Speciale colore magenta, dove usarlo e come abbinarlo

Scoprite consigli e suggerimenti su come utilizzare il colore magenta per arredare la vostra casa e come abbinarlo al meglio.

Il magenta è un colore deciso e vivace capace di conferire un tocco di originalità a case arredate in stile moderno e contemporaneo.

colore magenta

Questo colore con la sua carica di vitalità è capace di svecchiare ogni ambiente.

Attenzione: il rischio, se non lo si dosa con parsimonia e, soprattutto, non lo si abbina in maniera corretta, è di creare un’atmosfera troppo carica che con il tempo può stancare.

Scoprite, quindi, consigli e idee su come utilizzare il magenta in ogni ambiente della casa.

Il colore magenta e lo spettro ottico: come si ottiene

Il magenta presenta una caratteristica molto particolare, ovvero, non appartiene allo spettro ottico.

Questo colore non può essere, infatti, generato da un raggio di luce visibile a una specifica lunghezza d’onda come, invece, avviene per i colori violetto, blu, ciano, verde, giallo, arancione e rosso.

Il colore magenta può, comunque, essere ottenuto mischiando una quantità identica di luce rossa e blu ed è complementare al verde.

L’origine

La nascita del colore magenta avvenne al 1859 grazie al caso.

A quei tempi, la maggior parte dei tessuti veniva tinta con coloranti vegetali ricavati da piante in quanto i colori artificiali erano pochissimi.

Nel frattempo i chimici, si dedicavano alacremente agli esperimenti volti a creare nuovi coloranti.

Uno di loro, François-Emmanuel Verguin originario di Lione, città francese dove in quegli anni prosperava l’attività tessile, al termine di un’altra notte di vane ricerche gettò dalla finestra una bacinella con i resti di un suo esperimento.

La mattina seguente si accorse che, in quel che restava della bacinella, si era formato il colore da lui tanto cercato, ovvero, il fuchsine.

Successivamente, si cambiò il nome di questo colore in magenta in onore della città alle porte di Milano dove, sempre, nel 1859 si combattè un’importante e sanguinosa battaglia vinta dall’armata francese.

Colore Magenta, tutti i codici per identificarlo

Scoprite tutti i codici per identificare correttamente il magenta nelle varie scale e modelli di colore utilizzati a livello internazionale.

Scala Pantone

La Scala Pantone, ideata negli anni ’50 dalla Pantone Inc. per tradurre i colori nel sistema a stampa in quadricromia CMYK (ciano, magenta, giallo e nero) tramite un codice alfanumerico, identifica diverse tonalità di magenta:

  • PANTONE PQ-17-2036TCX Magenta
  • PANTONE PQ-18-2525TCX Magenta Haze
  • PANTONE PQ-19-2428TCX Magenta Purple
  • PANTONE PQ-Magenta0521C

Modello RGB

Il sistema RGB è un modello additivo che definisce ogni colore come la somma di rosso, verde e blu in diverse proporzioni.

Il colore magenta, nelle sue varie sfumature, viene individuato dai seguenti codici:

  • 210 60 119
  • 157 68 110
  • 107 38 75
  • 241 178 220

Sistema esadecimale HEX

I codici HEX del sistema esadecimale sono utilizzati nell’ambito del web design per definire un determinato colore e si basano sulla stessa logica del modello RGB che identifica ogni tonalità di colore con la presenza di percentuali diverse di rosso, verde e blu.

I codici HEX che indicano il colore magenta sono:

  • #D23C77
  • #9D446E
  • #6B264B
  • #F1B2DC

Il significato

Il magenta bilancia le emozioni. Stimola e rigenera il cuore ed equilibra i desideri.

Con il verde è usato per tutti i tipi di disturbi e problemi emotivi e rende gli altri colori più efficaci.

Rivela meglio l’aura, la rafforza e la intensifica.

Le caratteristiche

Il magenta è un colore forte, vivace simile al fucsia e complementare al verde capace di conferire un carattere deciso a qualunque ambiente.

Questo colore, nonostante i numerosi abbinamenti a cui si presta, può non essere facilissimo da utilizzare nell’ambito dell’arredamento in quanto tende a caricare molto gli ambienti e a caratterizzarli in maniera decisa.

Il segreto, quindi, per un corretto ed equilibrato uso del magenta sta nel saperlo dosare con parsimonia e nel saperlo abbinare correttamente agli altri colori in base all’effetto che desiderate ottenere.

Gli abbinamenti del colore magenta

Il magenta è un colore che si presta a diversi abbinamenti che possono smorzare o esaltare la sua carica di vitalità.

Se amate, quindi, il magenta ma avete paura che col tempo un colore così forte possa stancarvi, il consiglio è di abbinarlo al grigio.




Magenta e grigio rappresentano, infatti, un abbinamento molto raffinato adatto a chi ama osare con i colori ma, allo stempo tempo, apprezza gli ambienti classici.

Se desiderate, invece, esaltare il magenta in tutto il suo splendore degli ottimi abbinamenti sono con il verde e con il blu. L’unione di questi colori è, infatti, capace di caratterizzare fortemente un ambiente conferendogli un carattere deciso e moderno.

Il magenta può essere, inoltre, abbinato con successo al bianco, da evitare invece l’abbinamento con il nero per non incupire troppo l’ambiente a prescindere dalla sua luminosità naturale.

In arredamento

Il magenta è un colore che si presta a essere utilizzato in case arredate in stile contemporaneo e moderno in quanto le linee minimaliste e pulite dei mobili vengono esaltate da questo colore vivace e deciso.

Questo colore può essere, inoltre, utilizzato per complementi d’arredo o tessili di case arredate in stile etnico o in stile nordico.

In cucina

Se amate i colori decisi e le soluzioni a effetto, il magenta si presta benissimo in abbinamento al bianco nelle cucine dalle linee contemporanee e minimaliste.




Ad esempio, per creare un ambiente accogliente e di carattere potete acquistare dei mobili per la cucina color magenta le cui linee vengano esaltate da pareti bianche.

Per questo tipo di abbinamento è consigliato optare per un pavimento bianco che può essere ricoperto nelle zone a maggior rischio di macchie con un ampio tappeto sempre nei toni del magenta.

Nel living

Se amate il magenta e la sua carica di vitalità, potete inserirlo nel living in abbinamento al colore grigio, verde o blu, tenendo presente che l’utilizzo di colori scuri non è consigliato in ambienti di piccole dimensioni in quanto ne ridurrebbero visivamente lo spazio.

Un’ottima idea per inserire il magenta in un living è optare per un divano componibile in questo colore da rendere ancora più comodo e confortevole con una profusione di cuscini ikea di varie dimensioni grigi o colorati.

Molto belli ad esempio i cuscini in questo colore da mettere sul salotto.

 cuscini color magenta

Se il vostro living è luminoso e di grandi dimensioni e amate osare potreste, addirittura, optare per l’alternanza di pareti bianche e magenta per creare un effetto moderno che conferisca un tocco di carattere e originalità a tutto l’ambiente.




living con pareti magenta

In camera da letto

In camera da letto, il colore magenta può essere utilizzato per le pareti in abbinamento a mobili bianchi o in legno naturale al fine di creare un ambiente avvolgente e vivace dal carattere deciso.

Se amate, comunque, questo colore ma non ve la sentite di usarlo in maniera estesa potete optare per l’acquisto di completi per il letto, tende o tappeti color magenta.

In bagno

Se avete un bagno arredato con elementi bianchi, un modo semplice ed economico per vivacizzarlo può essere dipingere le pareti color magenta.

Abbinamento divano magenta




Questa soluzione può, infatti, conferire a un bagno classico un tocco di vivacità decisamente piacevole e inusuale.

Altri colori da scoprire per arredare casa

Ecco tutte le nostre recensioni dei principali colori per le pareti ed i mobili di casa con tutti gli abbinamenti consigliati.

{ 0 comments }

ANNABELLA DENTI

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento