Se amate i pavimenti e i rivestimenti in pietra scoprite le proposte Artesia

Artesia è un brand certificato, specializzato nella lavorazione delle lastre di ardesia e non solo. Andiamo a scoprire la storia e i prodotti di questa azienda, leader nel settore dei pavimenti e dei rivestimenti.

Artesia è un marchio di proprietà della International Slate Company, ma ha conservato tutta l’eccellenza della produzione Made in Italy.


Artesia: lavorazione della pietra

L’azienda ha sede a Genova e ha focalizzato tutto il suo successo sull’estrazione e sulla lavorazione artigiana della pietra.

Il lavoro manuale fa sì che si conservi tutta l’originalità e la peculiarità di un materiale che sa diventare protagonista di ogni arredo. Vengono lavorate 40 pietre diverse, tutte 100% naturali e provenienti dalle migliori cave del mondo.

Si possono ottenere fino a 15 rifiniture differenti, permettendo quindi di adattare il prodotto alle proprie esigenze abitative.

Artesia: caratteristiche materiche

Nella lavorazione della pietra non vengono impiegati prodotti chimici e quindi non si rilasciano sostanze tossiche nell’ambiente.

Non si impiegano neanche smalti per cui il colore visibile sulla superficie esterna è identico a quello dell’interno. Di conseguenza questo elimina l’effetto pietra scheggiata.

Tante le proprietà di questi materiali: posti all’esterno non sono soggetti al gelo, resistono al calpestio e all’usura. Si posano con estrema facilità, come se fossero comuni piastrelle. Infine le pietre riducono la proliferazione batterica.

Proviamo adesso a conoscere alcune delle proposte in catalogo, che potete spulciare direttamente anche sul loro sito ufficiale.


Artesia: collezioni classiche

Le collezioni classiche esprimono tutta la tradizione della lavorazione artigiana della pietra e l’amore per la natura. Su richiesta è possibile eseguire anche trattamenti antimacchia o applicare della cera protettiva.

Quattro sono le linee della collezione: Murales, Floorings, Listone e Mignon.

Artesia Murales rivestimenti in pietra

Iniziamo dalla collezione Murales, una serie di rivestimenti in pietra per le pareti. In questo caso si può optare per la lavorazione Stone. Si lascia lo spacco naturale della pietra sulla facciata e volendo anche nel retro. In alternativa il retro può essere spianato. Lo spessore va dai 9 ai 14 mm.

artesia murales

artesia murales pietra

Si tratta di una scelta molto rustica, che apporta senso di calore e intimità, arricchendo l’ambiente. È dunque ideale per ogni stanza, dalla camera da letto al living.

artesia murales rivestimenti

Floorings

La linea Floorings presenta lo spacco naturale se usato come rivestimento parietale. Se la pietra viene impiegata come pavimento la faccia di posa è rettificata. Questa lavorazione viene chiamata Easy.

artesia floorings

artesia floorings


Collezione I Neutri

Nella collezione I Neutri spiccano le geometrie decorative in grado di apportare dinamismo e movimento all’ambiente. Compaiono texture rifinite ed elaborate, impreziosite dai colori naturali della pietra. 

Origami

Origami è una linea che ha saputo farsi strada, grazie alla peculiarità dei suoi motivi decorativi.

In questo esempio la pietra viene usata come rivestimento bagno ed è lavorata con la rifinitura Atelier. Si gioca quindi con i contrasti e con le luci e le ombre. La faccia di posa è rettificata.

artesia origami atelier

Qui invece la lavorazione Concrete rende la superficie opaca e ruvida al tatto. Si presenta con una grana antiscivolo. Questo trattamento viene effettuato mediante speciali spazzole abrasive. Si può eseguire anche un trattamento antimacchia e di cera protettiva.

origami concrete artesia

origami artesia

origami ombre artesia

Doghe

Completamente differente è la composizione Doghe, che sembra richiamare i listelli del parquet tradizionale. La palette di colori è davvero ampia e spazia dalle tonalità del grigio a quelle del marrone, nelle varie gradazioni.

artesia doghe


artesia doghe grigio

artesia doghe marrone

Artesia Collezioni Capsule

Dalla collaborazione con grandi designer di fama internazionale, ecco nascere la collezione Capsule. Si tratta di progetti altamente innovativi, che tentano di spingersi verso nuove sperimentazioni. Si gioca con i contrasti cromatici, con le forme e gli effetti luce-ombra.

Matteo Bianchi

Qui vediamo alcune delle proposte di Matteo Bianchi, dove sono le diversità di spessore e l’accostamento di geometrie disuguali a creare movimento nell’ambiente.

artesia matteo bianchi

artesia matteo bianchi

artesia matteo bianchi

TEO Architects

Basata tutta su un’armonia di incastri, ecco invece la collezione avanzata da TEO Architects. Il rivestimento crea una sorta di puzzle, dove le forme e i colori si rincorrono in un grande disegno geometrico.

TEO Architects artesia

TEO Architects artesia


TEO Architects artesia

Collezione Incisi

Nella collezione Incisi vengono impiegate tecniche computerizzate per incidere l’ardesia. L’ispirazione è tratta dai tessuti naturali lavorati a mano, come lana, juta e pizzo.

Anche la Natura diventa musa ispiratrice, con i suoi elementi vegetali, come le foglie. Si tratta di rivestimenti dal forte impatto estetico e scenografico, in grado di arredare con purezza ed eleganza.

artesia incisi

artesia incisi esempio

artesia incisi dettagli

artesia incisi dettagli

Artesia: pavimenti e rivestimenti per esterni

L’azienda ha messo a punto anche una serie di proposte dedicate agli esterni, sia per le residenze private che per le strutture commerciali e pubbliche. La pietra si presta a rifinire le facciate, ma anche il pavimento di piscine o giardini.

Questo materiale assicura buone caratteristiche di resistenza agli agenti atmosferici e conferisce carattere al contesto, denotando di stile ogni ambiente outdoor.

artesia facciata


artesia facciate

artesia giardini

artesia giardini

Altri consigli per i vostri pavimenti e rivestimenti

Qui potrai trovare altri suggerimenti nel settore pavimenti e rivestimenti in pietra:

{ 0 comments }

ALESSIA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento