Scopriamo i migliori modelli di termostato ambiente, digitali e programmabili

Speciale termostato ambiente: uno strumento di programmazione e regolazione del clima in casa, utile per ridurre gli sprechi di calore e risparmiare in bolletta.

Casa o appartamento, in città o in campagna, ovunque vivivate, cerchiamo sempre di proporvi soluzioni semplici per migliorare la vostra casa. I cronotermostati vi aiutano a gestire meglio il vostro budget per le spese del riscaldamento.

Ecco i prodotti più gettonati sul mercato scelti per voi ma prima vediamone in dettaglio le principali caratteristiche ed il funzionamento.


A cosa serve

Il termostato ambiente (o cronotermostato) è un apparecchio elettronico indispensabile per la regolazione della temperatura in casa.

  • Viene impiegato anche negli uffici ed è un valido strumento per assicurare il giusto comfort.
  • Condizione necessaria è che sia presente un riscaldamento autonomo.

In commercio esistono tanti modelli, da quelli analogici ai digitali.

  • Alcuni sono dotati anche di wi-fi per il controllo a distanza mediante smartphone o computer.
  • Con l’avvento della domotica, questi ultimi in poco tempo si stanno diffondendo su larga scala.

I termostati analogici stanno invece scomparendo, in quanto dotati di un numero ridotto di funzioni.

Come funziona il termostato ambiente

I crono termostati funzionano sulla base di un principio molto semplice: si stabilisce la temperatura ideale e si regola lo strumento in maniera tale che si attivi solo quando avvengono cali di temperatura.

  • Supponiamo che in casa vogliate avere una temperatura di 20 gradi nel corso della giornata. Se durante le pulizie lasciate le finestre aperte e la temperatura si abbassa, il termostato si attiva su ON. La caldaia si accende e riporta il clima interno alla temperatura desiderata.
  • Al contrario, in una bella giornata di sole, il termostato registrerà un incremento dei gradi interni e si imposterà su OFF fino all’occorrenza.
  • Questa regolazione del termostato automatica garantisce nel tempo un notevole risparmio energetico, evitando inutili sprechi anche in bolletta.
  • Il termostato ambientale va installato nella stanza principale dell’abitazione o dell’ufficio. Non devono esserci fonti di calore nelle vicinanze, ad esempio un eventuale camino.

Termostato ambiente digitale

Il termostato ambiente digitale è dotato di un display, con pulsanti o touch screen, mediante il quale si possono impostare diversi tipi di regolazione.

  • Il termostato ambiente programmabile è un valido aiuto per ridurre gli sprechi di calore. Si possono impostare giorni ed orari, distribuendo l’accensione in determinati momenti e fasce della giornata. Se lavorate tutto il giorno, potete programmarlo in maniera tale che al mattino e alla sera la casa sia alla temperatura ideale.
  • La programmazione può essere giornaliera o settimanale, quindi si possono scegliere varie modalità di funzionamento. La programmazione giornaliera è consigliata per chi segue sempre le stesse routine, ogni giorno.
  • Al contrario quella settimanale consente di scegliere i giorni della settimana con i diversi orari. Soluzione ideale ad esempio per gli studi professionali e gli uffici.
  • Inoltre gli orari di accensione e spegnimento sono programmabili con estrema precisione, impostando orario e minuti.
  • Può essere controllato anche da remoto come termostato wifi.

Ecco adesso una carrellata dei migliori termostati ambientali, con le loro caratteristiche e funzioni.

In questa sezione vi proporremo una ampia scelta di diversi modelli di termostati ambiente collegati, WiFi e wireless per controllare una caldaia o per un radiatore elettrico.


Termostato ambiente settimanale digitale

Iniziamo con uno dei prodotti più diffusi, il cronotermostato della Bravo:

Bravo

  • dotato di display ampio e retroilluminato, consente una programmazione manuale o automatica, del tipo giornaliero e settimanale.
  • Presente anche la funzione anti congelamento, viene alimentato a batterie.
  • Lo trovate al costo di 34,50 euro.

termostato ambiente settimanale

Termostato ambiente Fantini Cosmi

Fantini Cosmi è tra i leader nella produzione di termostati.

  • Il modello CH115 è un termostato elettronico applicabile a riscaldamento e condizionamento.
  • Sono disponibili 3 diversi livelli di temperatura.
  • Funziona a batterie e possiede diversi tasti per il settaggio manuale.
  • Lo trovate al costo di 31,50 euro.

termostato ambiente fantini cosmi


Della stessa azienda, ecco un modello touch screen, il C804:

  • dotato di programmazione settimanale, funziona con impianti di riscaldamento e condizionamento.
  • Ha 4 livelli di temperatura, diverse funzioni ed un range da 5 a 35°C.
  • La retroilluminazione è di colore blu.
  • Funziona a batterie e costa 43 euro.

termostato fantini cosmi

Termostato ambiente Vimar

Anche la Vimar è tra le aziende più gettonate in fatto di cronotermostati ambientali.

  • Vimar 01910/14 si propone con un bel colore antracite, integrandosi nell’arredo di casa in maniera soft ed elegante.
  • Funziona a batterie, ha un display LCD dotato di programmazione settimanale, molto intuitivo e semplice da utilizzare.
  • Lo trovate al prezzo di 68,61 euro.

termostato vimar

Termostato ambiente wi-fi

Indipendentemente da dove vi troviate, con questo dispositivo potrete monitorare il vostro consumo energetico e ricevere informazioni in tempo reale.


Chiudiamo con un modello di termostato dotato di wi-fi:

  • Netatmo Termostato si collega direttamente al tuo smartphone, pc o tablet grazie al comando a distanza. Se possiedi un I-Phone puoi anche controllarlo con la tua voce mediante Siri.
  • Le funzioni Auto-Adapt e Auto-Care assicurano il massimo comfort con il minimo dei consumi. Viene assicurato un risparmio pari al 37%.
  • Disegnato da Philippe Starck, è disponibile in 4 colori abbinabili all’arredamento.
  • Si adatta a qualsiasi tipologia di riscaldamento ed è compatibile con tutti i sistemi operativi.
  • Si trova al prezzo di 149 euro.

termostato wi fi

Altri consigli per il riscaldamento

Per il riscaldamento o il rinfrescamento della tua casa, ecco altre guide:

{ 0 comments }

ALESSIA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento