Colori

Mogano: il colore del legno pregiato, marrone rosso

Il colore mogano è un colore marrone tendente al rosso. Per aver un’idea è il colore del legno di mogano. Spesso il colore è associato a prodotti per la tinta dei capelli, ma trae origine dal colore di questo legno pregiato. E’ un’essenza del legno molto apprezzata, che trova largo spazio nella realizzazione di mobili e complementi d’arredo.

Si tratta di un legno particolarmente amato, grazie alle sue caratteristiche intrinseche che lo rendono facile da lavorare resistente ad urti e sollecitazioni. Cominciamo ora a conoscerlo come colore per poi apprezzarne le caratteristiche e gli utilizzi del legno.


Mogano Ral

Il numero della scala Ral che rappresenta il colore mogano (che rientra nelle gradazioni del marrone) è il Ral 8016 che fa parte della collezione Ral Classic.


Mogano colore rosso marrone.
Mogano colore rosso marrone.

Mogano Rgb

Il colore mogano possiamo definirlo con il codice  esadecimale #c04000 composto da

  • 75.29% rosso,
  • 25.1% verde
  • 0% blu.

Il colore ha una lunghezza d’onda approssimativa di 599.17 nm.

Il colore marrone mogano ha anche codice colore esadecimale #4c2f27 composto da


29.8% rosso,

18.43% verde

15.29% blu.



Questo colore ha una lunghezza d’onda approssimativa di 594.46 nm.

mogano legno
L’essenza di legno

Mogano: il legno

Si distinguono vari tipi di questa essenza:

  • americano o vero mogano
  • mogani africani diversi per provenienza e caratteristiche.

Si tratta di un legno dal caratteristico colore rosso-bruno, lucido, brillante, piuttosto duro e pesante.

Il colore è così tipico di questo legno che ha imposto il nome a quella particolare gradazione di colore.

I legni appartenenti al gruppo dei mogani vengono utilizzati per l’ebanisteria, mobili di lusso e falegnameria di alta classe come imbarcazioni, pianoforti e strumenti musicali.


strumenti musicali
E’ un legno pregiato per strumenti musicali.

Cos’è il mogano

Il mogano è un albero di origine americana. Con la parola mogano si indicano sia  il colore (una gradazione del marrone) che il legname che si ottiene dall’albero di mogano.

Cresce nelle foreste dell’America centrale o tropicale. Esistono tuttavia altre piante che vengono identificate come tale e sono coltivate in Africa, Asia ed Europa. Può superare i 40 metri di altezza ed i 2 metri di diametro. Il colore varia dal rosso-bruno del mogano più scuro al giallo-rosa della varietà più chiaro.

E’ un legname molto apprezzato e l’albero è simbolo della Repubblica Domenicana e ed è presente sulla bandiera del Belize.

tavolo in mogano

Caratteristiche principali

  • Buona lavorabilità: è facile da tagliare e si lavora bene (da mani esperte e con i giusti utensili).
  • Facile assemblaggio: con viti e colla si assembla in maniera semplice ed efficace, mentre con i chiodi tende a spaccarsi ed è opportuno preforarlo.
  • Può essere lucidato nonostante l’elevata porosità
  • Ottima resistenza meccanica alla flessione e compressione.
  • Durezza si lascia scalfire difficilmente.
  • Resistente al passare degli anni resiste anche a parassiti e funghi.
  • Assorbe facilmente l’umidità, ma può essere essiccato facilmente.

I vantaggi in sintesi

Chi sceglie di farsi realizzare un mobile di questo tipo lo fa perché ricerca peculiari caratteristiche:

  • si tratta difatti di un legno molto duro e compatto, a tessitura medio-fine. Questo ne assicura solidità e buona resistenza.
  • Difficilmente viene attaccato dai parassiti e dai funghi, per questo il suo impiego è molto diffuso.
  • Resiste a graffi e sollecitazioni: è davvero raro che possa essere scalfito accidentalmente. Non subisce deformazioni.

Gli svantaggi

  • Di contro però bisogna sottolineare che è un legno poroso e quindi assorbe l’umidità.
  • Il colore tende a scurirsi con il passare degli anni e spazia dal giallo aranciato, al rosso nelle varie sfumature fino al marrone scuro.

Nel complesso, si presta a buone lavorazioni e questo, insieme a tutte le altre proprietà, ne ha decretato per anni il successo nel settore dell’arredamento.


Attualmente si distinguono 4 tipologie di albero del mogano:

Americano

Questa varietà comprende quello cubano, la varietà dell’Honduras ed Messicano. Sono i più pregiati ed il taglio è regolamentato nel rispetto della sostenibilità ambientale.

Africano 

Questo legno è caratterizzato da un colore meno scuro di quello americano, più rosato. E’ meno pregiato.

Meranti

E’ un legname ricavato da alberi coltivati in Asia, caratterizzato da varie sfumature di colori con tonalità che variano dal rosso chiaro al rosso scuro e caratteristiche simili alla tipologia americana.

sala da pranzo
sale da pranzo rustiche

Spagnolo

è la varietà cubana esportata in Spagna durante la colonizzazione.

Utilizzi

Il mogano viene utilizzato grazie alla buona lavorabilità per realizzare:

  • mobili per arredamento di pregio,
  • strumenti musicali o parti di essi, come la cassa ed il manico della chitarra.
  • intarsi, impiallacciature ed ebanisteria.
  • per la costruzione di case di legno perché indicato per esterni
  • creare manufatti torniti.

Il costo di questo legno è elevato e non è considerato una materia prima a basso impatto ambientale perché la disponibilità è ormai scarsa rispetto alla richiesta.

Colore del legno mogano

Il colore di questo legno è giallo-rosato, anche se diventa rosso scuro- dorato se viene esposto all’ aria e alla luce del sole.


Credenza in mogano
Ideale per comò e credenze.

Uso in arredamento

E’ tra i legni più utilizzati per costruire le case ed arredarle sin dall’antichità: rientra tra le materie prime più utilizzate nell’arredamento grazie alle caratteristiche di resistenza, facilità di lavorazione e durezza.

Il primo motivo per sceglierlo è che non subisce il fascino delle mode: una stanza arredata con mobili di qualità in color mogano, stile classico, non stanca mai e può essere ravvivata da colori freschi alle pareti o da tessuti d’arredo colorati.

Questo legno è protagonista dell’arredamento di una casa, in quanto si trova in tutti i tipi di mobili e di strutture.

Viene usato anche come rivestimento per il pavimento e talvolta anche negli accessori, negli infissi di finestre, nelle porte interne e d’ingresso, strutture e complementi d’arredo.

soggiorno in mogano
Molto usato anche per soggiorni classici di pregio.

Soggiorno con boiserie

Il living in mogano è una area giorno classica e rigorosa. Lo ritroviamo spessoin area living nelle librerie, nelle mensole, nel tavolo da pranzo e nelle strutture di poltrone e divani.

Pensiamo ad un soggiorno con boiserie in legno massello, pensiamo all’odore del legno massello che proviene dal mobilio e dal parquet.

Un soggiorno in questo legno dona una sensazione di protezione e tranquillità, porta il pensiero alla famiglia e ai luoghi di convivenza.


E’ indicato in abbinamento con pareti chiare o color pastello, ma anche qualche parete di colori caldi.

Il tessile può spaziare da fantasie floreali o rigate a sofisticate tinte unite. Sempre chic il bianco.

In cucina

In una cucina, per esempio, si possono realizzare in mogano la strutture, le rifiniture, le ante dei mobili ed i ripiani.

Può essere accoppiato ad altri materiali come la pietra naturale e il marmo. Questo colore ci riporta ad una cucina classica o rustica.

Bene si abbina anche a pareti chiare e a tessuti dal sapore tradizionale.

camera da letto.

Camere e camerette

Nelle camere da letto o camerette lo si ritrova in scrivanie, tavoli, sedie, armadi, letti e basi per i materassi, comodini e comò.

Può sembrare uno stile poco adatto alle camere per bambini ma in realtà si presta bene ad abbinamento con biancheria colorata, con pitture pastello o carte da parati fresche e fantasiose.


Abbinare moderno e antico

Anche in un ambiente arredato in stile moderno e contemporaneo l’inserimento di un mobile in mogano può riuscire.

Se vogliamo inserire un mobile antico in una sala contemporanea bisogna dosare bene le proporzioni tra antico e moderno: è importante valutare le dimensioni dell’ambiente e del mobile.

Quest’ultimo non deve essere predominante. In una stanza piccola si consiglia di non inserire un trumeau alto o una cassettiera bombata.

Molto chic una stanza moderna in total white con libreria o tavolo o credenza in legno massiccio color mogano.

Non usare in esterno

Questo tipo di legno è sconsigliato nel bagno, il terrazzo e il giardino, a causa delle temperature e della frequente esposizione all’acqua, all’umidità e al vapore di questi ambienti.

Esistono però in natura anche dei tipi di legno che resistono naturalmente agli effetti dell’umidità e dell’acqua come il teak.

I prezzi

Uno degli svantaggi di questo legno è il prezzo molto elevato. Ciò è stato determinato dal taglio incontrollato del mogano originario americano, tanto che oggi è stato dichiarato specie protetta.

Per questo motivo, a livello commerciale, oramai si fa riferimento quasi esclusivamente alla tipologia africana. Il prezzo viene stabilito in base a diversi fattori:

  • il grado di stagionatura
  • il tipo di lavorazione
  • la scelta (il range va dalla 1° alla 4° scelta).

A grandi linee si parla di circa 1000 euro per metro quadro (nel caso di legni scadenti) fino a 4-5000 euro per quelli più pregiati.


Manutenzione

Essendo un materiale poroso, non può essere bagnato, quindi per la pulizia è sufficiente utilizzare un panno asciutto. Nella malaugurata ipotesi in cui dovesse rovinarsi con degli intagli, si può ovviare utilizzando una pasta apposita.

Altri colori per il vostro arredamento

Tante idee per tanti colori diversi per arredare casa.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker