Pavimento per la camera da letto: consigli per la vostra scelta

Il pavimento per la camera da letto deve rispondere a caratteristiche ed esigenze ben diverse dal resto della casa: ecco una guida pratica per capire come scegliere al meglio.

pavimento per la camera da letto parquet

La camera da letto è un ambiente particolare, che non viene calpestato con la stessa frequenza della cucina o del living e che quindi può essere definito da un pavimento dalla natura più delicata.

Quando ci si appresta a scegliere il scegliere il pavimento per la casa non si può non tener conto della funzionalità e della destinazione d’uso di ogni singola stanza.




Vediamo quindi quali sono le varie soluzioni in commercio per arredare con cura iniziando proprio dal pavimento.

Pavimento per la camera da letto: il parquet

Tra le molte scelte disponibili in commercio è possibile rivolgersi alla bellezza e al pregio del parquet. Il legno è un materiale caldo e accogliente, che sa donare un aspetto immediatamente intimo alla camera da letto.

Il parquet può essere realizzato impiegando listoni o quadrotti oppure lo spinato. Esiste in versione massello oppure in laminato. Tutto dipende dalle possibilità e dalle esigenze stilistiche. La camera da letto può accogliere questa tipologia di pavimento in quanto esso è particolarmente delicato. Permette anche di camminare a piedi nudi approfittando del calore intrinseco del materiale.

pavimento per la camera da letto gres

Pavimento in camera da letto: il gres porcellanato

Una scelta alternativa per il pavimento della camera da letto può essere rappresentata dal grès porcellanato. In commercio è disponibile in tante tipologie, dall’effetto legno oppure nella versione ceramica pura.




Questa soluzione si rivela ideale se la camera prevede uno stile sobrio, essenziale e minimal e se non si amano le soluzioni lignee. A differenza del grès di un tempo, quello moderno può essere realizzato con tanti effetti di superficie, anche molto decorativi.

Si presenta piacevole al tatto e molto particolare nelle sue varianti ad effetto cemento. Perfetto per le camere da letto in stile industrial e anche per gli ambienti più contemporanei, il grès è una soluzione di pavimento per la camera da letto che merita di essere presa in considerazione.

pavimento per la camera da letto resina

Resina per il pavimento della camera da letto

Ora che abbiamo analizzato il parquet e il grès porcellanato, possiamo dedicarci ad un’ultima alternativa per il pavimento della camera da letto.

Si tratta della resina, un materiale plastico molto innovativo. Viene sempre più impiegato per le sue doti di praticità e di comodità. Molte case antiche presentavano un legno usurato o delle piastrelle sbeccate, quindi gli abitanti hanno deciso di coprire il tutto con una pratica colata di resina. È un materiale eterno che si presenta salubre e che sa donare agli ambienti uno stile futuristico, vicino all’industrial e perfetto per gli ambienti più minimal.




Quale pavimento scegliere?

Qualsiasi sia la scelta, per scegliere il pavimento della camera da letto bisogna muoversi su due binari: si tratta da un lato di una scelta pratica, dall’altra estetica.

  • La praticità si legge nella tipologia del materiale, in quanto tutti noi sappiamo che il parquet richiede cure e attenzioni maggiori rispetto al grès o alla resina.
  • Dal punto di vista estetico bisogna saper ascoltare il cuore e mettere nella bilancia la funzionalità e lo stile. Se il piatto pende da un lato abbiamo già preso la nostra decisione. Siamo allora pronti per rivestire nel modo più ideale la nostra preziosa camera da letto.

Altri consigli per scegliere il pavimento

Scopri tutto sui pavimenti per la tua casa.

Outbrain
{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.