Arredamento

Come arredare un sottotetto, la guida pratica

Scoprite tutti i suggerimenti e consigli per arredare un sottotetto valorizzando lo spazio a disposizione per rendere la vostra casa ancora più confortevole e bella da vivere.

Come Arredare un sottotetto? un’operazione che richiede attenzione  per via delle caratteristiche di questo tipo di spazio come planimetrie irregolari, pareti di diverse altezze o poca luminosità.

Al fine, quindi, di creare un ambiente esteticamente piacevole e funzionale da vivere, l’arredo di un sottotetto deve essere scelto con molta cura. Bisogna valutare e misurare attentamente lo spazio a disposizione e sfruttare la propria creatività per trovare soluzioni uniche e su misura.


Scoprite, allora, tanti utili consigli e suggerimenti su come arredare un sottotetto per ottenere uno spazio bello e funzionale.

Sottotetto, un jolly da sfruttare

Avere della superficie in più a disposizione in casa è un’esigenza o, addirittura, un sogno molto comune a prescindere dalla metratura della propria abitazione.

Come arredare un sottotetto

Spesso lo spazio a disposizione per riporre vestiti, libri, provviste alimentari, scorte di prodotti per la pulizia della casa non basta mai e, inoltre, le esigenze di una famiglia possono variare richiedendo l’aggiunta di un’ulteriore cameretta dei ragazzi, di una sala di hobby ecc.

La ristrutturazione del sottotetto o una sua diversa organizzazione può rappresentare, quindi, un valido jolly per risolvere molteplici problemi di spazio, scongiurando l’ipotesi di un trasloco, molto più impegnativo sia da un punto di vista economico che di tempo e forze.

Consigli su come arredare un sottotetto

La scelta dell’arredamento del sottotetto dipende dal tipo di utilizzo che desiderate farne, dallo spazio a disposizione e dalle sue caratteristiche.


È possibile, comunque, stilare un elenco di consigli d’arredamento per sottotetti validi in molteplici situazioni:

  • scegliete per pareti, pavimenti e arredamento il colore bianco, colori neutri come beige, grigio, greige o altri colori chiari in modo da rendere l’ambiente visivamente più ampio e meno soffocante. Questa sensazione può verificarsi piuttosto di frequente a causa delle tipiche pareti basse di questo tipo di ambiente
  • preferite un’illuminazione diffusa che includa più punti luci costituiti da faretti, lampade da terra e abat jour da posizionare nelle varie aree del sottotetto. I lampadari tendono, infatti, a rimpicciolire l’ambiente e non sarebbero funzionali in una stanza che spesso ha una geometria irregolare, dove possono formarsi dei coni d’ombra.
  • cercate di mantenere una coerenza estetica e di stile con il resto della casa, evitando uno stacco troppo netto. In questo modo si valorizza il sottotetto come un ambiente che funge da continuum dell’abitazione e non come una stanza a parte spesso ricavata successivamente
  • pianificate in maniera razionale e funzionale gli spazi in modo da sfruttare al massimo la superficie a disposizione creando così un ambiente che unisca comfort e funzionalità.
  • se avete la possibilità di recuperare le travi, non perdete questa occasione a prescindere dalla destinazione che desiderate dare al vostro sottotetto. Le travi a vista valorizzano, infatti, qualunque tipo di ambiente personalizzandolo con un tocco unico.

come arredare un sottotetto con travi a vista

Sottotetto, come usarlo?

La scelta di come arredare un sottotetto dipende dalle sue dimensioni e dal tipo di ambiente che si desidera creare.



Scoprite, allora, qualche utile suggerimento su come arredare un sottotetto in base alla destinazione d’uso.

Cameretta dei ragazzi

Se desiderate ricavare dal sottotetto una cameretta dei ragazzi, il consiglio è di valutare bene la disposizione dei mobili in modo da posizionare la scrivania e l’area giochi o convivialità in modo da sfruttare al massimo la luce naturale.

Per la libreria e i mobili prediligete, invece, soluzioni modulari che consentano di ottimizzare lo spazio a disposizione senza ridurre l’area calpestabile.

Come arredare un sottotetto
Come arredare un sottotetto, ecco una camera da letto molto accogliente

Nella palette delle tonalità scelte, pur privilegiando colori neutri o chiari, prevedete qualche tocco di una tinta accesa o vivace come fucsia, blu, verde o rosso in modo da vivacizzare l’ambiente.

Camera da letto

Se vivete in una zona particolarmente trafficata o rumorosa, spostare la camera da letto nel sottotetto, può essere un’ottima idea per godere di maggior silenzio e tranquillità. L’eventuale presenza di travi a vista o lucernari può, inoltre, rendere l’ambiente particolarmente romantico e intimo in modo da facilitare la creazione di una camera da letto dall’atmosfera unica.


Sfruttate la parete più bassa della stanza per posizionare il letto mentre calcolate uno spazio idoneo per i mobili in modo da poterli raggiungere senza dovervi abbassare.

Come palette di colori è consigliabile prediligere un’alternanza di colori neutri e colori freddi in tonalità chiara in modo da creare un ambiente che favorisca il riposo.

Studio o sala hobby

Il sottotetto può rappresentare un luogo perfetto anche dove creare uno studio per il lavoro o una sala hobby.

In questi casi, assicuratevi sempre di avere la scrivania o il tavolo da lavoro posizionati vicino a finestre o lucernari e poi utilizzate tutta la vostra creatività per rendere l’ambiente più funzionale e accogliente con contenitori modulari e scaffalature dove riporre tutto quanto vi serve.

Cabina armadio o stanza guardaroba

Se il sottotetto ha delle dimensioni particolarmente ridotte, potete sfruttarlo per creare la cabina armadio dei vostri sogni.

Puntate su mobili componibili con mensole di diverse altezze e dimensioni e su tanti contenitori o cestini in rattan di varie misure per preservare i capi dall’eventuale polvere.

Il consiglio in più, è di prevedere lo spazio per una scarpiera, che rappresenta la soluzione più funzionale e igienica per riporre le scarpe, stivali e sandali in modo da non metterle vicino ai capi di abbigliamento.

Ripostiglio

Il sottotetto può anche diventare un ripostiglio dove poter finalmente conservare in maniera ordinata e organizzata tutto quello che vi serve. Ad esempio elettrodomestici, scorte di vario genere, attrezzi da lavoro, vestiti che non usate spesso, libri di scuola degli anni passati ecc.

In questo caso, organizzate lo spazio a disposizione con mensole e scaffalature. Potete adottatte armadi di diverse dimensioni, contenitori di plastica e tutto quanto possa aiutarvi a conservare e poi a trovare facilmente ciò di cui avete bisogno.


Molto importante è, inoltre, predisporre un’illuminazione che favorisca la visione di quanto contenuto negli armadi.

Sottotetto abitabile, requisiti

Nel caso il vostro sottotetto non sia già ad uso abitativo ma debba essere ristrutturato, prima di iniziare ogni lavoro è necessario informarsi sui requisiti di legge e normative che lo regolamentano.

Queste, infatti, variano da regione a regione e definiscono, ad esempio:

  • le altezze minime necessarie,
  • il rapporto tra superficie calpestabile e superficie finestrata,
  • la pendenza per inserire una finestra
  • e molti altri requisiti che devono essere conosciuti e valutati prima di iniziare ogni opera di ristrutturazione.

Altri consigli di arredamento

Non perdetevi questi consigli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close