Come scegliere il pavimento per la casa: la guida pratica per non sbagliare

La nostra guida pratica su come scegliere il pavimento per la casa con tanti consigli per non sbagliare con l’arredamento.


Quando bisogna scegliere il pavimento, si deve pensare che si sta scegliendo la base della casa. È proprio questo difatti che determina non solo il grado di comfort, ma anche l’estetica.

I rivestimenti sono doppiamente importanti: da un lato dividono gli ambienti in base alla loro funzione, dall’altro corrispondono al fulcro attorno al quale ruota la scelta dell’arredo.

scegliere il pavimento per la casa

Scegliere il pavimento: cosa bisogna sapere

Quali sono gli aspetti da prendere in considerazione prima di scegliere il pavimento per la casa? Si tratta di una domanda complessa, che merita di essere studiata.  Vediamo di capirne qualcosa di più.




Area geografica di interesse

Se un’abitazione è dislocata in un’area calda è interessante pensare a pavimenti in pietra, anche negli spazi interni, soprattutto se si tratta di aree marine e particolarmente asciutte.

Al contrario, se la casa è dislocata in centri urbani, magari con alto tasso di umidità, la scelta migliore è prediligere pavimenti in legno, in grès e anche in resine, salubri e facili da mantenere belli in ogni condizione atmosferica.

Scegliere il pavimento in base al budget economico

Il budget è un aspetto con il quale, purtroppo, bisogna fare i conti. Per fortuna in commercio si possono incontrare tante soluzioni, anche economiche, che permettono di realizzare pavimenti belli e a costo contenuto.

Un esempio su tutti è il grès porcellanato, che grazie alle mille proposte disponibili può essere impiegato anche in zone alternative come la cucina, il living e le camere da letto.

Gusti estetici per l’arredo

La prima regola per scegliere il pavimento risiede nel pensare che si tratta del cuore della casa, attorno al quale ruoteranno le scelte di arredo.




Se si desidera completare la casa con gusto moderno, è ideale affidarsi alla bellezza e al pregio delle ceramiche, delle piastrelle di nuova generazione e anche dei grès. Se l’intenzione è rivolta al country e al rustico, è utile valutare pavimenti in legno oppure pavimenti in pietra.

Scegliere il pavimento per le varie stanze

Una volta fatte le giuste valutazioni, è ideale scegliere i diversi materiali per gli ambienti della casa. In ogni stanza ci saranno difatti esigenze e bisogni differenti, che dipendono dall’utilizzo e dalla quotidianità.

Pavimento per la cucina e il living

Il pavimento della cucina e del living deve essere pratico e facile da pulire. Deve trattarsi di una superficie che non si macchia e che non si sporca facilmente.

Di certo optare per un pavimento scuro non farà che risaltare ad esempio le minime macchiette d’acqua. Non è da trascurare inoltre il grado di comfort, in quanto si tratta delle zone più vissute dell’abitazione. Buone anche la resistenza all’umidità e agli sbalzi di temperatura, soprattutto per quanto riguarda la cucina.

scegliere il pavimento della cucina




Scegliere il pavimento per il bagno

Il pavimento del bagno deve essere impermeabile, antimacchia e comodo da pulire, per le stesse ragioni che interessano la cucina.

Grès porcellanato, marmo e anche legni di ultima generazione sono le scelte ideali. A queste si può associare il tocco moderno delle resine.

scegliere il pavimento del bagno

Scegliere il pavimento per le camere

Il pavimento delle camere deve essere invece caldo e accogliente, quindi la scelta può cadere sull’eterno confort del legno, come il sughero, o del parquet. 

Esistono diverse tipologie di parquet, come il Parquet bamboo e il rovere. In alternativa, si può optare per il Finto parquet o il Parquet laminato.




scegliere il pavimento delle camere

Scegliere il pavimento per esterni

Il pavimento degli spazi esterni deve essere scelto con attenzione, soprattutto se si tratta di spazi abitabili con patii, terrazzi e giardini.

I pavimenti in pietra per esterni possono essere realizzati con tante tipologie di pietra naturali e ricostruite. In questo modo si creano degli angoli belli, fruibili e piacevoli per essere vissuti in ogni stagione dell’anno.

pavimento esterni

Altri consigli utili:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.