Consigli per pulire e mantenere al meglio la vostra casa

Come asciugare i vestiti e i panni in casa

In modo rapido anche in inverno e senza rovinarli, con l'asciugatrice e sullo stendino

Ecco i nostri consigli su come asciugare i vestiti e i panni in casa in modo rapido e anche in inverno. Asciugare correttamente i vostri vestiti? sì, c’è un modo corretto, forse non lo sapevate e scopriamolo insieme.


Fondamentale per aumentare durata e mantenere l’aspetto dei capi

Il modo in cui si asciugano i vestiti può influenzare il loro aspetto e la loro durata.

Chiunque abbia esperienza nel fare il bucato conosce la sensazione che si prova quando si toglie una camicetta dall’asciugatrice che si è chiaramente ristretta.


Anche se vorremmo che ci fossero semplici regole per ricordare come asciugare i vestiti, a volte non è così facile. Per aiutarvi a mantenere i vostri vestiti privi di macchie, pieghe e non rovinarli vi consigliamo di cercare di seguire la nostra guida per asciugare i panni nel modo giusto.

Analizzeremo i diversi materiali, le texture, i colori, i pesi dei vostri vestiti e vi indicheremo come dovreste cambiare il vostro metodo di asciugatura per ciascuno di essi.

Imparerete quale impostazione utilizzare e come usare correttamente l’asciugatrice e quando optare invece per uno stendino anche elettrico per l’asciugatura dei vestiti.

Stendino elettrico
Come asciugare i vestiti con lo stendino elettrico


Quando inizierete a prestate molta attenzione ai vostri vestiti e li tratterete con cura, sarete sorpresi di quanto durano e di come vi sentirete bene indossandoli.

Eccovi ora alcune domande e risposte sull’asciugatura dei vestiti

Domande e risposte su come asciugare i vestiti

Ecco alcuni suggerimenti su come utilizzare al meglio l’asciugatrice e su quando sia invece più opportuno asciugare i vestiti all’aria.



Quali vestiti posso asciugare con l’asciugatrice?

Come regola generale, i capi d’abbigliamento lavati in lavatrice a ciclo permanente o a ciclo regolare possono anche essere asciugati nell’asciugatrice.

Ma è sempre meglio controllare l’etichetta per la cura dei vestiti.

Soprattutto non si deve asciugare in lavatrice tutto ciò che deve essere lavato a mano. In caso di dubbio, meglio asciugare i capi all’aria su uno stendibiancheria.

come usare l'asciugatrice nel modo corretto
Come asciugare i vestiti: con l’asciugatrice

Questa opzione fa risparmiare sulle bollette del’energia, prolunga la longevità dei vestiti e riduce le preoccupazioni per la rovina di certi indumenti.

Eccovi comunque il nostro speciale su quali vestiti non mettere in asciugatrice.


Come devo preparare i miei vestiti per l’asciugatrice?

Prima ancora di lavarli, è necessario ordinare bene i vestiti. Separate i carichi di lavaggio in base ai seguenti criteri:
– alla consistenza (che producono lanugine, che la attraggono),
– al tessuto (mettete insieme capi di abbigliamento di materiali simili),
– al livello di sporco (separate i capi molto sporchi da quelli leggermente sporchi)
– e al colore (bianchi, colori vivi, scuri, capi molto colorati).

Questi consigli vi aiuteranno a ordinare bene i vestiti per l’asciugatura.

Attenzione anche a separare i vestiti da asciugare in base al loro peso. Mescolare capi più pesanti con capi più leggeri potrebbe far sì che che uno esca troppo asciutto e l’altro ancora umido.

Date un’occhiata ai vestiti appena lavati e date una scossa. Date loro un’occhiata per vedere se la lavatrice ha fatto la sua parte nel rimuovere le macchie. Se le macchie rimangono, provate a trattarle di nuovo con i nostri consigli su come rimuovere le macchie dal bucato.

Attenzione che se un indumento macchiato va nell’asciugatrice, la macchia diventerà probabilmente permanente.

Meglio agitare gli indumenti o la biancheria prima di metterli nell’asciugatrice per rimuovere gli oggetti nascosti (come i calzini), aiuterete i vostri panni ad asciugare più velocemente e contribuirete a ridurre le pieghe.

Come posso evitare di sovraccaricare l’asciugatrice?

Potreste pensare di risparmiare tempo ed energia inserendo il più possibile nell’asciugatrice. In realtà, i vestiti ci metteranno più tempo ad asciugare e probabilmente ne uscirebbero con molte pieghe e con il rischio di avere assunto una forma sbagliata.

Dovete mantenere il carico dell’asciugatrice abbastanza basso in modo che possano cadere facilmente e liberamente nel tamburo dell’asciugatrice.

Imparate ad asciugare velocemente i vestiti riadattando grandi carichi, come lenzuola e coperte, durante il loro ciclo, in modo che si asciughino più velocemente e in modo più uniforme. Questo vi aiuterà ad evitare di dover stirare i vestiti.


Ecco il nostro approfondimento sull’utilizzo corretto dell’asciugatrice.

Panni appesi all’aria aperta

Appendere i vestiti ad asciugare piuttosto che gettarli nell’asciugatrice può prevenirne il restringimento, evitare che sbiadiscano e altri danni causati dal calore.

Perché e quando devo asciugare i miei vestiti all’aria?

Come asciugare i vestiti
Come asciugare i vestiti: all’aria aperta e anche in inverno

Consideriamo subito i vantaggi di asciugare i vestiti all’aria piuttosto che usare un’asciugatrice.

  • L’asciugatura all’aria aperta non consuma energia, vi farà risparmiare denaro con un impatto minore sull’ambiente.
  • Impedisce che i vostri panni si spiegazzino e che i tessuti aderiscano fra loro. .
  • L’asciugatura ad aria all’esterno su uno stendibiancheria donerà ai vostri panni un odore fresco e di pulito.
  • Prolungherà la durata degli indumenti riducendo l’usura dell’asciugatrice.

Se non si dispone di uno stendibiancheria all’esterno, ci sono anche altri modi per asciugare i vestiti all’interno.

Tanto per cominciare, potreste voler acquistare uno stendibiancheria da interni. Questi di solito si ripiegano quando non sono in uso, quindi si conservano molto facilmente e con discrezione, aiutandovi a organizzare la vostra lavanderia.

Potete trovare altre superfici nella vostra casa per stendere i vestiti, come un portasciugamani o una tenda per la doccia. Cercate di non appendere gli indumenti umidi su superfici che possono deformarsi o arrugginire quando sono bagnate, come il legno o il metallo. La maggior parte delle superfici nel vostro bagno sono impermeabili, quindi sono buon punto di partenza per iniziare ad asciugare i vestiti all’aria.

Consiglio:  anche i nostri consigli su come piegare gli abiti e gli asciugamani


Altri suggerimenti su come asciugare i vestiti

Ecco ulteriori consigli per asciugare i vestiti in casa:

  • Appendere i vestiti a un asse o stenderli su uno stendino quando si asciugano all’interno della casa.
  • Tenere i capi separati per consentire la circolazione dell’aria e un’asciugatura più rapida.
  • Posizionare i vestiti vicino a un ventilatore o a una presa d’aria per asciugare più rapidamente i vestiti.
  • Stendete i maglioni e gli altri indumenti elasticizzati su uno stendino per aiutarli a mantenere le loro forme; girateli almeno una volta per aiutarli ad asciugare in modo uniforme.
  • Appendete gli indumenti in pile ad un’asta per asciugarli al meglio.
  • Rimodellare la schiuma o l’imbottitura nelle coppe del reggiseno prima di appendere la vostra biancheria intima su un porta abiti per asciugarli all’aria.
  • Meglio asciugare le canottiere sulle grucce; dovete usare le mollette se i capi vi sembrano a rischio di scivolare via.
  • Meglio anche appendere le mutandine con le mollette o appenderle ad una gruccia dai bordi.

Come si appendono i vestiti su uno stendibiancheria?

Sia che si appendano vestiti all’interno o all’esterno, ogni panno deve essere appeso in un modo particolare per asciugarlo al meglio Vediamo insieme i consigli per i capi principali:

  • Pantaloni: Abbinate le cuciture interne delle gambe dei pantaloni, e stendete gli orli delle gambe alla linea, con la vita che pende verso il basso.
  • Camicie e top: Camicie e top devono essere appesi dall’orlo inferiore alle cuciture laterali.
  • Calze: Appendete le calze a coppie, per le dita dei piedi e lasciando penzolare l’apertura superiore.
  • Biancheria da letto: dovete piegare a metà lenzuola o coperte e appendere ogni estremità alla corda. Lasciare spazio tra i panni, se possibile, per la massima asciugatura.

Come ottenere i migliori risultati nell’asciugatura dei vestiti

Se vi state chiedendo a quale temperatura asciugare i vestiti, dovete controllare l’etichetta dei vestiti per assicurarvi di fare ciò che è meglio per il tessuto.

Alcuni vestiti potrebbero necessitare di una temperatura più bassa o addirittura richiedere l’asciugatura stesi all’aria aperta.

Se non esiste un’etichetta di manutenzione, seguite questi suggerimenti.

Considerate la temperatura di lavaggio

Se si possono lavare i vestiti in acqua calda, spesso possono anche essere asciugati a caldo. Gli asciugamani da bagno in cotone, ad esempio, possono essere asciugati in un normale ambiente caldo. Sei asciugamani da bagno del peso di 5 libbre si asciugano in 40-50 minuti.

Asciugatrice a pressione permanente

Gli articoli che devono essere lavati in acqua più fredda probabilmente dovrebbero essere asciugati in un ambiente con un ciclo di pressione permanente. Tale impostazione include un ciclo di raffreddamento alla fine del processo di asciugatura riscaldato per aiutare a prevenire le pieghe. Un carico permanente di 12 articoli – pantaloni, camicie, pantaloncini e vestiti – che pesano anche 5 libbre, si asciugherà in 30-40 minuti. All’aumentare delle dimensioni del carico, aumenta anche il tempo di asciugatura.

Impostazione delicata dell’asciugatrice

Dovete impostare l’asciugatrice su “delicata” se le etichette di manutenzione sulla biancheria intima e su altri capi delicati dicono che possono essere messi nell’asciugatrice.

Asciugatura di materiali sintetici

Se si possono asciugare a macchina, gli indumenti in lycra, nylon, acrilico, poliestere, viscosa o spandex devono essere asciugati all’aria o asciugati a macchina a bassa temperatura.


Pulire l’asciugatrice

Per massimizzare la capacità dell’asciugatrice di fare il suo lavoro, pulire il filtro della lanugine dopo ogni carico. Occasionalmente, controllare l’apertura di ventilazione esterna per assicurarsi che sia libera da detriti esterni, come sporco e foglie.

Non asciugate troppo

L’asciugatura eccessiva di alcuni capi d’abbigliamento, come le camicie di cotone, può essere dannosa e portare a un restringimento dei capi. È meglio rimuovere i capi di cotone mentre sono umidi, appenderli e lasciarli asciugare all’aria su uno stendino.

Prevenite la muffa

Lasciate asciugare completamente qualsiasi capo che togliete dall’asciugatrice quando è ancora umido prima di metterlo via. In questo modo si eviterà la formazione di muffa nelle zone con scarsa circolazione dell’aria, come gli armadi e i cassetti.

Evitate le pieghe

Togliete immediatamente gli indumenti dall’asciugatrice quando il ciclo è terminato per evitare le pieghe. Se non fosse possibile, dovete far funzionare l’asciugatrice per altri 10-15 minuti e rimuovere immediatamente gli indumenti per ridurre il problema delle pieghe.

Speciale bucato

Altri consigli da non perdere.

Rossella Vignoli

Sono laureata in architettura presso la facoltà di Architettura di Genova e sono appassionata di soluzioni di arredamento di interni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker