Qual’è la distanza giusta per guardare la televisione?

Distanza ideale TV. Qual’è la distanza ideale per guardare la televisione? Siete seduti nel vostro salotto con il nuovo modello di televisore appena comprato ma vi sembra che ci sia qualcosa che non quadri?

Eccovi i nostri consigli sulla posizione ideale del divano o delle poltrone nel vostro living rispetto al televisore.

Il concetto di “piccolo schermo” è ora sempre più un ricordo.  Gli schermi HD, UHD/4K, a LED, OLED o LCD, hanno  oggi display sempre più grandi che richiedono una certa distanza per avere un comfort visivo ottimale.

distanza ideale tv

Distanza ideale TV: le varie risoluzioni a confronto

La larghezza dello schermo come noto si misura con la diagonale e al giorno d’oggi avere una diagonale di  102 cm (40 pollici) è una cosa normale.

Ma fino a che distanza dovete mettere il vostro divano per sfruttare al meglio il vostro televisore?

Distanza ideale TV: qual’è la regola?

Cercheremo di rispondere a questa domanda che ovviamente dipende dal tipo di televisore.

Trovare la distanza ottimale per guardare le immagini trasmesse dal televisore dipende da diversi criteri.

Tra i più importanti vi citiamo:

  • qualità e la  risoluzione del segnale: standard, alta definizione (HD), altissima definizione (UHD) ;
  • fonte dell’immagine: decoder DVB-T, lettore DVD Blu-Ray
  • dimensioni dello schermo;
  • qualità intrinseche del televisore e le sue condizioni di illuminazione;
  • natura delle scene trasmesse: sport, programmi televisivi, film d’azione.

È ovviamente molto difficile fare un calcolo che tenga conto di tutti questi fattori, e delle loro molteplici combinazioni, per determinare una distanza di visione ottimale.

Lo scopo dello studio di cui pubblichiamo i risultati era quindi quello di determinare quella che, a seconda dello schermo (dimensione, definizione, ecc.), poteva essere la distanza di visione più comoda.

distanza ideale tv

distanza ideale tv: è molto importante per rilassarsi davvero e godersi il vostro film o la serie tv preferita

La regola generale: per avere una visione ottimale dovete posizionarsi a circa 2 o 3 volte la lunghezza della diagonale dello schermo con un angolo di visione orizzontale che sia entro i 50 gradi.

Eccovi per comodità anche una tabella che vi dettaglia in modo preciso la distanza raccomandata in base al tipo e alle dimensioni del vostro televisore.

 Distanza consigliata in base a tipo e dimensione della TV

Tipologia di TV TV HD
(1366×768 px)
TV Full HD
(1920×1080 px)
TV Ultra HD
(3840×2160 px)
Distanza consigliata 3,9 volte la
diagonale dello schermo
2,6 volte la
diagonale dello schermo
1,3 volte la
diagonale dello schermo
Fra 1 e 1 metro e mezzo >19″ 19″ à 24″ 40″ à 46″
Fra 1,5 e 2 metri 19″ 26″ à 32″ 46″ à 55″
Fra 2 et 3 metri 24″ à 32″ 32″ à 46″ 60″ à 85″
Fra 3 et 4 metri 32″ à 40″ 46″ à 55″ 110″

Come vedete all’aumentare della dimensione del vostro televisore la distanza aumenta proporzionalmente e la tabella vi dice esattamente dove dovreste posizionarvi per una visione ottimale.

A parità di dimensioni dello schermo, la distanza ottimale dipende poco dalla risoluzione dell’immagine (Full HD o UHD).

Più grande è lo schermo, più ampia è la distanza di visione “accettabile” (ad esempio, 1,90 m per un 40″ contro 2,50 m per un 55″).

Tabella conversione da pollici in centimetri

Ricordo che le dimensione dei televisori si esprimono per convenzione internazionale in pollici e questa misura corrisponde alla lunghezza della diagonale dello schermo del vostro tv.

1 pollice corrisponde esattamente a 2,54 centimetri.

Come promemoria, eccovi anche qui di seguito uno schema di riassunto con la conversione da pollici a centimetri per le diverse dimensioni dei televisori:

  •  17″ = 43 cm
  •  19″ = 48 cm
  • 22″ = 56 cm
  • 24″ = 61 cm
  • 26″ = 66 cm
  • 32″ = 82 cm
  • 37″ = 94 cm
  • 40″ = 102 cm
  • 42″ = 107 cm
  • 46″ = 116 cm
  • 50″ = 125 cm
  • 65″ = 165 cm

Osservazione finale: non dimenticate che oltre alla distanza, la risoluzione del vostro schermo riveste una grande importanza se desiderate godervi al meglio il vostro Blu-Ray o i vostri videogiochi in condizioni ottimali.

I televisori UHD/4K che utilizzano la tecnologia OLED sono quelli che vi consigliamo per questo tipo di utilizzo.

{ 0 comments }
Rossella Vignoli

ROSSELLA VIGNOLI

TI E PIACIUTO L' ARTICOLO?

Lascia un commento