Come risparmiare sul riscaldamento in inverno

Consigli e suggerimenti utili su come risparmiare sul riscaldamento in inverno

L’inverno è a regime, quindi siamo chiamati a riscaldare le nostre case per viverci bene e in modo salubre.

Ma come possiamo risparmiare con il riscaldamento in inverno?

Si tratta di un tema molto interessante che riguarda anche l’arredamento o la ristrutturazione della vostra casa e che merita di essere approfondito.

Molti trucchi, anche semplici accorgimenti, potrebbero tradursi in belle sorprese al momento dell’arrivo della bolletta.




Come risparmiare sul riscaldamento in inverno

Tutti i nostri consigli su Come risparmiare sul riscaldamento in inverno

Vediamo insieme 10 suggerimenti pratici basati anche sulla guida al risparmio sul riscaldamento del portale Tuttogreen.

Come risparmiare sul riscaldamento in inverno: suggerimenti pratici

1) Di base, la regola numero uno per risparmiare con il riscaldamento in inverno si basa sulla regolazione del termostato e interessa tutti i sistemi di riscaldamento.

  • L’ideale è programmare una temperatura salubre, che non sia mai superiore ai 20° e che si propone perfetta a 19°.
  • Se si ha la fortuna di avere a disposizione dei termostati per ogni stanza, meglio se termostato wifi scelta inizialmente costosa ma lungimirante, si possono programmare le diverse temperature in base agli orari e anche all’uso.
Come risparmiare sul riscaldamento

Come risparmiare sul riscaldamento: fondamentale regolare al meglio il timer

Eccovi i termostati più venduti su Amazon

2) Le camere da letto possono infatti essere riscaldate solo alla sera, perché non si frequentano di giorno e mantenute ad una temperature meno calda fino, ad esempio, alle ore 18.00. La cucina e il living, zone affollate, possono invece essere programmate ad una temperatura di 18°- 19°, tendendo conto che se si cucina o si è in tanti la temperatura aumenta esponenzialmente nel corso della giornata.




3) Un buon accorgimento per risparmiare con il riscaldamento in inverno è quello di inserire nei termosifoni delle valvole termostatiche, che permettono di massimizzare il lavoro dell’impianto di riscaldamento con una spesa iniziale contenuta.

aprire le finestre

4) Per quanto riguarda l’arieggiamento degli ambienti, esso è indispensabile per mantenere le stanze fresche e pulite.

  • Bisogna quindi aprire le finestre e lasciare entrare l’aria pulita anche se fa freddo, ma con attenzione.
  • Dieci minuti al mattino e dieci alla sera sono sufficienti, perché in misura maggiore si creerebbero degli sbalzi termici che potrebbero richiedere un maggiore dispendio di energia e di combustibile.

valvole termostatiche

5) Un’attenzione speciale va riservata alle ore notturne: per dormire non serve la stessa temperatura che si applica durante la giornata.




  • Diventa quindi ideale programmare il termostato ad una base inferiore, salubre per il corpo e perfetta per ottenere un buon riposo.

striscia paraspifferi

6) Attenzione anche agli spifferi, che sono una fonte di dispersione molto fastidiosa.

  • Se notiamo spifferi nelle porte o nelle finestre cerchiamo di sigillarli in attesa di cambiare i serramenti, con metodi di fortuna che possono aiutarci a salvaguardare molti soldini nella bolletta finale.
  • Eccovi la nostra guida: come isolare spifferi a casa

7) Si possono usare salsicciotti paraspifferi, isolare le finestre con le creme e i mastici che si trovano in ferramenta e anche con le strisce adesive al velcro.

  • Tutti questi sistemi si propongono low cost ma utili, sia per risparmiare con il riscaldamento in inverno che per aumentare il comfort domestico.

8) Eccovi infine anche la nostra guida per individuare le migliori soluzioni per riscaldare il bagno ottimizzando i consumi compreso l’utilizzo delle valvole termostatiche sui termosifoni.

Sempre sul tema del riscaldamento domestico, ecco tutti i nostri approfondimenti:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.