ElettrodomesticiForni, tutti gli articoli per aiutarvi a scegliere

Guida all’interpretazione dei simboli per il forno, cosa serve sapere per un corretto utilizzo

Guida ai simboli forno a gas, elettrici o a microonde: le nostre indicazioni chiare per districarsi tra le istruzioni e cucinare al meglio le vostre pietanze. In particolare ci soffermeremo sui simboli del forno statico e del forno ventilato.

Simboli forno: cosa sono?

La cottura al forno è tra le più gustose, ma spesso si rischia di commettere qualche imprudenza utilizzando le impostazioni in maniera errata. Cerchiamo quindi di capire il significato dei simboli forno, includendo anche il microonde.Ogni elettrodomestico difatti ha una legenda chiara che può aiutarci a capire quale temperatura impostare o quali funzioni attivare (ad esempio la classica scelta tra forno ventilato e statico).Di certo però bisogna saper utilizzare anche i giusti materiali, perchè non tutti possono essere idonei per la cottura al forno.

Tipologie di forno

Una prima distinzione deve essere fatta tra le varie tipologie di forno.

  • Il forno a gas, oramai sempre meno utilizzato, ha un’accensione manuale. Di certo comporta consumi inferiori, anche grazie alla velocità con cui raggiunge la temperatura impostata. La cottura si concentra per lo più verso la passa bassa del forno, per cui è meno uniforme.
  • Il forno elettrico, al contrario, è dotato di due resistenze che assicurano una maggiore omogeneità e diffusione del calore.
  • Il forno a microonde presenta delle pecche rispetto all’impossibilità di cuocere alcuni cibi. Inoltre è bene fare molta attenzione nell’utilizzare solo contenitori appositi. In compenso, oltre a cucinare, riesce a riscaldare e scongelare in tempi davvero rapidi.

Simboli forno: la guida

Entriamo ora nel vivo della simbologia dedicata al forno per capire come orientarci nel suo utilizzo.


Guida all'interpretazione dei simboli del fornoCome per i simboli lavastoviglie e i simboli lavatrice, questi non sono universali, per cui possiamo trovare grandi differenze tra un marchio e l’altro.

  • Lo zero indica che il forno è spento.
  • Una lampadina è il simbolo della luce interna del forno, che in alcuni modelli può essere accesa separatamente dai tempi di cottura.
  • Un quadratino con 3 triangoli nella parte superiore è la funzione del grill nei forni elettrici, utile per gratinare arrosti e altre pietanze. Per il forno a gas indica l’accensione della parte alta del forno.
  • Il simbolo del grill arricchito di un girarrosto stilizzato indica la possibilità di attivare questa funzione, ma solo in alcuni modelli più avanzati.
  • Un quadrato con una linea nella parte superiore si riferisce all’accensione della parte alta.
  • Al contrario il quadrato con una linea marcata nella parte inferiore è relativo all’accensione della parte alta.
  • Quando abbiamo entrambe le linee (alta e bassa) significa che il forno è acceso su entrambi i lati.
  • Il simbolo della ventola consente di impostare invece la cottura ventilata. In questo caso, alcuni modelli danno la possibilità di scegliere se abbinarla alla cottura superiore, inferiore o completa.
  • I forni con la funzione di cottura a vapore presentano il simbolo del vapore che parte dal basso.
  • Questo simbolo può essere arricchito di una piccola ventola, in quel caso avremo la cottura a vapore ventilata.
  • Per scongelare gli alimenti direzionando l’aria basta azionare il pulsante con il simbolo della neve.

I simboli forno per pizza

Quando dobbiamo apprestarci a cuocere una bella pizza, sono tanti i fattori da considerare. Innanzitutto parliamo di un alimento che necessita di un calore molto elevato. Per cui dovete impostare la temperatura al massimo, che in alcuni casi può essere anche di 300 gradi.Se avete un forno elettrico, impostate su forno statico e poggiate la teglia prima sul fondo, per poi spostarla in alto, accanto alle resistenze.



Se invece il forno è a gas, mettete la teglia sempre nella parte centrale. Alcuni modelli più evoluti di forno, presentano la funzione pizza, che imposta in automatico i valori ottimali per una cottura omogenea.Un suggerimento: cercate di capire bene i tempi di cottura del condimento che non andrà mai messo insieme alla pizza da subito, rischiando di bruciarlo e seccarlo.


La mozzarella ad esempio va aggiunta verso la fine, mentre per le verdure bisogna calcolare almeno 15 minuti di cottura.simboli forno per pizza

Simbolo forno per gratinare

Quando vogliamo gratinare l’arrosto o un’altra pietanza, per renderla croccante e dorata, possiamo attivare il grill. Questa funzione va impostata però verso la parte finale della cottura e non dall’inizio.Il simbolo del grill nella maggior parte dei casi è dato dal quadratino con i triangoli, come abbiamo visto. Tuttavia alcuni modelli potrebbero presentare il programma automatico per l’arrosto, riconoscibile dal disegno stilizzato.

Il simbolo forno per torte

E se volessimo cucinare una torta? Se siete fortunati potete attivare il relativo programma per torte, indicato con un disegno stilizzato.Altrimenti dovrete impostare manualmente la temperatura richiesta e selezionare il forno statico. Quest’ultimo è consigliato ogni volta che bisogna cucinare alimenti contenenti lievito.

Simbolo forno statico per dolci

Come anticipato, il simbolo del forno statico va attivato ogni qualvolta si rende necessaria la cottura dei dolci (ma non solo!). Questo, insieme al simbolo del forno ventilato, è universale e facilmente riconoscibile su ogni modello.La cottura statica aiuta a uniformare la distribuzione del calore, rendendo la cottura più graduale e lenta e lasciando l’interno dei dolci ben asciutto.

Simboli contenitori per forno

Vediamo ora come capire se un contenitore è ideale per la cottura al forno, compreso il microonde. Anche in questo caso esistono dei simboli che ci vengono in aiuto.

  • Cottura in forno: il simbolo del guanto da forno significa che possiamo inserire quel contenitore nel forno senza problemi. Potremmo trovarlo su alcuni tipi di plastica.
  • cottura a microonde: quadrato con 3 onde parallele o dicitura “microwave safe“. In alcuni casi è presente anche la scritta 400W, che indica il massimo della potenza idonea per quello specifico contenitore.
  • No cottura a microonde: se sul simbolo della cottura a microonde è presente una X, allora non potete utilizzare quel contenitore.

In generale, per la cottura al forno a gas, elettrico o microonde, possiamo inserire i seguenti materiali:

Simboli per forno a microonde

Chiudiamo infine la nostra guida con una disamina dei principali simboli forno che possiamo trovare sui modelli a microonde.

  • Tasto start (a volte con la scritta 30 S): questo tasto avvia il microonde e selezionato ulteriormente prolunga di 30 secondi la cottura.
  • Scongelamento: due cristalli di neve con due gocce sotto, indicano la funzione di scongelamento dei cibi.
  • Cottura automatica: simbolo universale che ricorda vagamente una pentola stilizzata.
  • Riscaldamento automatico: un vassoio con 3 onde verticali sopra, attiva il riscaldamento del cibo, senza dover impostare nulla.
  • Grill: nei modelli predisposti, è possibile impostare la funzione grill riconoscibile da una serpentina.
  • Simboli dei vari alimenti: nei modelli più evoluti sono presenti programmi automatici che stabiliscono tempo e potenza per la cottura di quello specifico alimento.

Altri consigli per la cottura in forno

Ecco ora altri suggerimenti utili per la scelta del forno e la sua manutenzione:

Conosciamo meglio i nostri elettrodomestici

Ed infine sempre per rimanere in termini di simboli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti

Close
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker