Consigli per pulire e mantenere al meglio la vostra casa

La guida per conoscere i simboli della asciugatrice

Per non sbagliare l'uso dell’asciugatrice e avere cura dei capi

Speciale simboli asciugatrice: bisogna saperli riconoscere per non fare errori grossolani, così come negli anni abbiamo imparato a riconoscere quelli che indicano i consigli di lavaggio. Scopriamoli insieme ma prima approfondiamo insieme l’importanza di questo elettrodomestico.


A cosa serve un asciugatrice

L’asciugatrice è un elettrodomestico entrato a far parte prepotentemente della vita di moltissime famiglie perché risolve molti disagi e favorisce una vita domestica più semplice e pratica.

Utilizzare un’asciugatrice in casa è spesso la soluzione se si abita in un appartamento privo di balcone dove stendere  se si vive in una citta dall’aria particolarmente inquinata, se lo spazio per stendere è poco o il tempo da dedicare ai lavori domestici è poco.

L’asciugatrice dapprima poteva sembrare un elettrodomestico adatto solo a famiglie numerose o comunque un elettrodomestico per pochi.

Oggi ha ottenuto il consenso di molte persone ed esistono modelli più o meno all’avanguardia:

  • lavasciuga
  • asciugatrici semplici più o meno compatte,
  • digitali e anche smart.

Ma sappiamo usare bene l’asciugatrice? e soprattutto ne conosciamo tutti i simboli ?

Ecco la guida che potrà aiutare tutti ad utilizzarla senza errori a tutto vantaggio dei capi che resteranno morbidi e profumati pronti ad essere indossati.


Simboli della asciugatrice: iniziamo dall’etichetta

Prima di conoscere i simboli dell’asciugatrice è meglio fare il punto sulla etichetta presente in tutti i capi di abbigliamento. Saper leggere l’etichetta dei capi è importante se si vuole mantenere a lungo un vestito, una giacca, un pullover di lana, una camicia in seta o in acrilico….

Leggere le indicazioni riportate nell’etichetta è fondamentale per sapere come lavare, asciugare e stirare il capo di abbigliamento, così come è fondamentale sapere quale sia la sua composizione (lana, seta, materiale sintetico…).

Come è composta l’etichetta sui vestiti

La prima cosa da notare è che i simboli per il lavaggio si dividono in diverse categorie. Vi sono istruzioni per:



  • il lavaggio, in acqua e a secco
  • l’asciugatura
  • la stiratura
  • il candeggio

Per ognuna di queste categorie vi sono una serie di simboli internazionali di semplice comprensione che suggeriscono come comportarsi durante la cura del capo di vestiario.

In breve ecco i simboli presenti nell’etichetta:

  • la vasca fornisce le indicazioni per il lavaggio in acqua e la gradazione dell’acqua. Se è barrata si può lavare solo a secco. se ha una mano vuol dire non lavare in lavatrice.
  • il triangolo indica se è possibile candeggiare
  • il quadrato è il simbolo che determina la tipologia di asciugatura consigliata. Il quadrato con un cerchio dentro vuol dire che si può usare l’asciugatrice. Il quadrato con linee offre invece i consigli per l’asciugatura all’aria.
  • il ferro da stiro indica tutti i consigli per la stiratura, se si può stirare e a quanti gradi di calore.
  • il cerchio fornisce le informazioni per il lavaggio a secco, cioè quello professionale.

Una volta memorizzati i principali simboli riportati nell’etichetta sarà più semplice optare per la giusta cura durante il lavaggio, l’asciugatura e la stiratura dei vestiti anche a casa come in lavanderia.

Ma adesso andiamo ancora più in dettaglio

Simboli della asciugatrice: quali sono

Dopo i simboli del lavaggio e del candeggio, l’etichetta dei vestiti propone una serie di simboli quadrati: sono quelli che spiegano come procedere con l’asciugatura del capo.

I simboli del quadrato con dentro un cerchio è quello che identifica la possibilità di seccare in asciugatrice e ne fornisce anche dettagli:


  • quadrato con un cerchio all’interno significa che possiamo utilizzare l’asciugatrice.
  • quadrato con un 1 pallino vuol dire asciugatura in macchina con temperatura moderata
  • quadrato con 2 pallini interni vuol dire asciugatura permessa in asciugatrice a qualsiasi temperatura
  • quadrato con una croce sopra vuol dire non usare l’asciugatrice ma stendere all’aria

I simboli del quadrato con linee interne da invece i consigli giusti per l’asciugatura all’aria aperta, e non sempre sono presenti sulle etichette, in particolare

  • quadrato con line retta in mezzo indica di posizionare il capo in piano sullo stenditoio
  • quadrato con linea curva indica che il capo po’ essere centrifugato e strizzato e poi appeso normalmente
  • quadrato con tre linee verticali vuol dire che il capo non può essere centrifugato e può essere appeso in verticale.

Simboli dell’asciugatrice: un quadrato barrato

Quale è il simbolo che indica che NON dovete usare la asciugatrice? è il quadrato con sopra una X

Se è presente questo simbolo vuol dire che il tessuto utilizzato per il prodotto da asciugare non può tollerare il calore costante fornito dall’elettrodomestico e quindi potrebbe rovinarsi.
E’ il caso ad esempio di

  • pelle o similpelle
  • lattice
  • tessuto impermeabile
  • nylon
  • camoscio
  • pelliccia e ecopelliccia
  • gomma

Per questi materiali il rischio è che, il calore possa rovinarli in maniera irreparabile. Come riportato nelle etichette si consiglia di NON asciugare a secco:

  • alcuni capi in lana o seta
  • i collant di nylon
  • costumi da bagno
  • reggiseni con ferretti
  • scarpe da ginnastica
  • impermeabili
  • borse e zaini

Guida ai simboli per il programma di asciugatura

Una volta valutato che il capo può essere asciugato con una asciugatrice a secco allora è il momento di scegliere il programma giusto.

Torna di nuovo utile dunque osservare l’etichetta del capo perché e importante sapere di che materiale è fatto il vestito per sapere per sapere se può sopportare il calore costante emesso dall’elettrodomestico.

In genere le asciugatrici di tutti i brand più noti hanno i seguenti programmi di asciugatura che vengono rappresentati con simboli semplici e facilemente intuitivi:

  • cotone, per questo tessuto spesso e resistente che si asciuga a temperature elevate
  • rapido, dedicato ai tessuti di capi sportivi che asciugano in fretta.
  • programma per tessuti sintetici rapido e a temperature medie.
  • tessuti misti dedicato ad un’asciugatura di tessuti misti tipo tessuti di cotone insieme a tessuti sintetici.
  • delicato per lana, seta o raso
  • piumoni
  • tende

I simboli sono:

  • extra dry per asciugare più a fondo lenzuola e asciugamani – il simbolo è il sole
  • pronto stiro per rendere i capi umidi al punto giusto e favorire dunque lo stiro- il simbolo è il ferro da stiro
  • pronto armadio per asciugare in velocità capi che non devono essere stirati – il simbolo è l’armadio
  • delicati che vengono asciugati con leggera centrifuga e calore ridotto- il simbolo è in genere un fiore
  • vapore refresh per rinfrescare un capo già asciutto aggiungendo una profumazione – il simbolo è una ventola

Consigli per l’asciugatura perfetta

Letta e capita l’etichetta nei capi e tutti i simboli  per l’asciugatrice riportati, programmata la macchina, ecco che per un operazione davvero perfetta mancano solo gli ultimi consigli utili:

  • non sovraccaricare troppo l’oblò
  • cercare di non mescolare troppi tessuti diversi
  • non esagerare mai con il calore, soprattutto se non è cotone, meglio un capo ancora umido pronto da stirare.

Tutto sui simboli di altri elettrodomestici

A volte i pittogrammi o simboli che trovate sui vostri elettrodomestici sono di difficile interpretazione, ne abbiamo recensito i principali, non perdetevi le nostre guide:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button