Consigli per pulire e mantenere al meglio la vostra casa

Tutto per la pulizia del parquet

Consigli per la pulizia e la smacchiatura del vostro pavimento in legno

Ecco la nostra guida su come pulire il parquet e eliminare macchie di grasso o di olio o anche se banalmente fosse solo opaco.

Un bel pavimento in parquet è caldo e di tendenza, ma spesso una volta installato ci chiediamo se possiamo lavarlo o come rimuovere le macchie.


In realtà non è complicato ma tutto dipende dal fatto che si tratti di legno grezzo, verniciato, cerato, oliato o laminato. Tutto questo fa la differenza nella pulizia e manutenzione.

Ecco i nostri migliori consigli provati e testati.

Come pulire il parquet grezzo: pavimenti in legno bianco o non trattati

Fate attenzione a questo tipo di pavimento perché non ha alcuna protezione e quindi è più delicato e tende a diventare opaco facilmente

Per pavimenti in legno grezzi, ricordatevi di mettere dei gommini sotto le gambe dei mobili e di evitare di camminarci con scarpe bagnate o unte.

Per una pulizia generica:


  • Passate per prima cosa l’aspirapolvere.
  • Quindi pulite il pavimento con uno straccio umido imbevuto di un secchio di acqua calda e 2-3 tappi di sapone nero.
  • Non sciacquate e lasciare asciugare.

Ma ora capiamo in dettaglio come rimuovere le macchie dai pavimenti in legno bianchi o non trattati:

Macchie d’inchiostro

Strofinate con succo di limone, risciacquare e asciugare.



Come eliminare le macchie d’olio dal parquet

Assorbitela con talco o terra di Sommières, metteteci sopra un tovagliolo di carta e scaldate con un ferro da stiro. Passateci  quindi una spugna cosparsa di bicarbonato e risciacquate.

Macchie di muffa

Potete pulirle con una spugna e sapone di Marsiglia, oppure strofinare con lana d’acciaio.

Macchie nere

Dovete strofinare con una gomma da cancellare per la scuola sul lato dell’inchiostro (blu) o con un panno e una pietra d’argilla.

Vernice colorata

Unica soluzione in questo caso è carteggiare e spolverare.

Come pulire il parquet trattato con cera

Passiamo ora a questa tipologia di pavimenti in legno, più protetti.

In caso di striature nere potete strofinarle con un panno umido e una pietra d’argilla. Si può anche utilizzare un tappo di sughero.


Se si fossero formate delle macchie in seguito a perdite accidentali di acqua, potete applicare alcune gocce di olio di lino con un panno, lasciate asciugare, passate la cera e lucidate con un panno morbido.

come pulire il parquet in caso di perdita di acqua

Come pulire il parquet oliato

Per la pulizia generale, utilizzare solo una spazzola con un panno in microfibra asciutto. Ricordate di applicare una o due mani di olio una volta all’anno.

Come eliminare le macchie su un parquet oliato

Con una spugna umida e del detersivo per piatti. Se la macchia rimane, carteggiare leggermente e applicare nuovamente l’olio di lino.

Ecco alcuni casi particolari:

  • Macchie di grasso: cospargere con talco o terre de Sommières, mettere un tovagliolo di carta sopra e stirare. Ripetere l’operazione fino alla scomparsa della macchia.
  • Macchie colorate: in linea di massima non dovrebbe penetrare, ma se lo fa, strofinare con alcol a 70° e rimettere l’olio.
  • Bruciature e graffi: strofinare con lana d’acciaio, pulire e oliare con una spazzola.
  • Cattivo odore: se vi accorgete che l’olio emanasse un odore un odore rancido, profumatelo con oli essenziali come quello di rosa, menta, ecc.

Come pulire un parquet vetrificato o verniciato

Potete passare l’aspirapolvere una volta alla settimana, quindi lavare con uno straccio umido o imbevuto in un secchio d’acqua con 2-3 tappi di sapone nero.

Come sgrassare un parquet verniciato o vetrificato

– In caso di graffi: dovete strofinare con il lucidante per auto con movimenti circolari, poi lasciate asciugare, quindi passate un panno in microfibra.

– Per l’usura classica: lucidate con smalto o con una miscela di alcool metilico e olio di lino.


Come pulire un parquet verniciato

Per la manutenzione della vernice non sono necessari detergenti o prodotti chimici. Utilizzate una spazzola in microfibra umida con due gocce di detersivo per piatti o sapone nero. Evitate di strofinare e dopo il lavaggio, non dovete lasciare mai il pavimento umido, asciugatelo con un panno asciutto.

Come sgrassare e manutenere un parquet verniciato

Ed infine questa tipologia in caso di macchie comuni potete strofinarlo con un panno e acqua saponata o con una patata tagliata a metà.

Per ulteriore protezione potete applicare un sottile strato di cera liquida, lasciare asciugare e poi lucidare con panni morbidi.

Per infondere maggiore lucentezza potete anche strofinare con un panno imbevuto di olio di lino.

Un caso particolare: come pulire il pavimento in laminato

Si noti che l’aspetto del legno dei pavimenti in laminato è puramente decorativo e, a seconda del modello, lo strato di usura è più o meno sottile.

Sarà impossibile quindi carteggiare in caso di problemi. Pertanto, la manutenzione deve essere meticolosa.

La pulizia si effettua con un panno umido, ma non bisogna dimenticare di asciugare.

Come rimuovere le macchie da un pavimento in laminato? per le macchie comuni dovete strofinare con un batuffolo di cotone imbevuto di alcol.

Q&A: domande e risposte

Ed ora come di consueto spazio alle vostre domande.


Come pulire il parquet in modo naturale?

I metodi precedentemente indicati non prevedono l’uso di prodotti chimici, per un ulteriore approfondimento su questo tema vi rimando alla nostra guida ai prodotti naturali per trattare il parquet.

Come pulire il finto parquet?

Per questa specifica tipologia vi rimando a quest’approfondimento, tutto sul finto parquet: prezzi e caratteristiche.

Come pulire la pipì di gatto dal parquet?

L’aceto bianco diluito in acqua calda elimina l’ammoniaca presente nella pipì del gatto. Rispetto ai detergenti chimici, l’acqua di aceto è meno dannosa e molto più ecologica.

Altri consigli per i vostri pavimenti in legno

Tutto per il parquet.

Rossella Vignoli

Sono laureata in architettura presso la facoltà di Architettura di Genova e sono appassionata di soluzioni di arredamento di interni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button