Quali piante tenere in camera da letto per aiutarvi a dormire meglio, rilassarvi e decorarla

Speciale piante in camera da letto. Eccovi una selezione di piante che si possono mettere in camera perché, oltre ad essere decorative, vi aiuteranno anche a dormire meglio. Vediamone i benefici ma prima rispondiamo anche ad alcune domande che vi sarete fatti in molti.

Per dormire meglio e rilassarvi

L’insonnia può essere una condizione molto fastidiosa, in quanto dopo una lunga e faticosa giornata di lavoro tutto quello che si vuole fare è riposare e dormire bene.

Ma anche senza soffrire di insonnia vera e propria, a volte può succedere di non riuscire a prendere sonno.

Oltre alla temperatura che non deve mai superare i 21 gradi centigradi vi può aiutare anche un ambiente rilassante per scrollarvi di dosso lo stress della giornata.

In questo caso dormire con alcune piante in camere da letto può aiutarvi ed essere una più che valida soluzione naturale.

Sfatiamo subito però un mito rispondendo a questa domanda che in molti si fanno

Le piante in camera da letto fanno male?

La fotosintesi clorofilliana come saprete fa si che le piante durante la notte “consumino ossigeno” e producano anidride carbonica.

Molti si spaventano per questo e preferiscono non tenere piante in camera.

Ciò è sbagliato invece per due motivi

  1. Il livello di CO2 emessa da una singola pianta non può essere considerato dannoso
  2. Va detto però che durante il giorno il processo di fotosintesi aiuta invece a ridurre tutte le sostanze presenti nell’aria come fumo, inquinanti come ad esempio i detergenti che utilizzate nelle pulizie (detersivi, spray, etc.) che contengono ad esempio ammoniaca, benzene e formaldeide.

I benefici per la respirazione sono quindi evidenti e una accurata selezione delle varietà di piante può anzi portarvi beneficio.

Ma ora rispondiamo anche a questa seconda domanda.

Quali piante tenere in camera da letto?

Eccovi la nostra selezione di 8 piante per la vostra camera che vi aiuteranno a dormire meglio.

Il gelsomino

La ricerca scientifica ha dimostrato che gli odori hanno effetti importanti sul sistema nervoso umano, anche in assenza di percezione attiva come quando si dorme.

piante in camera da letto - gelsomino

Bello anche il gelsomino come pianta per la vostra camera

Ad esempio l’odore del gelsomino permette alle persone di dormire meglio la notte ed  è un vero sonnifero naturale. I suoi effetti positivi sono una migliore qualità del sonno, riduce l’ansia e contribuisce ad un migliore stato al risveglio.

E’ anche un pianta molto bella e decorativa per il vostro ambiente, abbinata ad esempio ad un bel vaso di colore blu come nella foto.

La gerbera

La maggior parte delle piante emette ossigeno durante il giorno, ma invece la gerbera si comporta all’apposto, assorbendo tossine e monossido di carbonio e rilasciando ossigeno più puro durante la notte, quando ne avete più bisogno.

Gerbera

I fiori di gerbera

Le gerbere sono particolarmente consigliate  alle persone che soffrono di privazione del sonno o disturbi respiratori.

La lavanda

Anche lavanda ed il suo profumo è nota per avere proprietà rilassanti, diminuire la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna.

Sono stati condotti parecchi studi su persone che dormivano in un ambiente con oli essenziali e piante di lavanda e hanno scoperto che avevano un sonno più profondo e si sentivano più vigorosi al risveglio.

piante in camera da letto - lavanda

Guardate che bello questo vaso con lavanda

E’ anche una pianta molto bella, guardate questo vaso di lavanda in questa finestra mansardata, delizioso.

Pianta di aloe in camera da letto

La pianta di aloe non è nota solo per la bellezza, ma anche per le proprietà medicinali.

Da questa pianta (chiamata anche aloe vera), si ricavano due sostanze, il gel e il lattice, che sono utilizzati per i farmaci e la medicina naturale.

aloe vera

La pianta dell’Aloe vera

L’aloe inoltre emette ossigeno durante la notte, aiutandovi ad avere un sonno più riposante.

La gardenia

Parecchi studi di ricercatori tedeschi si sono concentrati sulle capacità che ha la gardenia di indurre il sonno, un vero e proprio “sonnifero naturale”.

gardenia

piante in camera da letto: la gardenia

I fiori sono deliziosi e guardate come decora su questo sfondo di parete colorata.




L’edera

edera - piante in camera da letto

L’edera è una pianta classica da casa

E’ una delle piante più efficaci per purificare l’aria in particolare per assorbire la formaldeide.

L’edera è facile da coltivare e richiede solo una moderata esposizione al sole, ideale quindi per una camera da letto.

Il Photos Dorato

E’ una delle piante per interni  più popolari e che richiede poche cure.

Pothos dorato

Vi consigliamo anche il Porthos dorato fra le migliori piante in camera da letto

Il Pothos si è rivelato molto efficace per combattere la formaldeide.




Suggerimento: vi consiglio di conservarla in un vaso appeso. Dato che cresce molto rapidamente vi creerà un effetto di cascata verde in casa.

Altri consigli per le vostre piante

Sempre in tema di piante da appartamento o da esterni, eccovi altri utili consigli da leggere

{ 0 comments }
Rossella Vignoli

ROSSELLA VIGNOLI

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento