Consigli pratici per organizzare il vostro armadio ed avere sempre in ordine biancheria, vestiti ed accessori

Come organizzare un armadio: ecco la nostra guida pratica su come organizzare i vestiti e la biancheria nel vostro armadio di casa ed averli sempre a portata di mano rapidamente.

Nel corso del tempo, sempre più vestiti, borse, e altri accessori, per non parlare della biancheria per la casa si accumulano negli armadi. Per raccapezzarsi e trovare quel che serve, è bene seguire una logica nel riporli. Per evitare confusione nel vostro armadio, ecco alcuni pratici suggerimenti per organizzare il vostro guardaroba ed i vostri cassetti.

I migliori consigli su come organizzare un armadio

Ecco i nostri 5 suggerimenti-base.

Ordinate i vestiti per tipo e colore

Iniziate organizzando i vostri vestiti per tipo, seguendo questo ordine: pantaloni, gonne e pantaloncini, maglioni, magliette a maniche lunghe, t-shirt e canottiere, ecc.

Questa suddivisione degli abiti vi ti permetterà di identificare a colpo d’occhio dove si trova ogni capo d abbigliamento, in modo da non perdere tempo ogni mattina davanti all’armadio.

In un secondo momento potete anche riordinare i vostri abiti per colore, per vedere subito quale top abbinare ad una certa gonna ad esempio.

Ancora meglio: se il vostro armadio è profondo, ordinate le vostre file di vestiti in modo tale da riporre verso il fondo quelli che non indossate (ad esempio quelli estivi durante l’inverno).

Utilizzate delle scatole per la biancheria e le scarpe

Realizzate in tessuto, vimini, cartone o plastica, le scatole permettono di organizzare facilmente la biancheria personale che tende a disperdersi nel guardaroba: calze, collant, biancheria intima, costumi da bagno, cinture o sciarpe.

Ci sono anche scatole molto pratiche divise in piccoli scomparti per calze e collant. Vi consiglio di leggere anche il nostro speciale proprio sulle scatole porta abiti.

Per evitare odori sgradevoli nell’armadio, vi consigliamo di utilizzare scatole chiuse per riporre le scarpe. Non dimenticate di etichettarle per trovare in fretta quelle di cui avete bisogno subito oppure di attaccare una foto delle scarpe fuori dalla scatola, così saprete subito di quale modello si tratta, senza dover aprire le scatole una ad una.

Ancora meglio: utilizzate scatole della stessa dimensione in modo che possano essere impilate più facilmente.

Mettete coperte, piumoni e lenzuola in alto

A differenza dei vestiti, la biancheria da letto e gli asciugamani, così come piumoni e coperte, non vengono utilizzati quotidianamente. Dovete posizionarli in alto, nelle mensole meno accessibili del vostro armadio.

Consiglio: per i piumoni potete utilizzare sacchetti sotto vuoto. Potete utilizzare l’aspirapolvere  per creare l’effetto “sottovuoto” e risparmiare così spazio.

Utilizzate un solo tipo di appendino nel guardaroba

Standardizzate: risparmierete spazio se i vostri appendiabiti sono tutti uguali. E soprattutto, non utilizzate gli appendiabiti che vi vengono consegnati nelle lavanderie, si rompono subito e fanno dei buchi nel tessuto, danneggiando i vestiti!

Curiosità: meglio utilizzare un solo appendino per ogni capo e metteteli tutti nella stessa direzione per evitare che si incastrino rischiando di danneggiare anche gli abiti.

Create delle categorie

Abiti lunghi (vestiti, cappotti…) da un lato del guardaroba, abiti corti (gonne, giacche…) dall’altro. Questo metodo vi permetterà di mettere delle scatole porta abiti sotto i vestiti corti per risparmiare spazio.

Altre idea: per le vostre sciarpe, potete usare degli speciali appendini che offrono la possibilità di conservarne una dozzina alla volta. Le trovate all’Ikea, per esempio.

Avete altre idee su come organizzare un armadio e per conservare i vostri vestiti? Condivideteli con noi nei commenti in fondo all’articolo.

Altre idee per una casa sempre in ordine

A proposito di ordine e casa, eccovi altri consigli pratici da seguire:

{ 0 comments }

ADMIN

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento