Materiali

Tutto sul legno doussiè, l’essenza africana che offre il miglior rapporto qualità/prezzo per il parquet

Caratteristiche, pregi e difetti, settori di impiego e prezzi

Il legno doussiè è uno dei legni più duri, resistenti e molto compatti. Ha origini africane e viene principalmente utilizzato per la realizzazione di pavimentazioni interne ed esterne. Grazie alle sue specifiche peculiarità, è inoltre adatto anche negli ambienti umidi come bagno e cucina. Non da ultimo, ha un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Andiamo a scoprire più nel dettaglio tutte le sue caratteristiche.


Legno doussiè: cos’è

Il legno doussiè è un legno molto duro e resistente che proviene dalle foreste dell’Africa centrale e occidentale.

Sotto forma di legno massello, viene principalmente usato per le pavimentazioni. Resiste molto bene infatti a insetti e calpestio.

Il suo colore naturale varia dal bruno-rossastro al giallo chiaro, per poi mutare a causa dell’esposizione alla luce solare e già dopo la prima segagione dei tronchi. La venatura tortuosa è ben riconoscibile e non subisce modifiche durante la fase della stagionatura.

Punto di forza del legno doussiè è l‘ottimo rapporto qualità-prezzo, caratteristica che ne fa una delle essenze più richieste per il parquet.

Legno doussiè: albero

Il legno doussié si ricava dall’omonimo albero (nome scientifico Afzelia spp), appartenente alla famiglia delle Fabaceae. Cresce soltanto nelle foreste dell’Africa centrale e occidentale, più precisamente in Congo, Sierra Leone e Mozambico.


È un albero molto alto (può raggiungere e superare i 40 metri), mentre il diametro del tronco può superare il metro. Ha un legno duro e molto resistente.

Ne esistono diverse varietà, tutte impiegate per la realizzazione dei parquet:

  • Afzelia africana
  • Apa
  • Afzelia bipindensi
  • Afzelia pachyloba

Legno doussiè: caratteristiche

L’aspetto estetico del legno doussiè può variare in base alle caratteristiche climatiche e mineralogiche del luogo di provenienza della pianta da cui viene estratto, ma anche in base al punto di prelievo da cui sono tratti i listelli o l’orientamento del tronco.



Vi sono tuttavia delle caratteristiche generali.

Tessitura

Grossolane con fibre intrecciate e ricche di fenditure e irregolarità con variazioni cromatiche piuttosto evidenti dal bianco al giallo.

Colore

La colorazione naturale del legno doussiè va dal bruno al rossastro, fino addirittura al giallo-chiaro. Tali venature non si modificano in maniera troppo evidente.

Le variazioni cromatiche più vistose sono visibili per effetto dell’ossidazione provocata dall’esposizione ai raggi solari che mettono in risalto le tracce di silice naturalmente presenti nell’essenza legnosa.

legno doussiè scuro

Legno doussiè: pregi

Sono davvero numerosi i pregi di questa essenza. Questo, unitamente al fatto di avere un prezzo non troppo elevato, lo rendono uno dei legni più richiesti per la realizzazione di parquet poiché offre un ottimo rapporto qualità/prezzo.


Vediamo qui di seguito le sue proprietà:

  • buona durezza
  • grande stabilità
  • buona resistenza al calpestio
  • buona resistenza meccanica
  • quasi immune alle escursioni termiche, all’umidità e agli agenti atmosferici
  • repellenza agli attacchi degli insetti
  • esteticamente molto bello
  • possibilità di realizzare qualsiasi disegno geometrico di posa grazie all’ampia combinabilità a spina di pesce o a mosaico
  • può essere posato sopra qualsiasi tipo di pavimento preesistente
  • trova impiego anche in ambienti umidi come bagni e cucine
  • ottimo rapporto qualità/prezzo

Legno doussiè: difetti

Pur essendo classificato come tra i legni più duri, il doussiè può essere soggetto ad urti e ammaccature provocati dalla caduta di oggetti, carichi concentrati su piccoli spazi, calpestio con tacchi a spillo, e graffi causati da chiodi e sassolini incastrati sotto le suole.

Per questi motivi è fortemente consigliato che il parquet in doussieè venga sottoposto a trattamenti protettivi e di finitura.

Il doussié è inoltre particolarmente sensibile ai processi di ossidazione che lo portano a scurirsi e cambiare colore. Tra il momento della campionatura a quello della fornitura è pertanto possibile notare qualche differenza. Anche la copertura prolungata del parquet con tappeti o oggetti può creare eventuali macchie di colore.

Utilizzi e impieghi del legno doussiè

Trova largo impiego nella realizzazione di pavimenti. Grazie alle caratteristiche che le sono proprie, viene principalmente utilizzato per ambienti pubblici, centri commerciali, strutture sportive come palestre, velodromi e impianti sportivi in genere.

In ambito domestico è consigliato soprattutto per bagno e cucina, le due stanze maggiormente esposte all’azione di acqua e umidità.

Parquet in legno doussiè

Soprattutto grazie all’eccellente rapporto qualità-prezzo, il legno doussié è uno dei più richiesti per la realizzazione di parquet. Numerosi sono i vantaggi di un parquet in doussiè:

  • si adatta perfettamente sia in contesti classici che in ambienti più moderni
  • le misure dei listelli danno la possibilità di creare qualsiasi disegno geometrico (mosaico e a spina di pesce)
  • può essere installato su pavimentazioni preesistenti previa sgrossatura

Pur essendo dotato di una buona resistenza meccanica, il parquet in doussiè può comunque subire graffi e ammaccature, causate ad esempio dal calpestio coi tacchi, dalla caduta di oggetti pesanti e appuntiti, da graffi provocati da chiodi o sassolini rimasti sotto le suole delle scarpe.

È pertanto consigliabile sottoporre il legno a finitura e trattamenti protettivi al fine di amplificare le sue qualità di resistenza.


Ricordiamo infine che il doussié è facilmente soggetto ai processi di ossidazione che lo fanno scurire. Ciò vuol dire che dal momento della scelta tramite campione al momento della consegna del prodotto, la tinta del parquet potrebbe essere variata.

Pulizia e manutenzione

Il parquet va trattato con prodotti specifici, come ad esempio cere e saponi a base di oli vegetali. E per finire, l’uso della lucidatrice.

Legno doussiè: prezzo

In base alla dimensione, al formato e alla qualità delle tavole in doussié, il prezzo oscilla tra 35,00 e 55,00 euro. Un prezzo davvero conveniente che, unitamente a tutti i suoi pregi, lo rendono un’ottima scelta per la realizzazione di pavimentazioni in legno.

Non a caso il doussié è uno tra i legni più scelti per l’ottimo rapporto qualità/prezzo. Tra l’altro si adatta molto bene sia in contesti classici che in arredamenti più moderni.

Altri approfondimenti

In tema parquet, ecco altri suggerimenti:

Per quanto invece riguarda il legno ed altre essenze, potrebbero interessarti anche:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button