RIscaldamento

Termosifoni in alluminio: leggeri, funzionali e dall’estetica raffinata

Ideali per chi sta poco tempo a casa, si scaldano subito e sono componibili

I termosifoni in alluminio sono una scelta innovativa, molto attuale e sempre più richiesta, che rivoluziona il concetto di riscaldamento domestico.

Leggeri, di design e caratterizzati da bassa inerzia termica, sono gli alleati perfetti per riscaldare la casa in inverno senza far lievitare i costi in bolletta. Scopriamone caratteristiche, vantaggi e svantaggi.


Termosifoni in alluminio: cosa sono e come funzionano

L’alluminio viene sempre più spesso utilizzato per la produzione di termosifoni che si rivelano moderni nell’estetica, oltre che molto leggeri e funzionali.

Il funzionamento dei termosifoni in alluminio sottintende l’utilizzo dei radiatori in alluminio suddivisibili in 3 tipologie:

  • Idraulico: il sistema più classico in cui l’acqua viene riscaldata e immessa nei caloriferi per riscaldare l’ambiente
  • Elettrico: indipendente dall’impianto idraulico, è consigliato per gli ambienti molto grandi
  • Misto, che prevede un mix delle caratteristiche delle 2 tipologie precedenti

In genere, per le abitazioni private ad uso domestico, il funzionamento è idraulico.

Alluminio

Facciamo un piccolo approfondimento sul materiale stesso.

L’alluminio è il terzo elemento più abbondante sulla terra, nonchè il metallo più abbondante disponibile.


Riassumiamo qui di seguito quali sono le sue proprietà:

  • è uno tra i metalli più diffusi in natura
  • 100% riciclabile
  • si ossida immediatamente con l’aria e diventa impermeabile all’acqua
  • è estremamente duttile, plasmabile e malleabile
  • perfetto conduttore termico, elettrico e del suono
  • resistente alla corrosione

Termosifoni in alluminio: tipologie

I caloriferi in alluminio sono costituiti da elementi tubolari, cavi all’interno, attraverso i quali scorre l’acqua calda proveniente dalla caldaia. Il numero degli elementi modulari è variabile e dipende sostanzialmente dalla potenza termica che viene richiesta.

A livello estetico, in base alla forma dei predetti elementi, possiamo distinguere:



  • Termosifoni in alluminio a colonne
  • Termosifoni in alluminio a lamelle
  • Termosifoni in alluminio con elementi tubolari

Pro e contro

Come anche accade con i termosifoni in acciaio o i più classici termosifoni in ghisa, anche quelli in alluminio presentano vantaggi e svantaggi. La lista dei pro e contro va attentamente analizzata per poter farle la scelta migliore per le proprie necessità.

Vantaggi

Iniziamo presentando i lati positivi dei termosifoni in alluminio:

  • eccellenti conduttori di calore (possiedono un’emissione di calore 5 volte superiore a quella dell’acciaio)
  • componibili e facilmente adattabili alle esigenze di ogni abitazione
  • leggeri e maneggevoli
  • facili da installare
  • bassa inerzia termica: si riscaldano molto velocemente
  • utilizzano la “bassa temperatura”: la temperatura dell’acqua è attorno ai 50 gradi
  • utilizzano poca acqua per poter funzionare
  • permettono di risparmiare sul costo della bolletta
  • resistenti alla corrosione
  • costo relativamente contenuto
  • si prestano per soluzioni di design grazie ad un’ampia gamma di finiture e colori
  • sono realizzati con materiali ampiamente riciclati, e a fine vita, possono essere nuovamente trasformati

Svantaggi

E dopo tante belle caratteristiche, passiamo ora in rassegna anche i difetti:

  • si raffreddano rapidamente
  • si deformano facilmente a seguito di urti e colpi più o meno violenti
  • sono abbastanza rumorosi
  • uno non è sufficiente: un singolo radiatore in alluminio al sistema di riscaldamento può aumentare la possibilità di corrosione. Pertanto occorre modificare ogni radiatore nel circuito oppure acquistare il giusto inibitore di corrosione

Termosifoni in acciaio o alluminio?

La principale differenza tra termosifoni in acciaio e alluminio sta nell’inerzia termica, e non tanto sulla resa effettiva.

I termosifoni in acciaio impiegano più tempo a scaldarsi ma anche di più a raffreddarsi, mantenendo così il calore nella stanza; di contro, quelli in alluminio, velocemente si scaldano ma altrettanto rapidamente si raffreddano.

Ne consegue che, con un termosifone in acciaio si spende meno energia. Tuttavia, radiatori in alluminio sono più economici.


Ulteriore differenza, sta nel fatto che i radiatori in alluminio sono leggeri, componibili e facili da installare, quelli in acciaio non sono componibili aggiungendo o eliminando singoli elementi riscaldanti.

Ciò detto, la scelta definitiva dipende dalle esigenze personali. Se si vive poco tempo a casa, e la si vuole riscaldare soltanto un attimo la sera, sono perfetti i termosifoni in alluminio, se invece preferite avere una temperatura, magari bassa, ma costante per tutto l’arco della giornata, meglio allora puntare sui termosifoni in acciaio.

Termosifoni in ghisa o in alluminio?

Anche in questo caso, il fattore decisionale principale sta nell’inerzia termica: i radiatori in alluminio si scaldano rapidamente ma altrettanto velocemente si raffreddano; quelli in ghisa, al contrario, impiegano parecchio per scaldarsi ma si mantengono caldi ed emanano calore per lungo tempo anche dopo lo spegnimento degli elementi stessi.

Da ricordare inoltre il fatto che i radiatori in alluminio sono piuttosto rumorosi.

Considerati questi elementi, potremmo concludere dicendo ce i termosifoni in ghisa sono da preferire nella abitazione principale mentre, per la seconda casa (al mare o in montagna) sono da preferire quelli in alluminio.

Comunque sia, la scelta, come più sopra detto, è ovviamente personale e dipende dalle specifiche esigenze del singolo e variano da caso a caso.

Termosifoni in alluminio moderni

In commercio sono disponibili moltissime varianti di radiatori in alluminio.

Grazie alla duttilità del materiale, è possibile creare soluzioni di riscaldamento molto originali e in grado di adattarsi agli spazi di casa e a qualunque stile, moderno, classico, rustico o più elegante.

Vi è inoltre un’ampia gamma di colori e finiture tra cui poter scegliere grazie alle quali i termosifoni possono trasformarsi in veri e propri complementi d’arredo molto originali e di design.


Prezzo

Il costo finale è dato dalla somma di vari elementi. Anzitutto, poiché come abbiamo visto i termosifoni in alluminio sono componibili, il prezzo del radiatore dipende dal numero degli elementi da cui è costituito (in genere siamo attorno ai 20,00 euro).

A questa cifra vanno poi aggiunti la manodopera e la messa in posa.

Concludendo, se consideriamo una situazione standard costituita da: due termosifoni da 4 elementi ciascuno per camera da letto e salone e un termosifone con 2 soli elementi per il bagno, la cifra indicativa è di 200,00 euro.

Termosifoni in alluminio: pulizia e manutenzione

Di fondamentale importanza la manutenzione ciclica e regolare dei termosifoni in alluminio.

Molto importante è effettuare la pulizia prima dell’arrivo dell’inverno.

Ecco come procedere:

  • pulire la parte esterna della struttura utilizzando un semplice panno antistatico o catturapolvere
  • raggiungere le parti più profonde e più nascoste avvalendosi di un aspirapolvere o uno scovolino
  • aprire la valvola di sfiato e lasciar defluire tutta l’acqua presente che andrà a cadere nella bacinella che avrete preventivamente sistemato sotto il termosifone

Ricordare che la pratica di pulizia va effettuata a caloriferi spenti e freddi.

Come verniciare i termosifoni in alluminio

Nonostante siano particolarmente resistenti, i termosifoni in alluminio non sono immuni ad alcune piccole e grandi imperfezioni, soprattutto col passare del tempo.

Ruggine, vernice scrostata, sporco accumulato… oltre a diventare fastidiosi dal punto di vista estetico, possono anche compromettere il normale funzionamento del calorifero stesso.
Ecco perchè verniciare il calorifero può essere una buona idea.
Come per la pulizia, anche la verniciatura deve essere effettuata a calorifero spento e freddo, meglio se prima dell’arrivo della stagione invernale.


Si consiglia caldamente di acquistare vernici apposite per i termosifoni in alluminio. Nello specifico, si tratta di vernici termoresistenti, in vendita a circa 15,00-20,00 euro.

Vediamo come procedere:

  • stendere una prima mano di vernice, facendo attenzione ad evitare la formazione di grumi ed eventuali gocciolamenti
  • far asciugare per bene e, dopo almeno 5 ore dalla prima passata, dare una nuova mano
  • una volta asciugata del tutto anche la seconda mano, rifinire il tutto con della carta vetrata

Per un lavoro di fino, esistono anche vernici spray che consentono di raggiungere anche gli angoli più nascosti.

Termosifoni in alluminio Global

Da più di trent’anni Global è un marchio che significa qualità e garanzia nel campo dei radiatori. Offre una vasta gamma di radiatori in alluminio pressofuso.

Tra i vari modelli in catalogo, ci soffermiamo sul radiatore Klass, sintesi fra linea, funzionalità e prestazioni. Dalle linee sobrie e morbide, presenta un profilo snello adatto per i piccoli spazi. L’utilizzo della lega di alluminio certificata EN AB 46100 ne garantisce una lunghissima durata.

termosifoni in alluminio global

Klass è infine caratterizzato da un’eccellente finitura con doppia verniciatura a bagno anaforesi e successivamente con polveri epossipoliestere, per un’estetica impeccabile.

Termosifoni in alluminio Bricoman

Ampia scelta di radiatori in alluminio anche da Bricoman. Ecco qualche esempio da catalogo:

  • Radiatore alluminio Nova Florida, extra thermserir, interasse 800 mm, profondità 97 mm, 10 elementi. 134,50 euro
  • Radiatore alluminio Nova Florida Simun, interasse 800 mm, profondità 80 mm, 3 elementi. 36,60 euro
  • Radiatore alluminio Nova Florida Ledro, interasse 1600 mm, profondità 80 mm, 5 elementi. 192,90 euro

Radiatore alluminio Nova Florida,

Termosifoni in alluminio tubolari

Vari elementi di questo genere sono in vendita da Iperceramica:

  • Radiatore Alluminio Tubolare Helyos Evo, 4 Elementi, H800Mm, 658,80W. 61,50 euro
  • Radiatore Alluminio Tubolare Helyos Evo Color, 4 Elementi, H800Mm, 658W, Beige. 113,50 euro
  • Radiatore Alluminio Tubolare Helyos Evo, 10 Elementi, H800Mm, 1647W. 153,00 euro

Altri consigli per il riscaldamento in casa

Eccovi qualche idea per ottimizzare il risparmio sul riscaldamento domestico ed avere una casa sempre più calda.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti
Close
Back to top button