Come scegliere un piumone d’oca per la camera da letto

Scopriamo insieme tutti i nostri suggerimenti su come scegliere un piumone d’oca per la camera da letto

I tessili che accompagnano la camera da letto chiedono di essere scelti con attenzione, in base alle esigenze degli abitanti e al loro gusto estetico.

Come scegliere un piumone d'oca

Come scegliere un piumone d’oca per la camera da letto: caldo ed accogliente ma attenzione alla vostra latitudine

Un po’ diversa è la questione del piumone, in quanto è possibile optare per soluzioni diverse, che interessano il grado di calore.

Nelle aree molto fredde un piumone deve essere abbastanza coprente per assicurare delle dolci notti, mentre nelle zone climaticamente più calde il piumone può essere scelto anche in una variante più leggera, in quanto l’ambiente non è particolarmente freddo.

Come scegliere un piumone per il letto: bianco o grigio?

Il piumone può essere di base di due tipologie, bianco oppure grigio.




  • Il piumone bianco è quello più pregiato, in quanto composto solamente dalle piume che si trovano nel collo dell’oca. Si tratta di piume calde e voluminose, che una volta inserite nel piumone offrono un calore molto intenso con un peso super leggero.
  • Il piumone grigio è invece creato con piume che provengono da altri parti corpo dell’oca, che si rivelano più pesanti, quindi il piumone di questo tipo è meno caloroso e pesa di più.

I gradi di calore seguono universalmente una scala che va da uno a cinque, anche se alcune aziende propongono il grado sei come il massimo.

Di base ecco la divisione:

  • 1 punto di calore: piumoni molto leggeri e adatti per i periodi miti o come supporto per le notti estive
  • 2 punti di calore: leggeri, adatti per camere molto riscaldate
  • 3 punti di calore: piumoni adatti alla stagione autunnale e per le stanze mediamente riscaldate
  • 4 punti di calore: piumoni invernali, adatti alle stanze poco riscaldate
  • 5 punti di calore: il top della gamma, ovvero i piumoni più spessi e riscaldanti.

Come scegliere un piumone d’oca: attenzione alla trapunta

Nell’offerta di calore del piumone deve anche essere compresa la trapunta, in quanto se si rivela molto spessa essa va ad aumentare il grado di calore.

Le soluzioni migliori sono quelle che combinano unimbottitura in vera piuma di oca con materiali traspirabili nella trapunta, in quanto il mix permette alla pelle di respirare e anche alle piume interne di prendere aria, quindi di non accumulare germi o batteri e di essere sempre aerate.

Eccovi la nostra selezione delle migliori trapunte matrimoniali per autunno ed inverno.




La regola principale per come scegliere un piumone da letto si basa quindi sul valutare il grado di calore che esso necessita e nel considerare il materiale della trapunta.

In questo modo è possibile orientarsi ad un acquisto ben meditato e ottenere il massimo da questo bel tessile per la nostra camera da letto.

In commercio si incontrano molte parure di copri piumone, figlie della tradizione nordica, che comprendono il lenzuolo da sotto, il copripiumone e quindi le federe. Si tratta di un’alternativa alla classica parure di lenzuola, oramai consolidata nell’arredo tessile moderno in quanto pratica e perfetta per chi ama cambiare veste alla camera con frequenza.

Come scegliere un piumone d’oca: I migliori piumini a grado di calore basso

Come anticipavo I piumini si dividono principalmente per il loro grado di calore, ovvero per lo spessore che essi presentano.

Il grado di calore è inoltre determinato dalla qualità e dalla tipologia delle piume e dell’imbottitura, in quanto a parità di spessore un piumino di buona qualità può rivelarsi più caldo e accogliente di un piumino dallo spessore maggiore.




Di base, i punti di calore variano da 1 a 6 e la scala si intende standard. Mentre il punto di calore 1 è dedicato alle serate estive più fresche e a chi dorme in stanze particolarmente calde, vogliamo concentrarci sui punti di calore 2 e 3, ovvero sui piumini adatti all’autunno.

Si tratta di capi di biancheria che possono essere impiegati nella stagione autunnale a copertura delle lenzuola o del copriletto leggero, in quanto non offrono un eccessivo grado di calore e permettono di trascorrere delle notti salubri e asciutte.

Piumino 4 stagioni per letto da una piazza e mezza Prestige 200x200

Alla luce di queste considerazioni, vediamo quindi quali sono i migliori piumini a grado di calore basso  per il vostro letto presenti in commercio, per orientare le scelte degli utenti e anche per comprenderne la funzionalità.

La prima scelta fra i migliori piumini a grado di calore basso è una proposta intelligente, in quanto si compone di due piumini a grado di calore basso che uniti danno vita ad un piumino quattro stagioni.




La proposta è la Piumino 4 stagioni per letto da una piazza e mezza Prestige 200×200, che si rivela essere una misura ideale anche per i letti matrimoniali.

Si tratta di un piumino imbottito in poliestere anallergico e antiacaro e rivestito da una copertura in microfibra. Il costo dell’elemento è di 52.99 euro.

Come scegliere un piumone d'oca piumino blekvide

Come scegliere un piumone d’oca: il piumino blekvide

La seconda scelta fra i migliori piumini a basso grado di calore arriva da Ikea.




  • Si tratta del piumino fresco Blekvide realizzato nella misura di 220×240
  • imbottito con piume d’anatra e rivestito in cotone.
  • un piumino ideale per la stagione autunnale, ma che può essere impiegato in associazione con altri piumini durante l’inverno o singolarmente dalle persone che alloggiano in una stanza da letto particolarmente calda.
  • Il costo del piumino Ikea Blekvide è di 109.90 euro.
come scegliere un piumone linens limited

come scegliere un piumone: la proposta linens limited

La terza scelta fra i migliori piumini a basso grado di calore è la proposta Linens Limited di Duvet.

  • Si tratta di un piumino a basso grado di calore molto economico e pensato per i letti singoli
  •  può diventare una buona trapuntina per il divano da impiegare nei mesi invernali.
  • L’elemento misura infatti 135 x 120 cm
  •  presenta un imbottitura al 100% in poliestere Hollowfibre e un rivestimento realizzato con 40% cotone e 80% poliestere.

Il costo di questo piumino a basso grado di calore è di 20.99 euro, quindi può essere impiegato anche come supporto durante le stagioni fredde grazie alla sua versatilità.

Piumini Ikea

Eccovi anche le offerte dal catalogo Ikea per la scelta del vostro piumino.

Altri consigli utili

Sempre a proposito di letti e biancheria:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.