Piante da terrazzo: le specie più facili da gestire, consigli pratici

Le piante da terrazzo contribuiscono a rendere questa porzione di abitato più salubre, più accogliente e più positiva da vivere.

Piante da terrazzo

Piante da terrazzo: belle da vedere

La terrazza è, infatti, un felice sbocco verso l’esterno, che merita di essere completato con le piante adeguate per dare vita a un giardino aereo di grande bellezza e carisma.

Come accade con le piante da balcone, anche le piante da terrazzo meritano di essere scelte in base a certe caratteristiche, che contemplano la conformazione del luogo, il clima e la richiesta di cura dei singoli vegetali.

Alcune piante da terrazza non chiedono infatti dispendio di energia per la loro gestione, quindi sono adatte a chi ha poco tempo ma desidera ugualmente abbellire gli spazi esterni.




E’ quindi importante considerare lo spazio richiesto dalle piante da terrazza, la loro natura e la loro posizione, nel caso si desideri scegliere versioni diverse.

Vediamo alcuni esempi di specie di piante per pianificare l’organizzazione dei nostri spazi esterni.

Le piante da terrazzo possono essere a foglia verde e prevedere la fioritura, ma anche possedere una felice natura rampicante se lo spazio lo consente oppure orientarsi alla famiglia delle piante aromatiche se si ama il loro profumo.

Piante da terrazzo: quali scegliere e come disporle

E’ importante considerare che un terrazzo disposto a nord richiede piante che amano l’ombra.

Un terrazzo disposto a sud riceve grandi quantità di sole e può quindi essere definito da piante rocciose, che amano ricevere abbondante sole e luce nel corso della giornata.




Gerani

Tutto può iniziare con i gerani, piante che producono fiori di diversa natura e colore, e che vantano una forte azione repellente contro gli insetti.

Piante da terrazzo - i gerani

I gerani possono essere alloggiati nei vasi, fatti scendere dalla sommità del terrazzo oppure generare degli angoli colorati e di grande interesse.

Dalie e Margherite

Lo stesso scopo è raggiunto dalle dalie e dalle margherite, piante da terrazzo che assicurano una abbondante fioritura e che danno il meglio nella stagione estiva.

Rose

Come dimenticare anche le rose, piante che possono vantare una natura un po’ capricciosa, ma che se vengono curate con opportuna maestria sanno regalare dei risultati unici per colore, composizione e profumo.




Sempreverdi

Chi desidera orientarsi verso le sempre verdi può eleggere il pino mugo, pianta da terrazzo che nella versione nana regala un piacevole impatto alla vista e che profuma di bosco lo spazio esterno con la sua presenza.

Pino Mugo

Ispirandosi alle varietà montane, i terrazzi dislocati nelle aree fresche possono eleggere piante da terrazzo come:

  • il rosmarino,
  • il ginepro,
  • piante aromatiche quali basilico, la verbena
  • il timo, soprattutto la versione alla menta che tiene distanti gli insetti regalando una volta all’anno dei delicati fiorellini bianchi.

Petunie e surfinie

E infine, fra le piante da terrazza possono trovare felice accostamento le petunie e le surfinie.

Si tratta di piante stagionali, che vantano una forma rassicurante e che sono adatte a tante tipologie diverse di clima.




le petunie

In commercio si possono reperire petunie e surfinie dai mille colori, anche inaspettati come il

La libertà cromatica concessa da queste piante da terrazza permette a chi organizza l’outdoor di creare degli spazi verdi in linea con l’arredo prescelto.

  • Le piante si propongono coerenti in relazione al colore della facciata.
  • Danno vita a composizioni  armoniose sul vostro terrazzo.
  • Vi permetteranno di creare una definita linea estetica negli spazi esterni.

Ecco altri consigli per il terrazzo e giardino sul tema delle piante per la casa:

{ 0 comments }

ELENA

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento

Risolvi il quiz * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.