Colori

Avorio o bianco sporco è il colore delle spose e dell’eleganza

La nostra guida completa

Il color avorio, comunemente detto bianco sporco, è una nuance bianca con una leggera punta di giallo. Prende il nome dalle zanne di alcuni animali come l’elefante o il tricheco perché simile.


Cos’è l’avorio 

L’avorio è il prezioso materiale che compone le zanne di alcuni animali come l’elefante da cui alcuni paesi extra europei confezionano gioielli e oggetti per la casa. Quasi in tutto il mondo oggi il commercio e la lavorazione dell’avorio sono severamente vietati: non va mai dimenticato che per ottenere la zanna dell’elefante l’animale viene ucciso dai bracconieri.

origine color avorio
Avorio, il nome deriva dal colore delle zanne.

Per noi avorio è solo il colore bianco sporco così simile alla zanna. L’avorio è uno degli otto toni di bianco esistenti.

color avorio per il living
Avorio zona living

Significato

Il color avorio è elegante e sofisticato. Emana tranquillità ed è indice di eleganza: può sembrare un colore freddo ma la punta di giallo in esso contenuto lo rende un colore caldo e confortevole.

E’ un colore ritenuto molto femminile ed è il più richiesto nel settore degli abiti da sposa perché addolcisce la carnagione e rende ogni abito in tulle o pizzo o raso ancora più bello.


avorio per le pareti
Avorio arredo e pareti

Avorio Rgb 

L’avorio è riconoscibile con colore esadecimale  #fffff0 che indica una sfumatura medio chiaro di giallo.

E’ composto da



  • 100% rosso,
  • 100% verde
  • 94.12% blu.

Ral colore avorio

Il color avorio chiaro Ral 1015 fa parte della collezione Ral Classic nelle gradazioni di giallo.

Pantone avorio

Il colore più simile ad un avorio è pearled ivory Pantone 11-0907 Tcx

avorio
Avorio soggiorno minimal

Avorio abbinamenti

Il colore avorio è neutro e facile da abbinare. Gli abbinamenti cromatici che consigliamo sono con:

Uso in casa

Il colore avorio viene impiegata abitualmente nel design di interni: è una tinta neutra, facilmente abbinabile ma non è il bianco assoluto, a volte troppo freddo e impegnativo.

color avorio
Avorio casa classica


Rende subito l’ambiente più elegante e sobrio, confortevole e non stanca facilmente.

Consigliata sia per tinteggiare le pareti sia per la scelta di pezzi di arredo o tessuti d’arredamento.

Interessante se abbinato a tinte più forti a contrasto. Ne consigliamo l’uso nella zona living, in cucina, nelle camere da letto e in bagno.

avorio in cucina
Avorio cucina moderna

Feng shui

Il colore avorio è particolarmente indicato per trasmettere energia ed al tempo stesso serenità: a sottolinearlo è l’antica arte cinese del Feng Shui.

Il bianco sporco dunque si presta molto bene per per l’ingresso di casa in modo da renderlo accogliente, oltre che per le aree relax come dovrebbero essere le camere da letto e le camere da bebè.

Indicato anche per le zone living, per il giardino d’inverno e per le aree della casa dedicate alla concentrazione e alla lettura.

avorio
Avorio cucina country

Avorio pareti

A differenza del bianco puro a volte ritenuto troppo freddo e che tra l’altro si sporca con facilità, il bianco sporco o color avorio rappresenta invece una buona scelta per tinteggiare le pareti di casa anche in residenze destinate all’ospitalità o in case per famiglie numerose.


La tinta resiste a lungo, si nota meno lo sporco e resta di buon gusto nel tempo.

pareti color avorio in cucina shabby
Avorio cucina shabby

Living

Usare il colore avorio nell’ambiente giorno permette di abbinare e spezzare con altre tonalità più forti come  il marrone, il rosso mattone, il grigio, il viola.

Si ricorda inoltre che i colori chiari come l’avorio offrono luminosità all’ambiente e sensazione di apertura.

  • Per chi ama lo stile shabby chic si propone una vasta gamma di colori dal bianco al crema per arredare il living.
  • Per chi ama lo stile contemporaneo si consiglia di spezzare con colori molto forti come antracite o nero.

Camera da letto

Il colore dona sensazione di benessere e relax. E’ quindi molto adatto a rivestire le pareti di una camera da letto sia essa classica o moderna o minimal o shabby chic.

Avorio camera da letto

Consigliato per tinteggiare le pareti ma anche per i mobili stessi e per i tessuti: pimoni, lenzuola e coperte in questo colore sono eleganti, durevoli e facilmente lavabili.

Cameretta per neonati

Il colore avorio è di certo il colore più utilizzato per realizzare una cameretta o un angolo dedicato al neonato: culla, tessuti di arredo e parete o carta da parati avranno di certo tanto colore bianco sporco.

Avorio cameretta per bambini


Abbinato ai colori pastelli è un must del design di camerette per bimbi.

Bagno

Il colore bianco sporco è una tonalità molto usata per l’ambiente bagno sia per abitazioni private sia in strutture ricettive, in total look o per le sole pareti.

Avorio sanitari bagno

Indicato soprattutto se il bagnetto è piccolo o senza finestra -bagno cieco-  per rendere lo spazio più confortevole e luminoso.

Molto apprezzato questo colore con oggetti di tinte a contrasto: ad esempio cestini di vimini, asciugamani scuri, mobiletti in legno…

Il colore bianco è poi il più comune per i sanitari del bagno: sono facili da pulire e si mantengono a lungo. Donano senso di igiene e pulizia.

Avorio stanza da bagno

Cucina

Usare il colore avorio in cucina è consigliato soprattutto se si vuole realizzare una cucina con pensili e mobili a muro a tutta altezza.

Consigliato per ogni stile dal classico, al moderno, allo shabby, al provenzale e al country.


Consigliato in abbinamento con tinte forti come l’arancio, il mattone, il verde.

Avorio nei tessuti d’arredo

Le porte color avorio

Le porte un tempo erano considerate solo elementi funzionali, oggi le porte arredano e cambiano il look di una casa. La scelta delle porte e del loro colore non può quindi discostarsi dal resto dell’abitazione e non può essere casuale.

Le porte avorio possono essere eleganti, moderne, vintage. Di solito sono in legno verniciato, quelle meno costose possono essere realizzate con legni meno pregiati ed essere state impiallacciate. La vernice avorio utilizzata per le porte può essere:

  • Opaca, per una casa classica, shabby o country
  • Anticata, dall’aspetto volutamente rovinato, un po’ vintage a volte con intarsi e decorazioni, bordi e vetri
  • Laccata per arredi moderni e contemporanei spesso a contrasto con colori forti ai bordi e attorno agli intarsi e alle decorazioni, oppure leggermente sbiadite in determinate aree.

Come abbinare le porte alla stanza

Le porte sono uno degli elementi principali della casa e devono abbinarsi con gusto all’arredamento, al pavimento alle pareti.

Avorio le porte
  • Le porte color avorio sono facili da abbinare a qualsiasi tonalità delle pareti siano esse bianche o colorate.
  • Le porte avorio bene si abbinano a pavimenti nelle tonalità del bianco, al parquet in legno e anche a pavimenti in grés grigio.

Altri colori da scoprire

Tanti consigli per aiutarvi a scegliere i colori migliori per la vostra casa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker