Arredare il sottoscala e sfruttarlo al meglio: ecco 5 idee!

sottoscala attrezzato

Il sottoscala è una zona spesso sottovaluta, ma che nella realtà può assumere forme mutevoli e funzionali agli spazi disponibili.  A seconda che esso sia chiuso o aperto, ecco cinque idee per sfruttarlo nel migliore dei modi.

Lo studio
Se la casa si presenta di dimensioni minute, il sottoscala aperto può essere attrezzato a studio. Non si tratta di un vero e proprio ufficio, in quanto le dimensioni saranno sicuramente ridotte, ma di uno spazio dove inserire una piccola scrivania, una sedia e una buona lampada per garantire la giusta illuminazione

Il guardaroba invernale
Il sottoscala chiuso può ospitare il guardaroba invernale. Non solo abiti, ma soprattutto coperte, piumini e  ogni elemento d’arredo tessile ingombrante e voluminoso. Per rendere lo spazio colorato e salubre è utile introdurre tante scatole colorate, nelle quali inserire tanti sacchetti di lavanda profumata.

La mini palestra
Se il sottoscala è aperto e ci sta una bella panca o un attrezzo da palestra, lo si può convertire in mini centro sportivo. Il sottoscala può diventare una piccola oasi di benessere, appendendo anche strumenti quali gli elastici per il fitness o sfruttando macchinari che devono essere appoggiati alle pareti.




La cucina
Ebbene sì, anche la cucina può trovare luogo nel sottoscala. Stiamo ovviamente parlando di soluzioni salva-spazio, ma se il soggiorno presenta un sottoscala aperto abbastanza grande, perché non pensare all’inserimento di una mini cucina? I pasti possono essere consumati nel soggiorno e il soffitto del sottoscala, riempito di mille luci led, può rendere gli spazi funzionali e ben illuminati in ogni momento della giornata.

Il capanno degli attrezzi
Nelle abitazioni piccole non si sa mai dove conservare gli attrezzi da giardino o da balcone, in quanto sono ingombranti, spesso pieni di terra e di muschio. Il sottoscala chiuso può contenere tante cassette della frutta dipinte di bianco, all’interno delle quali ordinare zappe, forbici, guanti e scarpe da lavoro. Tutto rimane ordinato e non c’è pericolo di portare terra in giro per la casa!

Il sottoscala merita in ogni caso di essere sfruttato e, a seconda delle esigenze, può davvero aiutare a distribuire gli spazi in modo intelligente. Se esso si presenta chiuso, ricordiamoci di arieggiarlo periodicamente, soprattutto se contiene abiti, corredi o attrezzi. Si eviteranno così muffe, batteri  e l’ambiente resterà salubre e leggero. Al suo interno è inoltre preferibile posizionare dei deodoranti naturali, quali sacchetti di erbe e di legni aromatici. Oltre a profumare l’ambiente, le erbe terranno distanti gli insetti, salvaguardando la casa da eventuali attacchi!

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz *