di ultima generazione, che permettono di programmare l’apertura e la chiusura, ma anche il grado di oscuramento delle tende annesse alle finestre, ideali quindi in una mansarda.

Si tratta di dispositivi strettamente legati alla domotica, ovvero alla scienza che studia e applica l’interazione fra elementi della casa e comando remoto mediante l’informatica.

Sarà il futuro delle abitazioni? La risposta è probabilmente sì, in quanto la domotica si è aperta una braccia non da poco nella gestione della casa, soprattutto delle abitazioni votate al risparmio energetico, in quanto permette di gestire ogni singolo aspetto da remoto, mediante un’analisi interna ed esterna particolarmente affidabile.

Non stupisce comprendere che i sistemi di finestre programmabili rivelano un’utilità molto alta e che quindi si propongono come un’offerta interessante dal punto di vista logistico.




Finestre Velux programmabili: due tipologie

Le finestre Velux programmabili si dividono, di base, in due tipologie.

  • La prima interessa le finestre elettriche, ovvero i sistemi dotati di collegamenti elettrici che possono essere chiuse o aperte mediante comando remoto. L’integrazione con la domotica avviene nel momento in cui il pad di comando dialoga con un software applicato al telefonino o al tablet, il quale permette di operare anche se si è fuori casa.
    Se, ad esempio, il tempo minaccia pioggia e si sono lasciate le finestre aperte, è possibile richiedere la chiusura in tempo reale, così come un mezzora prima di aprire si può chiedere di aprirle leggermente per arieggiare i locali e rendere l’ambiente più salubre.
  • L’altra tipologia di finestre programmabili é di tipologia solare. Si tratta di finestre che non necessitano di un collegamento elettrico, in quanto sono alimentate da una cella fotovoltaica posizionata all’esterno della struttura.
    Si tratta di finestre sofisticate, che presentano un sensore per la pioggia che le porta a chiudersi automaticamente e che possono dialogare tranquillamente con il pad di comando per usufruire dei programmi impostati.

Finestre Velux programmabili:vantaggi e svantaggi

Le finestre programmabili rivelano un costo più alto rispetto al normale, ma si tratta di  tecnologiche che probabilmente verranno rese sempre più comode e raffinate con il passare del tempo.

La loro comodità si basa sulla possibilità di comandarle da remoto e, in molto casi, questo aspetto può risultare utile se le finestre sono posizionate sul sottotetto, se sono dei lucernari o se semplicemente si desidera operare senza manualità.

Per quanto riguarda la gestione, essa è garantita e anche la pulizia può essere attuata con semplicità, grazie alla possibilità di ruotare i vetri di 180° con il telecomando annesso.

Sul tema della scelta degli infissi ottimali per la vostra casa, eccovi altri consigli pratici:




Eccovi anche tutti i nostri consigli su:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?